Servizi > Feed-O-Matic > 113040 🔗

Lunedì 3 Maggio 2021 10:05

Sampdoria-Roma 2-0, le pagelle

Sampdoria: Audero 6,5; Bereszynski 6, Tonelli 7, Colley 6, Augello 6,5; Damsgaard 6,5, Silva 7, Thorsby 7, Jankto 7; Verre 
… Continua...

#sport
leggi la notizia su Sport – Abitare A Roma



Audero 6,5; Bereszynski 6, Tonelli 7, Colley 6, Augello 6,5; Damsgaard 6,5, Silva 7, Thorsby 7, Jankto 7; Verre 6 (dal 73’ Ramirez 6), Gabbiadini 6 (dal 73’ Keita 6). All.: Ranieri 7

Responsabile sul primo gol preso, reo di aver sbagliato l’appoggio su Kumbulla. Regala qualche buona parata, ma pesa troppo l’errore sul primo gol; qualche responsabilità anche sulla seconda rete presa

Si salva rispetto ai compagni, non solo perché è sempre l’ultimo ad arrendersi, ma anche per gli interventi sempre decisi ma risolutivi. In avanti ci prova a rendersi pericoloso, visto l’anonimato degli attaccanti. Si conquista il rigore, poi sbagliato da Dzeko

Si batte come sempre come un leone e negli anticipi dice ancora la sua. Qualche imprecisione negli appoggi e nel finale arranca sotto i colpi dei doriani

Al rientro da titolare non è ancora al top e gli uomini di Ranieri lo bersagliano sin da subito mettendolo in grossa difficoltà, soprattutto in occasione dei gol. Esce imbambolato

Più reattivo del compagno sostituito, ma è impotente e se li vede arrivare da tutte le parti

A parte il buon passaggio per Mayoral si spegne abbastanza ripidamente, fiaccato evidentemente dalle sovrapposizioni sulla sua fascia degli uomini di Ranieri. Impalpabile

Ci mette più incisività di Santon, ma entra sempre al limite con ruvidezza non risolvendo comunque nulla

Avrebbe dovuto dare maggior sostanza a un centrocampo da sempre ballerino, ma va subito in affanno. Sempre secondo nei takle e a rischio espulsione fino alla fine. Male anche a copertura della difesa e nei passaggi

Continua la sua involuzione. Passaggi scontati e facili prede degli incursori blucerchiati e zero filtro. Ha staccato la spina

(Dall’83’ Darboe ) s.v. Esordio del Primavera di Alberto De Rossi nella massima serie

Anche lui impalpabile. Totalmente assente in entrambe le fasi

Ancora al piccolo trotto dopo il rientro dall’infortunio. Qualche giocata la regala sempre, soprattutto assist poi sprecati dai compagni di reparto, ma sono solo lampi in una gara abulica

Qualche sussulto e un gol annullato per fuorigioco. Ma si vede troppo poco senza dare continuità alla sua prestazione

Dal 69′ Pastore s.v.: Una passeggiata per il campo per un saluto di un vecchio redivivo compagno di squadra

Si prodiga come al solito per la squadra, ma alla fine si perde. Sbaglia clamorosamente il rigore della speranza

Resta solo il mister, con una società che non ha fatto sentire la sua voce nemmeno dopo la scoppola di Manchester. Ma lui reitera con una formazione troppo leggera, che si ostina a giocare da dietro con giocatori inadeguati o con la testa altrove. Ranieri ci mette poco per prendere il controllo della partita e affossare una Roma rattoppata. La fase difensiva questa sconosciuta

Arbitro: Sacchi 6: Sembrano corrette le decisioni sui diversi episodi dubbi, grazie anche all’intervento del VAR.

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l’esperienza dell’utente. Si prega di leggere l'informativa sulla privacy. Chiudendo questo banner si accettano le condizioni sulla privacy e si acconsente all’utilizzo dei cookie.
CHIUDI