Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
  OK  
roma-O-matic HOME
www.ROMA-O-MATIC.com - 20 Novembre 2019 Mercoledì
italiano | english
 
  Spettacoli | Cultura | A tavola | Locali | Alloggi | Sanità | Sport | Servizi | Trasporti | Varie | Area utenti
   Cinema | Cinema Estate | Prevendite
   Biblioteche | Librerie | Monumenti | Musei | Poesie | Teatri
   Fastfood | Mercati | Ricette | Ristoranti
   Discoteche | Internet Cafe' | Music Club | Pub
   Agriturismo | Bed & Breakfast | Hotel | Residence
   ASL | Farmacie | Ospedali
   Palestre
   Documenti | Meteo | Municipi | Numeri utili | Uffici Postali
   Autonoleggi | Ferrovie | GRA | Metro | Parcheggi | Stradario | Taxi
   Feed-O-Matic | Help ricerche | Statistiche | Pubblicità | Copyright | Contattaci
   Registrazione
 
Feed-O-Matic
  ricerca | ultimi 250 | indice



PREFERITI
per utilizzare la lista preferiti effettuare il login

1 risultato

22 Aprile 2017 Sabato 22:00
Inedito d'autore - Frassica e Mortelliti
Rina Faccio, meglio nota col nome di Sibilla Aleramo, scrittrice tra le prime a trattare della condizione femminile, simbolo di trasgressione e di sovvertimento dei canoni prestabiliti, intrecciò inestricabilmente letteratura e vita. Attraverso un dialogo post mortem tra Sibilla Aleramo e uno dei suoi amanti, il poeta Dino Campana, verrà ricostruito il cammino di una vita di donna complesso e articolato, con la ricchezza di sfumature che a volte sfuggono alla grande Storia. La storia d’amore tra Sibilla Aleramo e Dino Campana è nota soprattutto per la sua natura tormentata e burrascosa. Si dice sia stato un grande amore per Dino, solo una delle tante avventure per Sibilla e che nulla li accomunasse. Ma, scavando tra le parole delle loro opere così diverse, indagando le pieghe più intime delle incredibili vite dei due, possiamo pensare che la loro sia stata un’unione unica in cui l’ideale, la ricerca del vero, la realizzazione di sé attraverso l’arte si sono scontrati, o meglio amalgamati con una furibonda e allucinante passione, con gli intrighi generati dalla follia, dal perbenismo, dalla grande guerra, dalla guerra quotidiana per la sopravvivenza che ha preceduto l’incontro tra i due e dalla quale l’uno uscirà punito, negletto dalla società, l’altra esaltata e apparentemente salva. Due facce di una stessa medaglia, non sempre distinte. Pronte a fondersi. Ed è questa fusione che crea il conflitto, che fa saltare tutto: le maschere di lei, il già minatissimo equilibrio di lui. Una storia di squilibrio che, attraverso l’irruenza dei ricordi e un dialogo sferzante, pervaso di ironia, crudeltà e tenerezza, cercherà di fotografare la vita dei due scrittori accomunati da un movimento costante che sa di fuga, evasione, esilio e libertà. Istantanee scattate in un’atmosfera sospesa per coglierli nella loro umanità e per donare a Dino Campana e a Sibilla Aleramo finalmente un po’ di pace.
© Fondazione Musica per Roma - Auditorium Parco dell... L'Auditorium Parco della Musica, gestito dalla Fon... Copyright 2009 - Fondazione Musica per Roma
| | teatro |
Preferiti: aggiungi | rimuovi  
permalink

1 risultato

Altre sezioni per - Auditorium - Concerti



 
© Fabio Fontanella | note legali | pubblicità su questo sito