Venerdì 16 Ottobre 2020 19:10

Aumentano i contagi, 55 i morti. Nel Lazio livello arancione

I contagi aumentano ma i morti calano, almeno rispetto al giorno precedente. Non si sa valutare né leggere la situazione. Ognuno dice la sua, le regioni sono in disaccordo col governo e il governo non sa proprio che fare. Il ministro della Salute Speranza decide di non decidere si affida agli “altri”, chiunque siano. Sono […]

The post
Aumentano i contagi, 55 i morti. Nel Lazio livello arancione
appeared first on
7colli.it
.

leggi la notizia su 7colli.it



I contagi aumentano ma i morti calano, almeno rispetto al giorno precedente.
Non si sa valutare
né leggere la situazione. Ognuno dice la sua, le regioni sono in disaccordo col governo e il governo non sa proprio che fare. Il ministro della Salute Speranza decide di non decidere si affida agli “altri”, chiunque siano. Sono intanto 10.010 i nuovi casi di coronavirus in Italia. Lo rende noto il ministero della Salute. Nelle ultime 24 ore sono stati registrati altri 55 decessi, che portano il totale a 36.427 dall’inizio dell’emergenza. Da ieri sono stati eseguiti 150.377 tamponi. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 638, con un incremento di 52 unità. I ricoveri ordinari sono 6.178 (+382).

Nel Lazio va male.
“Siamo a un livello arancione, temo un peggioramento della situazione. Salgono i casi testati e salgono i positivi”. Così Alessio D’Amato, assessore alla Sanità della Regione Lazio, al termine della videoconferenza della task-force regionale per
Covid-19
 con i direttori generali delle Asl, aziende ospedaliere, policlinici universitari e l’ospedale pediatrico Bambino Gesù. I nuovi casi nel Lazio sono stati da ieri 795 con 5 morti. “Nelle province si registrano 279 casi e zero decessi nelle ultime 24 ore.

Nella Asl di Latina sono quarantanove i nuovi casi e di questi trentanove sono con link familiare o contatto di un caso già noto e un caso con link ad una palestra dove è in corso l’indagine epidemiologica. Invece nella Asl di Frosinone si registrano cento nuovi casi e il dato tiene conto di circa sessanta recuperi di notifiche arretrate”. “Nella Asl di Viterbo si registrano ottanta nuovi i casi e si tratta di quarantasei casi con link familiare o contatto di un caso noto e tre i casi individuati in fase di pre-ospedalizzazione. Nella Asl di Rieti si registrano cinquanta nuovi casi e si tratta di casi con link familiare o contatto di un caso già noto” commenta l’assessore alla Sanità della Regione Lazio.

Nel Lazio sono 12.317 i casi attualmente positivi a Covid-19, 1.004 i ricoverati, cui si aggiungono 98 pazienti in terapia intensiva, e 11.215 in isolamento domiciliare. I guariti sono arrivati a 9.473, i decessi a 1.006 e il totale dei casi esaminati è pari a 22.796. Questo il bollettino aggiornato della Regione Lazio. Per quanto riguarda, invece, il vaccino contro l’influenza, dice D’Amato, nel Lazio sono state già somministrate 220mila dosi di vaccino e consegnate ai medici 776mila dosi, consigliando di “prenotare il vaccino antinfluenzale chiamando il tuo medico di medicina generale o il pediatra di libera scelta”.

 


 

The post
Aumentano i contagi, 55 i morti. Nel Lazio livello arancione
appeared first on
7colli.it
.

1-crp.png
Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l’esperienza dell’utente. Si prega di leggere l'informativa sulla privacy. Chiudendo questo banner si accettano le condizioni sulla privacy e si acconsente all’utilizzo dei cookie.
CHIUDI