Li principii

Cesare Pascarella

Diceva bene Checco a l'osteria:
'Ogni omo deve avécce er suo pensiero'.
Pensi bianco? Si un antro pensa nero,
rispetteje er pensiero e cusì sia.

Vor di', si te ce trovi in compagnia,
je pòi di': - Tu te sbaji... Nun è vero... -
Ma, sempre semo lì, vacce leggero,
perché ar monno, ce vo' filosofia.

E scrivetelo drento a la ragione,
che fra l'omo e er principio cambia aspetto.
Io defatti, si in quarche discussione

trovo che di' co' quarche giovenotto,
quello che sia principio lo rispetto,
ma quello che sia omo lo scazzotto.

This site uses technical cookies, including from third parties, to improve the services offered and optimize the user experience. Please read the privacy policy. By closing this banner you accept the privacy conditions and consent to the use of cookies.
CLOSE