Servizi > Feed-O-Matic > 117733 🔗

Sabato 22 Maggio 2021 14:05

Sconfitta per la Fenice nella seconda fase dei play-off promozione

La Fenice Pallavolo Roma, unica squadra capitolina ancora in gara per l’accesso alla Serie A3, registra una battuta d’arresto in 
… Continua...

#sport
leggi la notizia su Sport – Abitare A Roma



La Fenice Pallavolo Roma, unica squadra capitolina ancora in gara per l’accesso alla Serie A3, registra una battuta d’arresto in questa terza partita dei play-off promozione. Dopo le due vittorie nette siglate contro la Sir Safety Monini Perugia, la squadra dei blackorange soccombe sul campo dei giocatori della JVC Civita Castellana nel match giocato il 20 maggio 2021.

In trasferta al palasport Smargiassi, i pallavolisti della Fenice non riescono nell’impresa di strappare un set alla squadra ospitante. I blackorange di capitan Emanuele Bondini non lasciano volare via gli avversari della Civita Castellana, ma non arrivano neppure a colmare quei pochi punti di distacco che servirebbero a raggiungerli. La prima frazione di gioco si chiude con un 25-20 per la squadra di casa, a cui fanno seguito due set dal punteggio sostanzialmente invariato (il secondo termina 25-22, il terzo di nuovo 25-20).

A prevalere sono state la concentrazione e la continuità dimostrate in campo dai giocatori della provincia viterbese. Ma questo era solo il match di andata e la Fenice avrà una nuova possibilità di affermarsi in questa seconda fase dei play-off. Domenica 23 maggio, sul terreno di gioco del Palaferretti, i blackorange avranno di certo voglia di guadagnarsi il riscatto.

L’allenatore Massimiliano Giordani analizza la partita e si proietta sull’imminente match di ritorno: “Abbiamo avuto un approccio mentale troppo soft che ha fortificato i nostri avversari. Non abbiamo mancato dal punto di vista tecnico e lo abbiamo dimostrato nel corso di tutta la gara”. Il coach definisce lo scontro come “una partita a scacchi in cui abbiamo mancato di lucidità per scegliere la mossa giusta”, e conclude: “Conosciamo molto bene i nostri avversari, le loro capacità tecniche e non solo, e non possiamo permetterci vuoti nel gioco, perché ne approfitterebbero come hanno fatto giovedì. Domenica giocheremo in casa, il che ovviamente ci aiuterà emotivamente: dovremo cercare di restare concentrati e conquistare il match con 3 punti per poi puntare tutto sul golden set”, ossia l’eventuale set di spareggio per smuovere una situazione di parità.



Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l’esperienza dell’utente. Si prega di leggere l'informativa sulla privacy. Chiudendo questo banner si accettano le condizioni sulla privacy e si acconsente all’utilizzo dei cookie.
CHIUDI