Servizi > Feed-O-Matic > 107715 🔗

Giovedì 8 Aprile 2021 07:04

Scritte e loghi stranieri: la sciatteria viaggia sui bus dei subappalti Atac

Scritte e loghi stranieri: la sciatteria viaggia sui bus dei subappalti Atac
Foto di Mirko Buccella





Al fine di potenziare il servizio sulle linee più frequentate della città, Atac ha deciso di subappaltare alcune linee a gestori privati e reimpiegare sul resto della rete le vetture e gli autisti precedentemente impegnati nei servizi esternalizzati.

Si tratta di una procedura fondamentale per il potenziamento della rete di superficie della città e che inevitabilmente ha portato sulle nostre strade dei bus di seconda mano provenienti da aziende del nostro Paese e straniere.

È infatti difficile per le aziende acquisire grandi quantità di veicoli nuovi perché la loro produzione richiede tempo. Una scelta del genere sarebbe inoltre eccessivamente onerosa ed impossibile da ripagare, vista la brevità dell'affidamento: infatti, i subappalti in essere terminano nel mese di giugno e al momento non vi sono le coperture finanziarie per una loro prosecuzione.

Eppure, basterebbe poco per organizzare un servizio d'emergenza dignitoso: i display, anziché mostrare incomprensibili scritte in lingue straniere, si potrebbero aggiornare inserendo le linee romane o, qualora ciò non sia possibile, potrebbero essere sostituiti o spenti ed i loghi delle società precedentemente proprietarie delle vetture potrebbero essere facilmente coperti e sostituiti dai loghi del nuovo possessore.

Anche da queste piccole cose si rileva il livello di sciatteria e menefreghismo attualmente presente in città.


Fonte


Fonte


Fonte


Fonte


Fonte






* indicates required
Email Address *
Email Format
  • html
  • text


#@tplroma #trasporto pubblico
leggi la notizia su Odissea Quotidiana

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l’esperienza dell’utente. Si prega di leggere l'informativa sulla privacy. Chiudendo questo banner si accettano le condizioni sulla privacy e si acconsente all’utilizzo dei cookie.
CHIUDI