Servizi > Feed-O-Matic > 314968 🔗

Giovedì 24 Novembre 2022 22:11

De Pau, i pm valutano la premeditazione per il triplice delitto

I pm valutano la premeditazione nei confronti di Giandavide De Pau, l’uomo accusato del triplice omicidio di Prati messo a segno giovedì 17 novembre. De Pau, i pm valutano la premeditazione per il triplice delitto La Procura di Roma, dopo aver ottenuto la convalida del fermo da parte del gip, sta continuando a mettere in…
Continue reading De Pau, i pm valutano la premeditazione per il triplice delitto

L'articolo
De Pau, i pm valutano la premeditazione per il triplice delitto
proviene da
MetroNews
.

#edizioni locali #roma #de pau #premeditazione #triplice omicidio prati
leggi la notizia su Cronaca di Roma oggi: ultime notizie e news in tempo reale



I pm valutano la premeditazione nei confronti di Giandavide De Pau, l’uomo accusato del triplice omicidio di Prati messo a segno giovedì 17 novembre.

La Procura di Roma, dopo aver ottenuto la convalida del fermo da parte del gip, sta continuando a mettere in fila tutti gli elementi raccolti per valutare se ci possa essere un’eventuale premeditazione nei delitti. Oltre ai video registrati col suo cellulare nella casa delle due cinesi, uno degli elementi che avvalora l’ipotesi di una pianificazione dei delitti c’è il fatto che De Pau nei fotogrammi delle telecamere di videosorveglianza presenti nella zona appare camuffato.

In particolare, si legge nell’ordinanza del gip, “il soggetto inquadrato indossa una giacca tipo piumino di colore azzurro con il cappuccio, dei pantaloni di colore nero, un paio di scarpe da ginnastica di colore nero gommate bianche e uno scalda orecchie di colore nero con dei disegni di colore bianco. L’uomo, che cammina con andatura veloce, alle ore 09.58 entra all’interno del bar ‘da Carlettò. Alle ore 10.01 esce dal bar con un’andatura leggermente barcollante e prosegue il cammino lungo la stessa direzione. Giunto all’altezza del civico 28 (dove si trovava l’appartamento delle due cinesi uccise, ndr.), rallenta la sua andatura e alle ore 10.01 entra all’interno dello stabile al civico 28”.

De Pau “viene ripreso mentre esce dallo stabile alle ore 10.41, ossia poco prima che venga trovato il cadavere della donna sul pianerottolo, e ripercorrere a ritroso la strada fatta poco prima. L’uomo all’uscita dello stabile – sottolinea il gip – nonostante il clima non particolarmente freddo di quel giorno, è più coperto rispetto al momento in cui era entrato: ha il capo coperto dal cappuccio nero della felpa, che indossa sotto la giacca di colore azzurro, e sopra il cappuccio della felpa calza uno scalda orecchie. Inoltre, indossa una mascherina sul viso e un paio di occhiali da sole e cammina con passo veloce con le mani in tasca e sono visibili aloni di macchie sul giubbotto”.

L'articolo
De Pau, i pm valutano la premeditazione per il triplice delitto
proviene da
MetroNews
.

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l’esperienza dell’utente. Si prega di leggere l'informativa sulla privacy. Chiudendo questo banner si accettano le condizioni sulla privacy e si acconsente all’utilizzo dei cookie.
CHIUDI