Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
  OK  
roma-O-matic HOME
www.ROMA-O-MATIC.com - 22 Aprile 2018 Domenica
italiano | english
 
  Spettacoli | Cultura | A tavola | Locali | Alloggi | Sanità | Sport | Servizi | Trasporti | Varie | Area utenti
   Cinema | Cinema Estate | Prevendite
   Biblioteche | Librerie | Monumenti | Musei | Poesie | Teatri
   Fastfood | Mercati | Ricette | Ristoranti
   Discoteche | Internet Cafe' | Music Club | Pub
   Agriturismo | Bed & Breakfast | Hotel | Residence
   ASL | Farmacie | Ospedali
   Palestre
   Documenti | Meteo | Municipi | Numeri utili | Uffici Postali
   Autonoleggi | Ferrovie | GRA | Metro | Parcheggi | Stradario | Taxi
   Feed-O-Matic | Help ricerche | Statistiche | Pubblicità | Copyright | Contattaci
   Registrazione
 
Feed-O-Matic
  ricerca | ultimi 250 | indice



PREFERITI
per utilizzare la lista preferiti effettuare il login

1-10 di 293 risultati >>

20 Aprile 2018 Venerdì 10:52
A scuola di magia

22/04/18

Fleming Home

A scuola di magia

Il Prof vuole entrare a tutti i costi in una famosa scuola di magia, riuscirà a superare il test?
Una prima assoluta in Italia

leggi l'articolo
© 060608.it > Eventi e spettacoli > Teatro
| | teatro |
Preferiti: aggiungi | rimuovi  
permalink

20 Aprile 2018 Venerdì 09:57
Il Gallo d’Oro

27/05/18

Teatro Ygramul

Il Gallo d’Oro
Commedia dell’Arte della Compagnia di Manuel Pernazza

Gran varieta’ di scenette di commedia dell’arte. Vivra’ il repertorio di Petito, Pasqualillo, De Simone e Fiorillo. Risate assicurate e tante altre belle cose.

leggi l'articolo
© 060608.it > Eventi e spettacoli > Teatro
| | teatro |
Preferiti: aggiungi | rimuovi  
permalink

20 Aprile 2018 Venerdì 09:28
La scuola dei maghi

22/04/18

Stadio di Domiziano

Dopo il grande successo di “Supereroi e Principesse contro i Cattivi” e “Star Words”, torna la Compagnia “Un Teatro da Favola” con la SCUOLA DEI MAGHI, parodia di “HARRY POTTER” la PIU’ GRANDE SAGA FANTASY DELLA STORIA DEL CINEMA , RIVISTA ALLA PAZZA MANIERA show comico dedicato a tutta la famiglia dai 3 ai 99 anni ricco di emozioni e di risate: Harry, Hermione e…Romolo Frittelloni frequentano la scuola di maghi di Hogwarts,  ma Voldemort vuole uccidere il “prescelto”…MA CHI SARA’ IL PRESCELTO?? Se amate Harry Potter …. NON POTETE MANCARE I VOSTRI FIGLI IMPAZZIRANNO E VOI MORIRETE DAL RIDERE.
Al termine dello show foto con tutti i personaggi.

leggi l'articolo
© 060608.it > Eventi e spettacoli > Teatro
| | teatro |
Preferiti: aggiungi | rimuovi  
permalink

19 Aprile 2018 Giovedì 17:08
Professor Diotiaiuti, terapia d'urgenza! State sereni!

da 18/04/18 a 22/04/18

Teatro Agorà

Professor Diotiaiuti, terapia d'urgenza! State sereni!

Scritto e diretto da Giulio Pennazza
Con
Giulio Pennazza, Loredana Lollobattista,Vincenzo Vasta, Enrico Nicolucci, Francesca Fia, Alessandro Tasselli, Gianluca Lo Porto, Debora Bellucci, Jack Ice, Alessandro Zaghetti

Quanti di noi sono capitati in un pronto soccorso di un ospedale romano?
Giulio Pennazza ha ambientato qui la sua nuova graffiante commedia, per descrivere la nostra sanità, i suoi mali, le sue nefandezze, e le sue storture. Cosa non funziona in Italia? Come finalmente risolvere i tanti problemi dei nostri nosocomi, le diagnosi errate, le lunghe code per le visite? Ma c’è una soluzione a tanti problemi? L’autore ci indica una sua via, forse non proprio percorribile!

Come in “Brutto fatto di sangue, da Remo la Ciccia bona!”  torna a descrivere brutte persone, azioni ripugnanti, quello che potremmo trovare nei fatti di cronaca di un qualsiasi giornale.

Sempre con tratto ironico, grottesco, farsesco, l’autore racconta la vita di infermieri non certo socievoli, pietosi, di medici non sempre all’altezza del loro delicatissimo compito, non  così preparati e pronti a risolvere qualsiasi nostro problema sanitario. E di tanta varia umanità che gravita in una corsia di ospedale.

L’importante è ridere, ironizzare, forse anche per esorcizzare il male, e in questa commedia si ride molto. Ritmi veloci, situazioni ridicole, e personaggi tratteggiati con sapienza, ci faranno passare una serata piacevole.

leggi l'articolo
© 060608.it > Eventi e spettacoli > Teatro
| | teatro |
Preferiti: aggiungi | rimuovi  
permalink

19 Aprile 2018 Giovedì 16:22
Serata tra amici

25/04/18

Teatro L'Arciliuto

Serata tra AMICI
RACCONTANDO/MUSICANDO
Gianni Clementi
 
con
Sandra Collodel
Giovanna Formulari
Marco Guadagno
Marco Mete

regia di Marco Guadagno
Organizzazione di Federica Di Stefano

leggi l'articolo
© 060608.it > Eventi e spettacoli > Teatro
| | teatro |
Preferiti: aggiungi | rimuovi  
permalink

19 Aprile 2018 Giovedì 16:20
Minefield

da 16/11/18 a 18/11/18

Teatro Vascello

Prima nazionale
Lola Arias
MINEFIELD

Nata a Buenos Aires, Lola Arias ha sviluppato il suo percorso artistico cercando di sorpassare quella frontiera che separa la realtà dalla sua rappresentazione, il discorso biografico dalla finzione artistica, la memoria personale da quella collettiva. Scrittrice, regista, cineasta e performer, l’artista costruisce i suoi lavori a partire dall’incontro umano tra persone apparentemente differenti tramutando il loro dialogo in strumento di indagine poetica su temi storici o d’attualità.

MINEFIELD riunisce in scena veterani argentini e inglesi della Guerra delle Malvinas per esplorare ciò che è rimasto nella loro mente ben trentacinque anni dopo. Il teatro è un set cinematografico o una macchina del tempo che ci riporta nel mezzo della guerra per ricostruire i ricordi dei suoi protagonisti: Lou Armor, Rubén Otero, David Jackson, Gabriel Sagastume, Sukrim Rai, Marcelo Vallejo. Sopravvissuti ed eroi, vittime e carnefici.

Cosa hanno in comune questi uomini? E che cosa è un veterano? MINEFIELD è il racconto di più guerre personali, per ricordare e narrare un’unica guerra e il marchio che ha lasciato sulla storia e sulle esistenze di chi l’ha vissuta.

 

leggi l'articolo
© 060608.it > Eventi e spettacoli > Teatro
| | teatro |
Preferiti: aggiungi | rimuovi  
permalink

19 Aprile 2018 Giovedì 16:08
Piazza Montanara

da 24/04/18 a 26/05/18

Teatro L'Arciliuto

Piazza Montanara

di Giovanni Castellani

con in ordine di appartizione
Piero Trio, Massimo Marinelli, Antonella Aiesi, Giovanni Castellani, Paola Pinci, Caterina Ferlito

messo amichevolmente in scena da Massimo Cinque
Costumi ANNAMODE 68

A Roma c'era una piazza alquanto pittoresca di cui non rimane più alcuna traccia: Piazza Montanara.
Si trovava a ridosso delle strutture del Teatro Marcello.
La piazza veniva attraversata dal primo servizio di trasporto collettivo della città mediante un omnibus trainato da cavalli, collegando Piazza Venezia con la Basilica San Paolo.
Vi arrivava molta gente dalle campagne e dai castelli e si crede che la piazza derivasse il suo nome da questo tipo di frequentazione. In real'tà "Montanara" è il nome della famiglia quattrocentesca, poi estintasi, che prima vi cominciò ad edificare.
Non mancavano piccoli commerci come la drogheria, la merceria, lo spaccio di alcolici, la vendita di stoffe, di candele, le ferramenta. Me tre preferivano esercitare all'aperto i cerusici e i cavadenti o gli scrittori e gli "avvocati di piazza".
Tutto questo mondo fu del tutto distrutto durante il fascismo, tra il 1926 ed il 1936, con i lavori per la realizzazione di quella che era chiamata la Via del Mare (oggi Via del Teatro Marcello).
La vita di piazza era semplice, senza troppi affanni, anche se ciascun frequentatore aveva sempre le sue vicende più o meno spinose da sistemare.
Noi ve ne vogliamo raccontare una, sorridendo e sperando di farvi sorridere.

leggi l'articolo
© 060608.it > Eventi e spettacoli > Teatro
| | teatro |
Preferiti: aggiungi | rimuovi  
permalink

19 Aprile 2018 Giovedì 16:03
The Repetition - Histoire(s) du théâtre (I)

da 09/11/18 a 11/11/18

Teatro Vascello

Prima nazionale
Milo Rau • International Institute of Political Murder
The Repetition
Histoire(s) du théâtre (I)

Che rapporto c’è tra la messa in scena e l’autenticità? Tra l’azione scenica e l’esperienza concreta? E come può il teatro rincontrare e rintracciare la vita? Sono queste le domande che hanno reso il regista, saggista e documentarista svizzero Milo Rau uno degli artisti oggi più apprezzati in Europa e nel mondo.

The Repetition – Histoire(s) du théâtre (I) appare come una nuova possibilità di risposta a questi quesiti e, contemporaneamente, come un omaggio alla storia dell’arte più antica dell’umanità. Sin dalle origini il teatro è stato esperienza ritualizzata dei peccati originali e dei traumi collettivi. Affrontando la struttura della tragedia attraverso la forma di una ‘crime story’ e ispirandosi a un reale fatto di cronaca (il brutale omicidio di Ihsane Jarfi avvenuto nel 2012 a Liège), Rau mette in scena sei attori professionisti e non professionisti per indagare l’esperienza del tragico nell’era post-industriale.

Sono loro, infatti, a entrare gradualmente nei ruoli dei protagonisti coinvolti durante il folle assassinio, mettendo  in discussione la forma teatrale e la rappresentabilità della violenza e degli eventi traumatici sul palcoscenico, radici delle origini e del potere del teatro stesso, e dando vita a un manifesto per ‘un teatro democratico del reale’.

 

leggi l'articolo
© 060608.it > Eventi e spettacoli > Teatro
| | teatro |
Preferiti: aggiungi | rimuovi  
permalink

19 Aprile 2018 Giovedì 15:26
Quasi niente

da 09/10/18 a 14/10/18

Teatro Argentina - Teatro di Roma

Prima nazionale
Daria Deflorian/Antonio Tagliarini
Quasi niente

Dopo Reality (2012), Ce ne andiamo per non darvi altre preoccupazioni (2013) e Il cielo non è un fondale (2016), Daria Deflorian e Antonio Tagliarini – Premio Ubu per l’innovazione alla drammaturgia nel 2014 – tornano per REf con Quasi niente, nuova produzione ispirata a Il deserto rosso di Michelangelo Antonioni.

In scena tre donne e due uomini (accanto al duo: Monica Piseddu, Francesca Cuttica e Benno Steinegger) lavorano attorno alla figura di Giuliana, moglie e madre, interpretata nel film da una giovane Monica Vitti. È lei, ‘selvatica vestita elegante’, a farsi carico di quella marginalità che da sempre attrae i due artisti, chiave di lettura del mondo intero. Perché Quasi niente ci parla non solo del disagio, della fragilità, delle crepe del reale, ma anche della fanciullezza di una donna che il mondo non sembra più interessato ad ascoltare.

Sullo sfondo una società malata, priva di margini d’immaginazione e schiacciata- da quel ‘realismo capitalista’ che ha soppresso ogni passato e ipotecato ogni futuro. Spetta al teatro, con il suo ‘impotente fantasticare’ fungere ancora una volta da cerniera tra il dentro e il fuori, tra l’immagine e il reale a essa sotteso.

leggi l'articolo
© 060608.it > Eventi e spettacoli > Teatro
| | teatro |
Preferiti: aggiungi | rimuovi  
permalink

19 Aprile 2018 Giovedì 15:18
Non solo astratti

21/04/18

Altro Spazio Teatro

Non solo astratti

Spettacolo di improvvisazione con ospiti a sorpresa

leggi l'articolo
© 060608.it > Eventi e spettacoli > Teatro
| | teatro |
Preferiti: aggiungi | rimuovi  
permalink

1-10 di 293 risultati >>

Altre sezioni per - Auditorium - Concerti



 
© Fabio Fontanella | note legali | pubblicità su questo sito