Servizi > Feed-O-Matic > 115693 🔗

Giovedì 13 Maggio 2021 14:05

Lazio-Parma 1-0: Immobile in extremis fa 150 goal

La Lazio contro il Parma all’ultimo respiro ha vinto una gara complicatissima. Il goal vittoria infatti è arrivato al 96’, 
… Continua...

leggi la notizia su Sport – Abitare A Roma



La Lazio contro il Parma all’ultimo respiro ha vinto una gara complicatissima. Il goal vittoria infatti è arrivato al 96’, qualche istante prima del triplice fischio arbitrale. Nella cosiddetta zona Caicedo questa volta l’uomo decisivo è stato Ciro Immobile, che contro gli emiliani ha messo a segno il suo 150° goal in biancoceleste.

La cosa più importante della serata dell’Olimpico sono stati i tre punti, arrivati al termine di una gara in cui il Parma non ha assolutamente demeritato anzi che ha rischiato di vincere in più di un’occasione colpendo anche due pali nella ripresa. La Lazio al contrario ha giocato meglio il primo tempo colpendo la traversa con Luis Alberto.

Il match contro il Parma è stato il primo di questo sprint finale, che vedrà la Lazio affrontare anche il derby. Inevitabilmente Inzaghi ha dovuto ragionare sulla formazione per preservare le forze e dal primo minuto ha rilanciato Strakosha in porta, Patric in difesa, Parolo e Cataldi a centrocampo e Muriqi in attacco.

Lazio-Parma 1-0
Proprio quest’ultimo, al fianco di Immobile, è stato uno dei protagonisti del primo tempo facendosi trovare presente nel vivo delle azioni ma palesando preoccupanti limiti nelle conclusioni finali.

A prescindere da Muriqi la Lazio nel primo tempo ha creato tante e continue palle goal alcune anche clamorose, come quella che ha portato Luis Alberto a colpire la traversa, su assist al bacio di Immobile.

Nel secondo tempo i capitolini sono ripartiti forte con Muriqi vicino la vantaggio. Poi è stata la volta di Lazzari che è stato atterrato sull’out di destra. Inizialmente l’arbitro ha indicato il dischetto del rigore ma il VAR ha ratificato la sua decisione concedendo solo una punizione dal limite.

Lazio-Parma 1-0

A questo punto il goal della Lazio era quasi una formalità ma il Parma ha reagito alla grande e su una ripartenza ha colpito il palo con Brunetta. Al 71′ c’è stata nuova occasione per il Parma ma il tiro di Kurtic è terminato alto. Poco dopo il portiere laziale ha salvato ancora su Brunetta e dall’altra parte Correa, subentrato a Muriqi, a causa di un dribbling di troppo ha perso una ghiotta occasione.

Nel tentativo di dare la scossa ai suoi Inzaghi ha inserito anche il talismano Caicedo, schierando una Lazio decisamente a trazione anteriore. Nel recupero perciò entrambe le squadre hanno provato a vincere il match.

Al 94’ Hernani è andato vicinissimo al vantaggio colpendo il palo, dopo la parata di Strakosha e sul ribaltamento di fronte Immobile ha messo dentro il goal della vittoria.

LAZIO

Strakosha 7 – Contro il Parma è tornato ed è stato decisivo, parando anche le critiche che gli sono venute addosso.

Patric 5.5 – Rispolverato anche lui ha combinato poco o nulla. Al derby tornerà in panchina.

79′ Caicedo 6.5 – La sua presenza negli ultimi minuti ha portato fortuna.

Acerbi 6 – Aveva il compito di controllare Pellè e ci è riuscito egregiamente. Quando è entrato Luiz Felipe si è mosso anche in avanti.

Radu 6 – Con il derby alle porte ha giocato al risparmio.

57′ Luiz Felipe 6 – Questo match è stata l’occasione per togliersi un po’ di ruggine addosso.

Lazzari 6 – Ha spinto molto senza però incidere. Nella ripresa per pochi centimetri non si guadagnava un calcio di rigore.

Parolo 6 – Sulle sue gambe pesano le tante battaglie fatte ed infatti ha giocato bene il primo tempo calando nella ripresa.

73′ Akpa Akpro 5 – Ha inciso poco o nulla, è stato molto impreciso.

Cataldi 5.5 – Inzaghi l’ha rilanciato per far fronte alla squalifica di Leiva ma non ha giocato una buona partita.

57′ Escalante 5.5 – Aveva l’attenuante di essere rientrato dopo un lungo stop.

Luis Alberto 6.5 – Quando la Lazio era padrona del campo lui l’ha illuminata con le sue giocate ma quando è salito in cattedra il Parma è sparito anche lui.

Fares 5 – Troppi errori, il bilancio di questa stagione è assolutamente negativo

Lazio-Parma 1-0
Immobile 7 – 150 goal con la maglia della Lazio sono tanti. Il bomber ci ha creduto fino alla fine e con un destro potente ha messo dentro il goal vittoria all’ultimo respiro.

Muriqi 4 – Ha avuto più di qualche chance per sbloccarsi ma al momento delle conclusioni a rete è stato imbarazzante.

57′ Correa 5 – Le perle contro il Genoa ed il Milan sono solo un ricordo, è tornato ad essere il giocatore irritante visto all’opera per quasi tutta la stagione.

All. Simone Inzaghi 6.5 – La vittoria in extremis certifica la voglia di una squadra che ci crede fino all’ultimo secondo. I tre punti sono importanti ma non meritati perché il Parma già retrocesso soprattutto nella ripresa ha avuto le sue ghiotte occasioni.

PARMA

Sepe 6.5, Busi 6, Dierckx 6.5, Bani 6.5 (84′ Osorio sv), Valenti 6.5, Gagliolo 5.5 (62′ Laurini 6); Sohm 6 (84′ Grassi sv), Hernani 7, Kurtic 6.5; Brunetta 7 (83′ Traore sv), Pellè 5 (73′ Cornelius 5.5).

Arbitro: Federico Dionisi (sez. L’Aquila) 5.5.

Lazio-Parma 1-0

Marcatore: 90’+5′ Immobile

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Patric (79′ Caicedo), Acerbi, Radu (57′ Luiz Felipe); Lazzari, Parolo (73′ Akpa Akpro), Cataldi (57′ Escalante), Luis Alberto, Fares; Immobile, Muriqi (57′ Correa). A disp. Reina, Alia, Marusic, Lulic. All. Simone Inzaghi.

PARMA (5-3-2): Sepe; Busi, Dierckx, Bani (84′ Osorio), Valenti, Gagliolo (62′ Laurini); Sohm (84′ Grassi), Hernani, Kurtic; Brunetta (83′ Traore), Pellè (73′ Cornelius). A disp. Colombi, Rinaldi, Alves, Balogh, Zagaritis, Camara. All. Roberto D’Aversa.

Arbitro: Federico Dionisi (sez. L’Aquila). Assistenti: Sechi – Avalos. IV uomo: Giua. V.A.R.: Piccinini. A.V.A.R. Passeri.

NOTE. Ammoniti: 10′ Brunetta (P), 92’+2′ Hernani (P). Recupero: 2′ pt, 5′ st.

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l’esperienza dell’utente. Si prega di leggere l'informativa sulla privacy. Chiudendo questo banner si accettano le condizioni sulla privacy e si acconsente all’utilizzo dei cookie.
CHIUDI