Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
  OK  
roma-O-matic HOME
www.ROMA-O-MATIC.com - 25 Febbraio 2020 Martedì
italiano | english
 
  Spettacoli | Cultura | A tavola | Locali | Alloggi | Sanità | Sport | Servizi | Trasporti | Varie | Area utenti
   Cinema | Cinema Estate | Prevendite
   Biblioteche | Librerie | Monumenti | Musei | Poesie | Teatri
   Fastfood | Mercati | Ricette | Ristoranti
   Discoteche | Internet Cafe' | Music Club | Pub
   Agriturismo | Bed & Breakfast | Hotel | Residence
   ASL | Farmacie | Ospedali
   Palestre
   Documenti | Meteo | Municipi | Numeri utili | Uffici Postali
   Autonoleggi | Ferrovie | GRA | Metro | Parcheggi | Stradario | Taxi
   Feed-O-Matic | Help ricerche | Statistiche | Pubblicità | Copyright | Contattaci
   Registrazione
 
Feed-O-Matic
  ricerca | ultimi 250 | indice



PREFERITI
per utilizzare la lista preferiti effettuare il login

1 risultato

14 Gennaio 2020 Martedì 12:57
Presentazione del libro "Vita? o Teatro?" di Charlotte Salomon

21/01/20

Accademia di Francia - Villa Medici

Presentazione del libro "Vita? o Teatro?" di Charlotte Salomon (Castelvecchi Editore)

«È tutta la mia vita», confessa Charlotte Salomon al suo medico francese affidandogli centinaia di tempere e fogli manoscritti. Concepito in una solitudine estrema mentre era rifugiata a Villefranche-sur-mer, "Vita? o Teatro? "è il frutto di mesi di incessante lavoro di una giovane ebrea fuggita dal nazismo che aveva voluto con quest’opera costruirsi un baluardo contro il caos del mondo. Poche settimane dopo aver concluso la sua creazione, incinta di cinque mesi, Charlotte viene deportata e poi subito uccisa ad Auschwitz, il 10 ottobre del 1943.

Pubblicato per la prima volta in italiano nella sua forma integrale dalla casa editrice Castelvecchi, "Vita? o Teatro?" è un’opera d’arte totale che si colloca in modo singolare al crocevia di pittura, letteratura, musica, testimonianza e documentazione storica. Un capolavoro senza precedenti in cui Charlotte racconta la storia della sua vita e, insieme, la grande Storia.

Con i saluti di:
Christian Masset, Ambasciatore di Francia in Italia
Stéphane Gaillard, Direttore ad Interim dell’Accademia di Francia a Roma –  Villa Medici
Ruth Dureghello, Presidente della Comunità Ebraica di Roma

Interventi di:
Fiorella Bassan, Docente di Ermeneutica artistica, Sapienza Università di Roma
Giorgia Calò, critica d’arte, consigliere della Fondazione per il Museo Ebraico di Roma
Elisabetta Rasy, scrittrice e critica d’arte

Modera:
Pietro D’Amore, Direttore Editoriale Castelvecchi

Letture di Sonia Bergamasco, attrice e regista

leggi l'articolo
© 060608.it > Eventi e spettacoli > Incontri
Preferiti: aggiungi | rimuovi  
permalink

1 risultato

Altre sezioni per - Auditorium - Concerti



 
© Fabio Fontanella | note legali | pubblicità su questo sito