Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
  OK  
roma-O-matic HOME
www.ROMA-O-MATIC.com - 19 Giugno 2019 Mercoledì
italiano | english
 
  Spettacoli | Cultura | A tavola | Locali | Alloggi | Sanità | Sport | Servizi | Trasporti | Varie | Area utenti
   Cinema | Cinema Estate | Prevendite
   Biblioteche | Librerie | Monumenti | Musei | Poesie | Teatri
   Fastfood | Mercati | Ricette | Ristoranti
   Discoteche | Internet Cafe' | Music Club | Pub
   Agriturismo | Bed & Breakfast | Hotel | Residence
   ASL | Farmacie | Ospedali
   Palestre
   Documenti | Meteo | Municipi | Numeri utili | Uffici Postali
   Autonoleggi | Ferrovie | GRA | Metro | Parcheggi | Stradario | Taxi
   Feed-O-Matic | Help ricerche | Statistiche | Pubblicità | Copyright | Contattaci
   Registrazione
 
Musei
  ricerca | distribuzione | indice

PREFERITI
per utilizzare la lista preferiti effettuare il login

1 risultato
Museo Borghese
mappe
 
Piazzale Scipione Borghese, 5 - 00197 Roma Pinciano (Area 4)
Tel: 068548577 0632810 Web
Tipo:
 museo
Genere:
 arte
Chiusura:
 Lunedì
Orari:
  09:00-19:00
Note:
E' obbligatoria la prenotazione del biglietto

Il Casino Borghese, che ospita al primo piano la Galleria e al secondo piano il Museo, fu ideato da Flaminio Ponzio nel 1608 e fu completato nel 1617 da Giovanni Vasanzio.
Il nucleo più importante delle sculture e delle pitture nella Galleria Borghese risale al collezionismo del cardinale Scipione (1579-1633), ma gli eventi dei tre secoli successivi, tra perdite e acquisti, hanno lasciato notevoli tracce.
Resta comunque tutt'oggi una delle collezioni più prestigiose della capitale, sia per quanto riguarda la pittura che la scultura.

Il Museo raccoglie sculture uniche.
Nel mezzo della sala della Paolina vi è la "Venere vincitrice" del Canova, che ritrasse la sorella di Napoleone, Paolina, moglie del principe Camillo Borghese. Inoltre sono esposte, nelle varie sale del pianterreno, i capolavori di Gianluigi Bernini: il "Davide che lancia la fionda", opera realizzata nel 1623, "Apollo e Dafne", il gruppo marmoreo raffigurante Enea e Anchise.
La collezione scultorea si completa con numerose sculture romane, greche ed egiziane.
Voto: in attesa di 3 voti | Vota: 1  2  3  4  5  
Preferiti: aggiungi | rimuovi  
Commenti: nessun commento | commenta
permalink
1 risultato

Altre sezioni per - Esposizioni - Gallerie - Musei - Orti botanici - Pinacoteche



 
© Fabio Fontanella | note legali | pubblicità su questo sito