Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
  OK  
roma-O-matic HOME
www.ROMA-O-MATIC.com - 15 Dicembre 2019 Domenica
italiano | english
 
  Spettacoli | Cultura | A tavola | Locali | Alloggi | Sanità | Sport | Servizi | Trasporti | Varie | Area utenti
   Cinema | Cinema Estate | Prevendite
   Biblioteche | Librerie | Monumenti | Musei | Poesie | Teatri
   Fastfood | Mercati | Ricette | Ristoranti
   Discoteche | Internet Cafe' | Music Club | Pub
   Agriturismo | Bed & Breakfast | Hotel | Residence
   ASL | Farmacie | Ospedali
   Palestre
   Documenti | Meteo | Municipi | Numeri utili | Uffici Postali
   Autonoleggi | Ferrovie | GRA | Metro | Parcheggi | Stradario | Taxi
   Feed-O-Matic | Help ricerche | Statistiche | Pubblicità | Copyright | Contattaci
   Registrazione
 
Poesie
  poesie | top30
Roma
Maria Grazia Rinaldi
Teatro a cielo aperto
musa delle mi' sere
de clacson in concerto
e de serande nere

Io scopro che quei buci
ner vecchio Anfiteatro
so' le crepe che er tempo
ner tempo ha provocato

Basiliche de gente,
cattedrali de erori,
fontane de illusioni,
colonne de martìri,
catacombe de frodi 
e der monno de sotto
su cui s'aggira  'n pubblico
nun sempre in doppio petto

Riempo co' la vista
de quello che te eri
er vôto lacerante
de li giorni più neri

Roma, città museo
d'ogni bellezza musa,
er mito de Persèo
contro la su' Medusa
rivivo tra li tentacoli
tui,  fiera Gorgòne

A vorte nun te guardo
nell'occhi e te posseggo
a vorte per amore
allo sguardo tuo nu' reggo
e me trasformi  in pietra
fra li marmi tui, là...
e forse è questo er dono
Voto: in attesa di 3 voti | Vota: 1  2  3  4  5  
Preferiti: aggiungi | rimuovi  
Commenti: nessun commento | commenta
permalink

PREFERITE
per utilizzare la lista preferiti effettuare il login


Altre sezioni per - Poesie - Poeti



 
© Fabio Fontanella | note legali | pubblicità su questo sito