Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
  OK  
roma-O-matic HOME
www.ROMA-O-MATIC.com - 18 Ottobre 2017 Mercoledì
italiano | english
 
  Spettacoli | Cultura | A tavola | Locali | Alloggi | Sanità | Sport | Servizi | Trasporti | Varie | Area utenti
   Cinema | Cinema Estate | Prevendite
   Biblioteche | Librerie | Monumenti | Musei | Poesie | Teatri
   Fastfood | Mercati | Ricette | Ristoranti
   Discoteche | Internet Cafe' | Music Club | Pub
   Agriturismo | Bed & Breakfast | Hotel | Residence
   ASL | Farmacie | Ospedali
   Palestre
   Documenti | Meteo | Municipi | Numeri utili | Uffici Postali
   Autonoleggi | Ferrovie | GRA | Metro | Parcheggi | Stradario | Taxi
   Feed-O-Matic | Help ricerche | Statistiche | Pubblicità | Copyright | Contattaci
   Registrazione
 
Feed-O-Matic
  ricerca | ultimi 250 | indice



PREFERITI
per utilizzare la lista preferiti effettuare il login

1-10 di 30 risultati >>

27 Gennaio 2018 Sabato 21:00
Les Étoiles
_Les Étoiles_, scintillante gala di danza internazionale e attesissimo appuntamento annuale della capitale arriva all'Auditorium Parco della Musica. Sabato 27 e domenica 28 pioveranno dai cieli della grande danza stelle di varie nazionalità, provenienti da importanti compagnie del mondo, tutte unite sotto la bandiera di Tersicore. Nel cast ci sarà Jacopo Tissi, unico ballerino italiano in forza al Bolshoi di Mosca, che ha incantato perfino le platee americane quest’estate al Metropolitan di New York. Sempre dal Bolshoi arrivano due stelle affermate come Evghenia Obraztsova e Semyon Chudin. Tra gli altri nomi di prestigio, _Les Étoiles_ vede il ritorno – a furor di popolo – dell’americana Tiler Peck (New York City Ballet) e dell’argentina Marianela Nuñez accompagnata dal russo Vadim Muntagirov (entrambi danzano presso The Royal Ballet di Londra) che ha conquistato il pubblico londinese con la sua tecnica cristallina acquisita al Mariinsky di San Pietroburgo. Da un altro ‘tempio’ del balletto, quello dell’Opéra di Parigi, arrivano invece i francesi Léonore Baulac e Hugo Marchand. Come sempre _Les Étoiles_ offrirà una kermesse di virtuosismi “in volo” e sulle punte, con celeberrimi passi a due tratti dal repertorio tradizionale, insieme a brani dei più interessanti coreografi del momento. Le anticipazioni si fermano qui per ora, ma il cast sarà ancor più ricco. Ci sarà pure, come già nell’edizione dello scorso gennaio (che propose, per la gioia inaspettata del pubblico, il primo ballerino del Mariinsky Vladimir Shklyarov), una étoile a sorpresa la cui misteriosa identità verrà svelata solo la sera della ‘prima’.
© Fondazione Musica per Roma - Auditorium Parco dell... L'Auditorium Parco della Musica, gestito dalla Fon... Copyright 2009 - Fondazione Musica per Roma
| | danza |
Preferiti: aggiungi | rimuovi  
permalink

17 Ottobre 2017 Martedì 13:09
Coppelia

22/10/17

Teatro del Lido di Ostia

BdR – Junior Company
Scuola Balletto di Roma diretta da Paola Jorio
COPPELIA
drammaturgia e coreografia Milena Zullo
musiche Leo Delibes

Giovanissimi danzatori di formazione classica, ma con una forte contaminazione contemporanea portano in scena una Coppelia trasformata in racconto, a tratti fumettistico, del mondo adolescenziale e genitoriale di oggi.

Racconto in un atto unico

Il racconto dell’amore tra Swanilda e Franz, come dell’amore che il vecchio Coppelius nutre per la sua bambola perfetta, Coppelia, diventano qui, calati nei sogni della nostra giovanissima Swanilda, un piccolo ed ironico sogno/incubo. In esso la dialettica generazionale tra figli adolescenti e genitori non sempre “patentati” si snoda nella nostra contemporaneità con toni buffi e grotteschi ma altrettanto dolenti per quella inadeguatezza diffusa che separa genitori e figli, un’inadeguatezza che solo l’Amore profondo può col tempo colmare. Così, il racconto della Bambola che ereditiamo dal repertorio classico, si trasforma in un racconto a tratti fumettistico del mondo adolescenziale e di quello genitoriale di oggi. Il nostro Coppelius diviene un genitore autoritario che sembra avere agli occhi degli altri genitori la ricetta perfetta per la crescita di una figlia perfetta: una Coppelia sempre assenziente, mentre Swanilda e Franz, adolescenti paradigmatici ai loro genitori vivranno i conflitti tipici di tale paradigma. Non tutto però è sempre ciò che sembra, così tra i diktat e i capricci, tra racconti ironici e veloci di personaggi adulti mai cresciuti o giovani troppo anziani, tra un selfie e un accenno a temi più importanti, quali bullismo e cyberbullismo, dietro la superficialità propria dell’essere solo immagine, scopriremo come difficile e misteriosa sia la crescita, augurando ai nostri figli di trovare realizzazione, passando attraverso l’Amore e il suo arcobaleno di colori. L’Opera nasce per un organico di giovanissimi danzatori di formazione classica, ma con una forte contaminazione contemporanea. Le tematiche affrontate, così come il linguaggio utilizzato nel racconto appartengono al mondo dei nostri giovani eccellenti interpreti, ma anche a noi tutti in quanto già adolescenti, oggi genitori, figli di una cultura che a dispetto della globalizzazione più sana, ci ha nutrito e ci nutre coniugando con volontà rinnovata la memoria cosciente e incosciente ad un’Europa più grande, ma ancora troppo piccola per accorgersi che la diversità, tema cardine della crescita è la vera protagonista della nostra Coppelia. Non esiste racconto migliore per far nascere e crescere un giovanissimo gruppo performativo, una giovane Compagnia che raccolga l’esperienza ampia e virtuosa del Balletto di Roma.

leggi l'articolo
© 060608.it > Eventi e spettacoli > Danza
| | danza |
Preferiti: aggiungi | rimuovi  
permalink

10 Ottobre 2017 Martedì 11:37
La Bella Addormentata - balletto in due atti

da 03/02/18 a 04/02/18

Teatro Italia

RUSSIAN STARS & Moscow Classical State Ballet by Titova

Musica di P.I. Tchaikovsky

Per la prima Volta   in Italia, arrivano i Russian Stars: alcune stelle della danza classica russa si aggiungono all'organico del Moscow   State Classical Ballet: Olga Pavlova, Alexey Konkin, Sergei Skvortsov, Olga Doronina, Sergei Fedorkov.  Artisti  eclettici, formati  in   patria e scelti accuratamente dalla maestra,  etoilè e produttrice  Liudmila Titova,che sarà la loro capofila e impreziosirà il cast con le sue performance.

leggi l'articolo
© 060608.it > Eventi e spettacoli > Danza
| | danza |
Preferiti: aggiungi | rimuovi  
permalink

4 Ottobre 2017 Mercoledì 11:09
Focus danza d'autore

da 27/03/18 a 29/03/18

Teatro Argot Studio

Focus Danza nasce dalla collaborazione tra Twain e Teatro Argot Studio, nella volontà di riportare la danza in un teatro storico del contemporaneo. Le tre serate del Focus saranno caratterizzate da lavori la cui ricerca si basa sulle potenzialità di diversi linguaggi, per dar vita a creazioni che divengono manifesto di un mondo fatto di interiorità e pensiero, di ispirazioni che nascono dal corpo e di visioni che diventano forma

leggi l'articolo
© 060608.it > Eventi e spettacoli > Danza
| | danza |
Preferiti: aggiungi | rimuovi  
permalink

3 Ottobre 2017 Martedì 15:43
A mazon dislessia coreografica

07/12/17

Teatro Biblioteca Quarticciolo

Regia e coreografia Alessia Gatta
Drammaturgia Giovanni Fontana
Artiere Viola Pantano
Disegno Sonoro Federica Italiano

Compagnia Ritmi sotterranei

Produzione [MATRICE] N

E se la guerra nascesse dall’amore? E se l’amore nascesse dalla guerra? E se fossero, invece, due facce della stessa medaglia? Diremmo allora che l’amore è guerra, perché la dualità non esiste.
Femmina e maschio, due metà dello stesso insieme che l’amplesso fonde in materia fluida e  indistinta, sono il magma nero dentro la nostra limpida coscienza di esistere per ridivenire uno. A mazon è il gioco delle forze che si attraggono e si respingono, creando e distruggendo di continuo il mondo, come lo Yin fa con lo Yang, come lo scuro con il chiaro, il freddo con il caldo. Ma gli opposti sono indistinti: A mazon è la drammatica scoperta degli opposti che sono uno: la stessa cosa nella stessa cosa. Tutto è Qi.
La materia occupa lo spazio penetrandolo con violenza; così lo spazio diventa materia, e la materia spazio.  Morire e nascere nello stesso istante è ciò che si fa quando si mangia, uccidere e salvare quando si combatte. La morte fossile dei vegetali di ieri dà vita al petrolio, che oggi è morte e vita del mondo. Ci attraversa le vene morbide e riempie il respiro di chi fiuta la vita, come fa la donna-guerriero che combatte chi ama perché ama in modo assoluto. A mazon è una metafora violenta della vita profonda che ci mangia da dentro, che ci muove e commuove senza tregua, senza pace.

leggi l'articolo
© 060608.it > Eventi e spettacoli > Danza
| | danza |
Preferiti: aggiungi | rimuovi  
permalink

3 Ottobre 2017 Martedì 14:34
Stories - Come mi vuoi?

16/11/17

Teatro Biblioteca Quarticciolo

Coreografia Silvia Marti

con Giulia Federico, Simona Cutrignelli, Silvia Marti, Fabio Semeraro, Vincenzo Battista

Compagnia KoDance

Mantenimento dello status quo, prolungamenti di personalità, icone, abili artifici, dolci menzogne, ego Appeal, stabiliscono un contatto a doppia visione proiettando i protagonisti in un luogo virtuale, accogliente, ingannevole come un miraggio nel deserto. Senza porre sentenze, giudizi universali, solcano a fatica questa terra dove ogni traccia, impronta, segno lasciato è una storia. Con il suo linguaggio articolato e surreale STORIES ammicca ad una semplice domanda, che a sua volta racchiude molteplici altre domande; Come mi vuoi? La risposta è come un lasciapassare che darà accesso a luoghi presidiati da un’ inimmaginabile mediocrità, oppure una via di fuga verso la cruda ed inutile verità anticonformista contornata da una forzata intellettualità.

leggi l'articolo
© 060608.it > Eventi e spettacoli > Danza
| | danza |
Preferiti: aggiungi | rimuovi  
permalink

2 Ottobre 2017 Lunedì 14:04
Hallo!I'm Jacket (Il gioco del nulla)

da 03/11/17 a 05/11/17

Teatro Vascello

Compagnia Dimitri/Canessa

con Federico Dimitri e Francesco Manenti
assistenza artistica Stefano Cenci
e Giorgio Rossi
disegno luci Marco Oliani
regia Elisa Canessa
co-produzione Associazione Sosta Palmizi, Armunia

“Hallo! I’m Jacket!” è uno spettacolo fortemente ironico. È il riflesso ridicolo e dissacrante di un sentire che trae invece origine da riflessioni ben più amare che riguardano in generale il cosiddetto “mondo contemporaneo”, con la sua rapidità da fast food mediatico, cultura usa e getta e ansia performativa. Immersi fino al collo in una realtà che sembra dare sempre più credito a ciò che semplicemente è di tendenza, ci “facciamo beffa” di questo nostro mondo contemporaneo, costantemente assillato dall’idea di essere: produttivo! seduttivo! interessante! alternativo! figo! indipendentemente da quali siano i contenuti e i saperi.
La ridicola caricatura di un mondo zoppo, ma che corre trafelato verso il successo. Un successo qualsiasi. Un mondo paradossalmente svuotato di senso e di contenuto. Di amore e di poesia.

leggi l'articolo
© 060608.it > Eventi e spettacoli > Danza
| | danza |
Preferiti: aggiungi | rimuovi  
permalink

2 Ottobre 2017 Lunedì 13:54
Caruso e altre storie italiane

da 24/10/17 a 26/10/17

Teatro Vascello

CRDL - Mvula Sungani Physical Dance

coreografie di Mvula Sungani
con Emanuela Bianchini
e la Mvula Sungani Physical Dance
musiche di Lucio Dalla
musiche originali Unavantaluna
In occasione del trentennale dell’incisione di Caruso, brano di sublime ispirazione scritto e musicato dal grande Lucio Dalla e dedicato ad uno dei più grandi tenori di fama mondiale quale è stato appunto Enrico Caruso, in scena una nuova opera coreografica a cui si affianca un progetto installativo/espositivo dello stesso Sungani e del visual-artist Alessandro Risuleo. Caruso vuole essere un omaggio all’Italia, a Sorrento e a due artisti che negli ultimi secoli l’hanno resa grande nel mondo. In un momento storico così complesso come quello che stiamo vivendo, diventa fondamentale conoscere a fondo il proprio passato per costruire un futuro che sia più solido possibile.

leggi l'articolo
© 060608.it > Eventi e spettacoli > Danza
| | danza |
Preferiti: aggiungi | rimuovi  
permalink

2 Ottobre 2017 Lunedì 12:51
Scherzo for piano and stick

da 11/10/17 a 12/10/17

Teatro Vascello

Riotus Company
di e con Mia Theil Have al movimento scenico e danza musiche composte ed eseguite dal vivo
di Nikola Kodjabashia al pianoforte
scritto da Peter Oswald
disegno luci Lyn Cunningham
co-regia Mia Theil Have
regia di Tage Larsen

è un drammatico dialogo per pianoforte e bastone. In omaggio alla celebre serie di cartoni animati del 1970 di Osvaldo Cavandoli, La Linea, Mia Theil Have si esibisce con un bastone di legno in questa veloce e minuziosa esecuzione fisica realizzata e punteggiata da brevi poesie di Peter Oswald. Con un altrettanto originale live score di Nikola Kodjabashia, che si muove tra musica contemporanea classica, mondiale e jazz, SCHERZO è lo spostamento di un paesaggio di immagini e di emozioni, un caleidoscopio di trasformazioni immaginative che a loro volta si presentano leggere, folli e sconvolgenti

leggi l'articolo
© 060608.it > Eventi e spettacoli > Danza
| | danza |
Preferiti: aggiungi | rimuovi  
permalink

29 Settembre 2017 Venerdì 10:34
Tango Vida mía

da 02/11/17 a 31/05/18

San Lo'

Corso per principianti

Lezione dimostrativa gratuita il 2 novembre 2017

leggi l'articolo
© 060608.it > Eventi e spettacoli > Danza
| | danza |
Preferiti: aggiungi | rimuovi  
permalink

1-10 di 30 risultati >>

Altre sezioni per - Auditorium - Concerti



 
© Fabio Fontanella | note legali | pubblicità su questo sito