Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
  OK  
roma-O-matic HOME
www.ROMA-O-MATIC.com - 18 Novembre 2018 Domenica
italiano | english
 
  Spettacoli | Cultura | A tavola | Locali | Alloggi | Sanità | Sport | Servizi | Trasporti | Varie | Area utenti
   Cinema | Cinema Estate | Prevendite
   Biblioteche | Librerie | Monumenti | Musei | Poesie | Teatri
   Fastfood | Mercati | Ricette | Ristoranti
   Discoteche | Internet Cafe' | Music Club | Pub
   Agriturismo | Bed & Breakfast | Hotel | Residence
   ASL | Farmacie | Ospedali
   Palestre
   Documenti | Meteo | Municipi | Numeri utili | Uffici Postali
   Autonoleggi | Ferrovie | GRA | Metro | Parcheggi | Stradario | Taxi
   Feed-O-Matic | Help ricerche | Statistiche | Pubblicità | Copyright | Contattaci
   Registrazione
 
Feed-O-Matic
  ricerca | ultimi 250 | indice



PREFERITI
per utilizzare la lista preferiti effettuare il login

1-10 di 244 risultati >>

16 Novembre 2018 Venerdì 11:57
Capodanno allo Sheraton Roma

31/12/18

Sheraton Roma, Sheraton Roma Hotel

Il Capodanno Sheraton Roma è una delle principali feste di fine anno della Capitale.

Un party speciale in una celebre struttura ricettiva di lusso che si sviluppa nella splendida cornice della zona EUR di Roma, un quartiere residenziale ma al contempo vicino al centro, ben collegato e raggiungibile da qualsiasi punto della Capitale.
La struttura del Capodanno Sheraton Roma offre, inoltre, la comoda opportunità di prenotare esclusive stanze nei piani superiori dell’Hotel, in modo tale da potersi poi riposare nello stesso complesso senza doversi mai spostare.

 

© 060608.it > Eventi e spettacoli > Manifestazioni
Preferiti: aggiungi | rimuovi  
permalink

16 Novembre 2018 Venerdì 06:02
ROMAEUROPA FESTIVAL GRAN FINALE

25/11/18

Auditorium Parco della Musica

Dalla sala Santa Cecilia alla Petrassi, passando per la Sinopoli e il Teatro Studio Borgna: Romaeuropa Festival si chiude con una grande giornata finale all’Auditorium Parco della Musica di Roma domenica 25 novembre.
Dalle ore 16 alle 21, si passano il testimone cinque concerti per salutare la fine di questa trentatreesima edizione con la grande musica, come sempre a cavallo tra generi e contaminazioni e quest’anno come non mai “Between words”, per evidenziare la voglia di mediazioni e riconciliazioni tra opposti, la necessità di riflessione e accoglienza e l’esigenza di approfondimento che non dimentica il fare “festa” come esercizio di inclusione.
Protagonisti della serata la star del Benin Angélique Kidjo nella sua unica data italiana di presentazione del nuovo disco Remain in Light by Talking Heads,  Matthew Herbert, per la prima volta in Italia con la sua Brexit Big Band, l’artista visivo e musicista giapponese Ryoji Ikeda in un doppio appuntamento e il musicista contemporaneo Franco D’Andrea Octet, sul palco con il suo Intervals I – II.
© 060608.it > Eventi e spettacoli > Manifestazioni
Preferiti: aggiungi | rimuovi  
permalink

15 Novembre 2018 Giovedì 14:09
Garbatella Images

da 19/11/18 a 20/12/18

E’ un appuntamento pensato appositamente per il quartiere di Garbatella: una scoperta delle sue caratteristiche urbane, sociali, architettoniche, antropologiche, storiche attraverso l’uso della fotografia, grazie al lavoro di ricerca sul territorio di due fotografi contemporanei come Francesco Zizola e Giovanni Cocco.

Ideato dall’associazione culturale e galleria fotografica 10b Photography e curato dalla storica dell’arte Sara Alberani, il progetto affronta le tematiche legate al quartiere e indaga la sua storia unica sotto molti punti di vista, dalla sua originalità architettonica – in particolare l’area dei lotti – alle vicende storiche, culturali e sociali che vi si sono alternate, fino ad oggi.

Il “barocchetto romano”, lo stile ottocentesco, le innovazioni del manifesto Piacentino, ma anche i cortili, gli stenditoi comuni, i giardini, i ballatoi, i piccoli viali – percorrendo l’area dei lotti si è visivamente e socialmente immersi in un luogo fondato sulla prossimità abitativa –  nella città-giardino lo spazio privato si mescola con quello pubblico, ogni lotto è un micro cosmo entro cui entrare, di libero accesso.
Garbatella IMAGES indaga, attraverso la fotografia, le visioni che il quartiere naturalmente produce, legate sia al fascino dei lotti che ai racconti dei residenti, per un lavoro che intende l’immagine quale veicolo di memoria, di ricerca contemporanea, di strumento di relazione.

A cura di 10b Photography

© 060608.it > Eventi e spettacoli > Manifestazioni
Preferiti: aggiungi | rimuovi  
permalink

15 Novembre 2018 Giovedì 12:57
Playground & Food

da 09/11/18 a 25/11/18

La Pelanda, Mattatoio

In occasione di KIDS + FAMILY, il focus di REf18 dedicato ai bambini e alle loro famiglie, La Pelanda e la Galleria delle Vasche del Mattatoio di Testaccio si trasformano in un luogo non solo di spettacolo, ma di aggregazione e divertimento… senza dimenticare il buon cibo e l’occasione di confrontarsi con alcune delle realtà romane e italiane dedicate a tutta la famiglia.

Tutti i weekend, dal venerdì alla domenica, negli spazi di REf KIDS + FAMILY, Romeo Chef & Baker, con la sua famosa ‘apetta’, dedica ai nostri spettatori uno street food con prodotti di alta qualità e con preparazioni curate. L’allestimento dell’angolo food è a cura di CAD, cantiere analogico digitale, laboratorio creativo multidisciplinare, che spazia dal design all’artigianato all’upcycling, dalle produzioni musicali e video, fino alla realtà aumentata ed al video-mapping. Un polo di produzione creativa a Portonaccio dove start up, professionisti, freelance, artisti e creativi, possono operare, collaborare e promuovere nuove opportunità di business ed iniziative legate al mondo della produzione artistica e dell’intrattenimento.

© 060608.it > Eventi e spettacoli > Manifestazioni
Preferiti: aggiungi | rimuovi  
permalink

15 Novembre 2018 Giovedì 10:49
Il piccolo Principe

24/11/18

Giokificio

Spettacolo Teatrale per bambini "Il Piccolo Principe" al Giokificio, a cura della compagnia "Bolle Spaziali" di Tina Angrisani con Jano Di Gennaro ed Elisabetta Di Giambattista

La storia inizia con un pilota che precipita con il proprio aereo e incontra un bambino che dice di essere il principe di un asteroide. Il piccolo Principe durante il viaggio nello spazio incontra personaggi strani che però gli insegnano tante cose. E’ una fiaba che passa dal sogno alla realtà…

Lo spettacolo è rappresentato mediante un allestimento scenico vivace, con colori e musiche coinvolgenti. Inoltre offrirà ai bambini spettatori la possibilità di interagire verbalmente durante alcune scene della rappresentazione.

© 060608.it > Eventi e spettacoli > Manifestazioni
Preferiti: aggiungi | rimuovi  
permalink

15 Novembre 2018 Giovedì 09:51
Rome New Year’s Day Parade

01/01/19

Piazza del Popolo

La New Year’s Day Parade è la celebre parata di Capodanno che il primo gennaio del 2019, a partire dalle ore 15,30 da Piazza del Popolo, anima il centro storico della Capitale con le migliori marching band statunitensi, alternate a gruppi bandistici, folkloristici e di majorette italiane.

La partenza da Piazza del Popolo, anticipata dal raduno di tutte le oltre quindici corpose formazioni, vedrà sfilare alcune delle più suggestive formazioni musicali di studenti provenienti da high school di vari stati americani lungo un tragitto che passerà per Via del Corso, Via dei Condotti, Piazza di Spagna, Via del Babuino, Via di Ripetta, Piazza Augusto Imperatore, Via del Corso e ritornerà, per il gran finale, in Piazza del Popolo.

Se dall’Italia tornano ad esibirsi la Amaseno Marching Band del Frosinate, la Associazione Bandistica Città di Mentana (Roma), la Sabina Music Band con le Majorettes di Casperia (Rieti), le Majorettes Compatrum (Montecompatri, RM), la Popeye Street Band & Sailor Majorettes di Scafati (Salerno) e le Associazioni Riunite di Rievocazione Storica Romana, sono numerosi i nuovi organici statunitensi che interverranno in gran parte per la prima volta nella Capitale e che corrispondono ai nomi di: Gadsden Elementary School District 32 Marching Band (San Luis, Arizona), Lambert High School Marching Band (Suwanee, Georgia), Menchville Marching Monarchs (Newport News, Virginia), The Schuur High School Spartan Legion (sud California), Varsity All American Dancers, Cheerleaders & Drum Majors (Memphis, Tennessee); Thousand Oakes High School Lancer Band (Thousand Oaks, California), Shawnee Mission East Marching Lancers (Prairie Village, Kansas), Hickory Ridge High School Choral Ensemble (Harrisburg, Carolina del Nord), Amelia Earhawts & Cabin Krewe (New Orleans, Louisiana), Detroit Catholic Central High School Marching Band (Detroit, Michigan), The Big Easy Jazz Ambassadors (Louisiana).

La Parade verrà anticipata e seguita, come da consuetudine, da alcuni concerti, ubicati tra Frascati e Roma, in programma dal 30 dicembre 2018 al 2 gennaio 2019.

La Rome Parade è organizzata da Destination Events, leader di settore nella creazione di spettacoli europei all'aria aperta e organizzatrice, dal 1987, della celebre London’s New Year’s Day Parade che si tiene il primo dell’anno nella capitale inglese. L’iniziativa, che gode del patrocinio di Roma Capitale, è realizzata in collaborazione con Performance Travel LTD.

© 060608.it > Eventi e spettacoli > Manifestazioni
Preferiti: aggiungi | rimuovi  
permalink

14 Novembre 2018 Mercoledì 15:07
Tatu-art(i). La pelle intesa come nuovo supporto materiale per la realizzazione di opere d’arte contemporanee

da 16/11/18 a 17/11/18

MACRO Via Nizza

Una serie di presentazioni ed incontri volti a confermare e riconoscere il tatuaggio come nuova espressione artistica, ed il tatuatore come suo interprete.
 

Il progetto a cura del tatuatore internazionale Marco Manzo, su incarico di Giorgio de Finis, Direttore del Progetto Macro ASILO, vede la partecipazione di alcuni dei più rinomati ed accreditati tatuatori del panorama nazionale ed internazionale, tra i quali Alex de Pase, Benjamin Laukis, Silvano Fiato, Boris Tattoo, Dave Paulo, Jay Freestyle,  Ivana Tattoo Art, e Neon Judas.
 
Durante la giornata inaugurale del 16 Novembre, dopo una breve introduzione sui temi generali della rassegna da parte del curatore Marco Manzo, dalle ore 10:00 alle ore 14:00 si terrà il dibattito intitolato "Salvarsi la pelle con l'Arte", a cui parteciperanno: Giorgio Di Genova, storico dell'arte e scrittore; Pietro Zocconali, giornalista, sociologo e Presidente ANS (Associazione Nazionale Sociologi); Carla Guidi, giornalista e scrittrice; Valter Sambucini, fotografo; Marco Manzo, artista internazionale del tatuaggio e curatore dell’evento. Il tema del dibattito sarà il riconoscimento del tatuaggio come forma d’arte, anche attraverso la sua evoluzione sociale. Al termine, Manzo presenterà il “Manifesto del tatuaggio ornamentale”(Orna-mentale), stile di cui lo stesso è precursore.
 
Gli artisti partecipanti sono stati invitati per essersi contraddistinti nella la realizzazione di opere uniche, derivanti dal loro intelletto e dal loro studio, oltre che da un indubbio estro. Alcuni di loro sono stati precursori di nuovi stili e fonte di ispirazione per i più giovani ed emergenti tatuatori.
 
Il giorno 17, dalle ore 10 alle ore 14, il proscenio sarà tutto per i tatuatori: a partire dalle ore 10:30 verranno introdotti e celebrati alcuni degli artisti invitati, tra i quali Alex de Pase, Benjamin Laukis, Silvano Fiato, Boris Tattoo, Dave Paulo. Questi artisti di fama internazionale hanno portato lo stile realistico su pelle alla sua massima espressione, sviluppando alternative nell’uso del colore, del bianco e nero, dell’iperrealismo, della pop art con contaminazioni talvolta surrealistiche, fino al fantasy, distaccandosi dagli stili classici, innovando e rendendosi riconoscibili e fonte di ispirazione. Ci saranno inoltre  Jay Freestyle, creatore di un vero e proprio linguaggio, unendo lo stile grafico con quello figurativo;Ivana Tattoo Art, con il suo stile grafico definito funky color con reminiscenze che conducono al mondo dei graffiti e della street art; e Neon Judas, apprezzato  per la sua espressione di arte dark.  Ciascuno di questi ospiti racconterà il proprio personale percorso artistico, la costante ricerca e l’innovazione, supportando il proprio racconto con fotografie e filmati delle proprie opere. Si tratterà di una riflessione volta ad individuare la mappatura dei nuovi stili del tatuaggio contemporaneo. Sarà presente anche Daniele Bongiovanni, artista operante in Italia, Svizzera e Stati Uniti, per la presentazione della sua recente produzione, dal titolo ''Laterale''.
 
La rassegna si concluderà con la consegna ai tatuatori presenti di un attestato per meriti artistici.

© 060608.it > Eventi e spettacoli > Manifestazioni
Preferiti: aggiungi | rimuovi  
permalink

14 Novembre 2018 Mercoledì 13:10
È arrivato il Sessantotto. Nel weekend l'arte si anima

18/11/18

Museo di Roma - Palazzo Braschi

Concerto a cura di Giovanna Marini con il Coro Inni e Canti di lotta diretto da Sandra Cotronei nell'ambito di Nel weekend l'arte si anima e apertura straordinaria del museo dalle ore 20 alle ore 23, con la mostra Il Sorpasso
#ArtWeekEnd

Dalle 20.00 alle 23.00 (ultimo ingresso alle ore 22) il museo di Piazza San Pantaleo apre ancora le sue porte per un evento unico in compagnia della musica popolare di Giovanna Marini, con lo spettacolo È arrivato il sessantotto, con il Coro Inni e Canti di lotta diretto da Sandra Cotronei.

Alle ore 20.00 nel Salone d’onore è raccontata una storia d’Italia vista dal basso, dalla parte del popolo, attraverso quei bellissimi canti che si sono diffusi in Italia con i Fogli Volanti e i Cantastorie, poi con le migrazioni, il carcere, gli scioperi, le manifestazioni, le trincee e la Resistenza.

Al costo simbolico di un euro o gratuitamente per i possessori della MIC Card, il pubblico può visitare la mostra Il Sorpasso. Quando l’Italia si mise a correre, 1946 – 1961 e assistere, all’interno del Salone d’onore, al concerto.

© 060608.it > Eventi e spettacoli > Manifestazioni
Preferiti: aggiungi | rimuovi  
permalink

14 Novembre 2018 Mercoledì 13:10
L’Opera, l’Italia e la dolce vita. Nel weekend l'arte si anima

16/11/18

Museo di Roma - Palazzo Braschi

Concerto a cura del Teatro dell’Opera di Roma - “Fabbrica” Young Artist Program nell'ambito dell'iniziativa Nel weekend l'arte si anima e apertura straordinaria del museo dalle ore 20 alle ore 24, con la mostra Il Sorpasso
#ArtWeekEnd

Al costo simbolico di un euro o gratuitamente per i possessori della MIC Card, il pubblico può visitare la mostra Il Sorpasso. Quando l’Italia si mise a correre, 1946 – 1961 e assistere, all’interno del Salone d’onore e del Salone del secondo piano, al programma musicale ideato su misura sui temi e le illustrazioni dell’esposizione.

Il tenore Murat Can Güvem, il soprano Rafaela Albuquerque e il baritono Andrii Ganchukri percorrono quegli anni cantando arie e brani d’insieme tratti da opere e musical composti all’epoca come Il cappello di paglia di Firenze di N. Rota, Porgy and Bess di G. Gershwin, West side story e Truble in Tahiti di L. Bernstein. Queste arie saranno inframezzate da trascrizioni per pianoforte di celebri temi composti da Nino Rota per alcuni dei grandi capolavori del cinema come Amarcord, La strada e La dolce vita e eseguiti al piano da Susanna Piermartiri. Gran finale poi con alcune arie tratte dal più noto repertorio operistico Ottocentesco di compositori quali Puccini, Bizet e Donizetti.

Con:
Murat Can Guvem (tenore)
Andrii Ganchuk (baritone)
Rafaela Albuquerque Faria (soprano)
Susanna Piermartiri (pianoforte)

Dopo la serata di venerdì gli eventi proseguiranno direttamente domenica 18 novembre con un’altra serata interamente dedicata alla musica.

© 060608.it > Eventi e spettacoli > Manifestazioni
Preferiti: aggiungi | rimuovi  
permalink

14 Novembre 2018 Mercoledì 13:10
È arrivato il Sessantotto. Nel weekend l'arte si anima

18/11/18

Museo di Roma - Palazzo Braschi

Concerto a cura di Giovanna Marini con il Coro Inni e Canti di lotta diretto da Sandra Cotronei nell'ambito di Nel weekend l'arte si anima e apertura straordinaria del museo dalle ore 20 alle ore 23, con la mostra Il Sorpasso
#ArtWeekEnd

Dalle 20.00 alle 23.00 (ultimo ingresso alle ore 22) il museo di Piazza San Pantaleo apre ancora le sue porte per un evento unico in compagnia della musica popolare di Giovanna Marini, con lo spettacolo È arrivato il sessantotto, con il Coro Inni e Canti di lotta diretto da Sandra Cotronei.

Alle ore 20.00 nel Salone d’onore è raccontata una storia d’Italia vista dal basso, dalla parte del popolo, attraverso quei bellissimi canti che si sono diffusi in Italia con i Fogli Volanti e i Cantastorie, poi con le migrazioni, il carcere, gli scioperi, le manifestazioni, le trincee e la Resistenza.

Al costo simbolico di un euro o gratuitamente per i possessori della MIC Card, il pubblico può visitare la mostra Il Sorpasso. Quando l’Italia si mise a correre, 1946 – 1961 e assistere, all’interno del Salone d’onore, al concerto.

© 060608.it > Eventi e spettacoli > Manifestazioni
Preferiti: aggiungi | rimuovi  
permalink

1-10 di 244 risultati >>

Altre sezioni per - Auditorium - Concerti



 
© Fabio Fontanella | note legali | pubblicità su questo sito