Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
  OK  
roma-O-matic HOME
www.ROMA-O-MATIC.com - 21 Aprile 2019 Domenica
italiano | english
 
  Spettacoli | Cultura | A tavola | Locali | Alloggi | Sanità | Sport | Servizi | Trasporti | Varie | Area utenti
   Cinema | Cinema Estate | Prevendite
   Biblioteche | Librerie | Monumenti | Musei | Poesie | Teatri
   Fastfood | Mercati | Ricette | Ristoranti
   Discoteche | Internet Cafe' | Music Club | Pub
   Agriturismo | Bed & Breakfast | Hotel | Residence
   ASL | Farmacie | Ospedali
   Palestre
   Documenti | Meteo | Municipi | Numeri utili | Uffici Postali
   Autonoleggi | Ferrovie | GRA | Metro | Parcheggi | Stradario | Taxi
   Feed-O-Matic | Help ricerche | Statistiche | Pubblicità | Copyright | Contattaci
   Registrazione
 
Feed-O-Matic
  ricerca | ultimi 250 | indice



PREFERITI
per utilizzare la lista preferiti effettuare il login

1 risultato

1 Gennaio 2018 Lunedì 00:00
Puccio Castrogiovanni
Sound Corner è un’installazione sonora permanente collocata nello spazio di passaggio tra il foyer della Sala Petrassi e il Teatro Studio Borgna: un angolo del suono con una programmazione periodica mensile destinata ad accogliere brani sonori di artisti sempre diversi, proposti di volta in volta da curatori, artisti e istituzioni. "_Suave, mari magno turbantibus aequora ventis e terra magnum alterius spectare laborem; non quia vexari quemquamst iucunda voluptas, sed quibus ipse malis careas quia cernere suave est._" È dolce, mentre nel grande mare i venti sconvolgono le acque, guardare dalla terra la grande fatica di un altro; non perché il tormento di qualcuno sia un giocondo piacere, ma perché è dolce vedere da quali mali tu stesso sia immune. Con i versi del proemio al secondo libro del "De rerum naturae" di Lucrezio, affidati alla voce sacerdotale di Franco Battiato, inizia la colonna sonora del mio Odisseo, creazione del 2011, quarta tappa del progetto "Remapping Sicily", con la quale pongo il tema del "naufragio dell'accoglienza". L' esigenza era di costruire un brano con ambientazioni sonore che avessero uno spessore musicale vicino all’atmosfera del viaggio “infinito”, intenso e drammatico. Puccio ha affrontato il tema utilizzando una tecnica simile al collage e, con la complicità del tecnico del suono Salvo Noto, ha creato una trama sonora che tocca tutte le sensazioni di chi affronta un viaggio doloroso: speranza, disperazione, ribellione. Con Puccio Castrogiovanni ho il piacere di lavorare ormai da oltre 10 anni e tutti i progetti a cui abbiamo collaborato nel tempo hanno preso forme e indirizzi sempre diversi perché direttamente messi in relazione alla necessità dell’opera coreografica. Questo è avvenuto sempre con una grande collaborazione nella costruzione delle colonne sonore appositamente ideate per le mie produzioni. Cito, a mero titolo di esempio, la nostra prima creazione Instrument 1 del 2007, in cui abbiamo previsto solo l'uso dello scacciapensieri, strumento apparentemente limitato di cui Puccio è virtuoso suonatore. Sembrava un'idea folle, ma la sintonia e l'intesa che si è creata ha fatto sì che Instrument 1 divenisse uno spettacolo che segna il record di esser stato replicato più di cento volte in diversi stati del mondo.
© Fondazione Musica per Roma - Auditorium Parco dell... L'Auditorium Parco della Musica, gestito dalla Fon... Copyright 2009 - Fondazione Musica per Roma
| | mostre |
Preferiti: aggiungi | rimuovi  
permalink

1 risultato

Altre sezioni per - Auditorium - Concerti



 
© Fabio Fontanella | note legali | pubblicità su questo sito