Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
  OK  
roma-O-matic HOME
www.ROMA-O-MATIC.com - 16 Luglio 2019 Martedì
italiano | english
 
  Spettacoli | Cultura | A tavola | Locali | Alloggi | Sanità | Sport | Servizi | Trasporti | Varie | Area utenti
   Cinema | Cinema Estate | Prevendite
   Biblioteche | Librerie | Monumenti | Musei | Poesie | Teatri
   Fastfood | Mercati | Ricette | Ristoranti
   Discoteche | Internet Cafe' | Music Club | Pub
   Agriturismo | Bed & Breakfast | Hotel | Residence
   ASL | Farmacie | Ospedali
   Palestre
   Documenti | Meteo | Municipi | Numeri utili | Uffici Postali
   Autonoleggi | Ferrovie | GRA | Metro | Parcheggi | Stradario | Taxi
   Feed-O-Matic | Help ricerche | Statistiche | Pubblicità | Copyright | Contattaci
   Registrazione
 
Feed-O-Matic
  ricerca | ultimi 250 | indice



PREFERITI
per utilizzare la lista preferiti effettuare il login

1 risultato

11 Luglio 2019 Giovedì 11:24
Elina Duni

16/11/19

Casa del Jazz

Il distacco da ciò che si ama è il filo conduttore di “Partir”, l’ultimo lavoro discografico di Elina Duni, cantante nata a Tirana e, dopo la caduta del regime comunista, residente in Svizzera dall’età di dieci anni. In dodici brani di culture diverse, cantati in nove lingue, in un’atmosfera nebulosa, permeata di elegante malinconia, si muove, nuda, la voce della cantante interpretando il sentimento della separazione. Recitano i versi dello scrittore maghrebino Tahar Ben Jelloun nel booklet del cd: «Partire non è una professione, ma nel momento in cui partirò ne avrò una».

voce e chitarra
Elina Duni

leggi l'articolo
© 060608.it > Eventi e spettacoli > Musica
| | musica | concerti |
Preferiti: aggiungi | rimuovi  
permalink

1 risultato

Altre sezioni per - Auditorium - Concerti



 
© Fabio Fontanella | note legali | pubblicità su questo sito