Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
  OK  
roma-O-matic HOME
www.ROMA-O-MATIC.com - 20 Aprile 2019 Sabato
italiano | english
 
  Spettacoli | Cultura | A tavola | Locali | Alloggi | Sanità | Sport | Servizi | Trasporti | Varie | Area utenti
   Cinema | Cinema Estate | Prevendite
   Biblioteche | Librerie | Monumenti | Musei | Poesie | Teatri
   Fastfood | Mercati | Ricette | Ristoranti
   Discoteche | Internet Cafe' | Music Club | Pub
   Agriturismo | Bed & Breakfast | Hotel | Residence
   ASL | Farmacie | Ospedali
   Palestre
   Documenti | Meteo | Municipi | Numeri utili | Uffici Postali
   Autonoleggi | Ferrovie | GRA | Metro | Parcheggi | Stradario | Taxi
   Feed-O-Matic | Help ricerche | Statistiche | Pubblicità | Copyright | Contattaci
   Registrazione
 
Feed-O-Matic
  ricerca | ultimi 250 | indice



PREFERITI
per utilizzare la lista preferiti effettuare il login

1-10 di 360 risultati >>

19 Aprile 2019 Venerdì 13:43
Orphans

da 23/04/19 a 28/04/20

Teatro Belli

di Lyle Kessler
con Vincent Papa, Edoardo Trentini e Mattia Fiorentini
regia di Danny Lemmo

Roma 1985.
In una casa fatiscente vivono in completo isolamento Felice e Filippo, due fratelli orfani.
Felice, violento ladro e borseggiatore, si prende cura del fratello Filippo, personaggio sensibile e solitario, che non si avventura mai fuori di casa.
Le giornate scorrono tra giochi e routine fino a quando Felice rapisce un misterioso uomo di mezza età.
Presto l’inatteso cambia le carte in tavola, mutando per sempre il delicato equilibrio di potere della loro relazione.

Orphans è una storia sull’amore universale, sul bisogno d’amare, di essere amati e sulla paura dell’abbandono.
Tutto questo è racchiuso all’interno di scene di grande umorismo, drammaticità e tensione.

leggi l'articolo
© 060608.it > Eventi e spettacoli > Teatro
| | teatro |
Preferiti: aggiungi | rimuovi  
permalink

19 Aprile 2019 Venerdì 11:09
Il Gigante Egoista

27/04/19

Sala RomaTeatri

Il Gigante Egoista
Spettacolo per bambini

Compagnia Bolle Spaziali
con Tina Angrisani, Giulia Balbi e Jano Di Gennaro

Tratto dalla fiaba immortale di Oscar Wilde, racconta la storia di un gigante che non vuole far giocare i bambini nel suo giardino perché è egoista e vorrebbe tenere tutte le cose belle per sè.
Costruisce un muro dietro il quale c’è il suo magnifico giardino pieno di alberi e fiori, i bambini saranno costretti a giocare per strada in mezzo alle macchine e allo smog. Passano i mesi e lui vede fiorire i giardini dei vicini, arrivare la primavera e nel suo invece c’è solo freddo ed inverno. Quindi si rende conto che solo rompendo il muro e facendo giocare i bambini nel suo giardino la primavera sarebbe arrivata.
Allora il gigante e i bambini lo distruggono e giocheranno sempre nel giardino… Il gigante da egoista diventa buono.

Lo spettacolo è rappresentato mediante un allestimento scenico vivace, con colori e musiche coinvolgenti. Inoltre offrirà ai bambini spettatori la possibilità di interagire verbalmente durante alcune scene della rappresentazione.

Lo spettacolo ha una durata di 50 minuti. È adatto ai bambini dai 2 anni in su.

leggi l'articolo
© 060608.it > Eventi e spettacoli > Teatro
| | teatro |
Preferiti: aggiungi | rimuovi  
permalink

18 Aprile 2019 Giovedì 14:32
Le confessioni di un assassino per bene

03/05/19

Teatro L'Arciliuto

Le confessioni di un assassino per bene
scritto ed interpretato da  Marino Parodi
regia di Felice Corticchia

Un “assassino” decide di confessarsi, non in una chiesa ma davanti a un pubblico.
Pubblico che è venuto ad ascoltarlo e a vederlo spinto dai più diversi sentimenti, e lui lo sa bene: curiosità, più o meno morbosa, immedesimazione, fascino del crimine, perché "noi criminali siamo molto, molto interessanti… non è vero?"In un crescendo di sentimenti molto spesso contrastanti fra loro - pentimento, accettazione del delitto, disperazione, a volte anche un orgoglio malcelato per il suo “ego smisurato”, desiderio di espiazione, sentimenti amorosi per la psicologa del carcere, per la vittima, per il padre, e, molto spesso anche per se stesso - il reo si confessa, si giustifica, chiede perdono, arrivando a una considerazione che sembra folle ma non lo è: “Tutti siamo, o potremmo essere, assassini spesso solo una banale interruzione, come una telefonata, ha impedito il delitto”.Lui è e resterà sempre una persona perbene (è un noto avvocato, mastica di psicologia, ed è figlio di un alto magistrato) al di là del fattaccio che lo ha portato in cella con altri vari compagni, e una speranza, anzi una certezza lo accompagnerà sempre e lo renderà a tratti decisamente felice.
Questa certezza, che verrà svelata durante la confessione, sarà la chiave di volta di tutto l’evento.Qual è? Andate a vederlo e lo saprete… la curiosità è un’ottima consigliera…

Una vostra curiosità però la vogliamo soddisfare: chi è Marino Parodi? Difficile da definire e da inquadrare, potremmo dire che è uno psicoterapeuta, autore di molti e svariati libri, con un occhio di riguardo alla spiritualità, il quale ha scritto questo testo convinto che si trattasse di un frutto della sua fantasia… per poi scoprire che in realtà era tutto assolutamente vero. Non pensate che solo per questo valga la pena di andarlo ad ascoltare?

leggi l'articolo
© 060608.it > Eventi e spettacoli > Teatro
| | teatro |
Preferiti: aggiungi | rimuovi  
permalink

17 Aprile 2019 Mercoledì 12:01
Otello non si sa che fa

da 25/04/19 a 28/04/19

Teatro Studio Uno

Adattamento e regia Giovan Bartolo Botta
con Claudia Salvatore e Giovan Bartolo Botta

Lo spettacolo “Otello non si sa che fa” è uno studio sull'amore senza giudizio. Quasi non riflettuto. Ma vissuto unicamente attraverso il “conflitto di scena”, moto trainante dello spettacolo. Gli attori/persone/personaggi evocano immagini attraverso i loro dialoghi. Tutto avviene in quel preciso istante. In quel luogo, a quell'ora. Tutto al presente.Tutto nel presente. Ora. La messa in scena è inoltre uno studio sul teatro dell'ascolto che si dà la possibilità di essere diverso ogni sera. Fanno tutto gli attori. Il lavoro sporco come quello pulito. Non ci sono scappatoie o vie di fuga. Conta solo portare a casa la serata.

leggi l'articolo
© 060608.it > Eventi e spettacoli > Teatro
| | teatro |
Preferiti: aggiungi | rimuovi  
permalink

16 Aprile 2019 Martedì 14:34
Signorotte

da 02/05/19 a 05/05/19

Spazio 18b

Signorotte

Tre amiche di vecchia data si ritrovano dopo molti anni dal loro ultimo incontro al funerale del marito di una delle tre. Si innesca tra loro un fitto dialogo, un viaggio a ritroso fatto di ricordi spensierati, sogni, promesse. Il passato ambiguo delle tre donne andrà a comporre un puzzle che rivelerà un affresco cinico, grottesco, spesso dissacrante sulla condizione esistenziale della donna oggi, durante il proprio unico ed imprevedibile viggio di vita.

leggi l'articolo
© 060608.it > Eventi e spettacoli > Teatro
| | teatro |
Preferiti: aggiungi | rimuovi  
permalink

16 Aprile 2019 Martedì 12:24
Luca Ravenna

da 02/05/19 a 03/05/19

Off/Off Theatre

Luca Ravenna
scritto, diretto e interpretato da Luca Ravenna

Compiere 31 anni, veder nascere i figli degli amici, il razzismo all’italiana, essere ebreo, ma non veramente, davvero, non sul serio! Scoprire di avere un fratello brasiliano adottato e la paura delle emozioni da combattere a colpi di puttanate. Il rapporto difficoltoso con la terapeuta. La guerra, vera fra Roma e Milano, ma soprattutto una vita sentimentale disastrosa e la scoperta dell’amore nel letto di fianco al suo.

leggi l'articolo
© 060608.it > Eventi e spettacoli > Teatro
| | teatro |
Preferiti: aggiungi | rimuovi  
permalink

16 Aprile 2019 Martedì 11:58
The Prudes

da 16/04/19 a 28/04/19

Off/Off Theatre

The Prudes
con Carlotta Proietti e Gianluigi Fogacci
regia Gianluigi Fogacci
scene e costumi Susanna Proietti
aiuto regia Maria Stella Taccone
musiche originali Giovanni Mancini

Chi sono i Prudes?
Prudes in inglese significa puritani, moralisti, di morigerati costumi...
Al centro di questa commedia il calo di desiderio di James che non riesce più ad avere rapporti con Jessica. La sua ultima chance è consumare un rapporto davanti ad una platea. Se fallirà, sarà abbandonato da lei, che non intende passare il resto della sua vita senza sesso... Meno

leggi l'articolo
© 060608.it > Eventi e spettacoli > Teatro
| | teatro |
Preferiti: aggiungi | rimuovi  
permalink

16 Aprile 2019 Martedì 11:03
Buratto Festival

da 18/05/19 a 19/05/19

Teatro Mongiovino degli Accettella

Buratto Festival
Organizzato dal Teatro Mongiovino con la Direzione Artistica di Ivo Cotani.
I burattini di ieri, oggi e dopodomani. Parlano a tutti grandi e piccini e non potete tenergli la bocca chiusa.
Sono gli antenati dei nostri computer, smartphone e televisori: una cornice rettangolare in cui personaggi fantastici raccontano e vivono le loro storie.

Il Buratto Festival vuole aprire uno spazio di incontro in cui cantastorie, artisti e burattinai possano mostrare la propria ricerca.Abbracciare e proteggere le differenze riscoprendo una fratellanza proprio nel semplice mezzo espressivo del pupazzo che magicamente prende vita e rapisce lo spettatore.

Creare un tempo differente dove tutti siano chiamati a partecipare. E scoprire insieme un modo per traghettare questi mezzi di comunicazione e storie nella nuova era virtuale. Due giornate, sei spettacoli e cinque compagnie / artisti.Un alternarsi tra spettacoli di tradizione, d’avanguardia, d’ombre e piedi. Musiche greche e merende.


Programma

Sabato 18 maggio 2019
18.30 “Il karagkiozis immigrato” – Dimitris Evangelou con la Compagnia Filorosso
19.20 “Il castello stregato” – Pierluigi Foschi
20.30 “Il teatro dei piedi” – Laura Kibel 

Domenica 19 maggio 2019
17.30 “Guarattelle” – Compagnia Pulcinellarte
18.20 “Il castello di carte” – Compagnia Calzinispaiati
19.15 “Il diavolo ha bisogno degli uomini” – Pierluigi Foschi

leggi l'articolo
© 060608.it > Eventi e spettacoli > Teatro
| | teatro |
Preferiti: aggiungi | rimuovi  
permalink

15 Aprile 2019 Lunedì 16:59
Pari e dispari

da 24/05/19 a 26/05/19

Teatro Agorà

Pari e dispari

Scritto e diretto da Francesco Stella
Con Pino Mazzeo, Claudia Santi, Maria Grazia Covella, Giusy Caldarelli, Teresa Caldarelli, Lella Manduzio, Francesco Squeglia

Sono tante e divese le vicende che si intrecciano tra i tavolini del bar di Ercole a due passi da Campo dei Fiori. C'è chi dice che il bar sia l'antenato dei moderni social network, il luogo ideale per commentare tutto ciò che accade.

leggi l'articolo
© 060608.it > Eventi e spettacoli > Teatro
| | teatro |
Preferiti: aggiungi | rimuovi  
permalink

15 Aprile 2019 Lunedì 16:26
E soffro, e desidero

da 16/04/19 a 17/04/19

Teatro Agorà

E soffro, e desidero

Regia Francesco Toni
Testi Simone Martuscelli, Francesca Raimondi, Francesco Toni.
Aiuto Regia Simone Martuscelli, Francesca Raimondi, Pasquale Valente.

Con Carolina Pascarella, Emilia Fares, Kamila Bigos, Anna Chiara Ferri, Ludovica Attenni, Carlotta Ciotti, Cristina Pascarella, Helen Loaces, Giulia Toni, Eugenia Pulci, Elisabetta Di Flavio, Viola Centi.


"E soffro, e desidero".  Secoli prima di Cristo, la poetessa greca Saffo descriveva così gli impetuosi movimenti dell’animo umano scatenati da Eros, il dio dell’Amore. In un mondo lontano e mitico, all’ombra di uomini feroci e valorosi, molte donne sono state cantate dai più illustri poeti per audacia, sincerità di sentimenti, forza d’animo ed esemplarità.

Qui ve ne proponiamo alcune delle più famose, ma la luce che le inonderà è nuova: ciascuna di queste eroine, provenienti dall’ambito dei poemi epici e della tragedia greca, avrà da dire qualcosa che mai è stato detto, si confiderà col pubblico per riscattarsi dalla posizione assegnatale e per riaffermarsi in un contesto nuovo e rivisitato.

leggi l'articolo
© 060608.it > Eventi e spettacoli > Teatro
| | teatro |
Preferiti: aggiungi | rimuovi  
permalink

1-10 di 360 risultati >>

Altre sezioni per - Auditorium - Concerti



 
© Fabio Fontanella | note legali | pubblicità su questo sito