Servizi > Feed-O-Matic > 140640 🔗

Mercoledì 15 Settembre 2021 18:09

Omicidio Romeo Bondanese: divieto d’ingresso a Formia per i 6 responsabili

Era lo scorso 16 febbraio quando la città di Formia si fermò attonita davanti la morte di Romeo Bondanese. Il giovane 17enne perse la vita dopo una notte in ospedale, a seguito di una maxi rissa scoppiata davanti il Mc Donald’s di Formia, in via Vitruvio.  Leggi anche:  Formia, rissa davanti al McDonald’s: spuntano i […]

Continua a leggere
Omicidio Romeo Bondanese: divieto d’ingresso a Formia per i 6 responsabili
su
Il Corriere della Città
.

leggi la notizia su Il Corriere della Città



Era lo scorso 16 febbraio quando la città di Formia si fermò attonita davanti
la morte di Romeo Bondanese
. Il giovane 17enne perse la vita dopo una notte in ospedale, a seguito di una maxi rissa scoppiata davanti il Mc Donald’s di Formia, in via Vitruvio. 

Leggi anche: 
Formia, rissa davanti al McDonald’s: spuntano i coltelli, feriti due ragazzi

Una storia molto simile a quella di Willy o, almeno, con lo stesso esito: un giovanissimo morto a seguito di una rissa. Dopo sette mesi sono scattati 6 Daspo Willy nei confronti dei protagonisti della rissa nella quale Romeo fu accoltellato ad una gamba. 

 Il Questore di Latina, ha emesso nei confronti dei sei giovani, tutti residenti nella provincia di Caserta e tutti responsabili del gravissimo episodio, i provvedimenti di divieto di accesso, per una durata da mesi sei ad anni due (a seconda dei vari ruoli tenuti durante i fatti), e lo stazionamento ai locali pubblici o aperti al pubblico destinati alla somministrazione di alimenti e/o bevande quali pub, taverne, bar e ristoranti nonché locali di pubblico intrattenimento quali discoteche, locali notturni, locali da ballo, ed affini ricadenti nel Comune di Formia. 

 

Continua a leggere
Omicidio Romeo Bondanese: divieto d’ingresso a Formia per i 6 responsabili
su
Il Corriere della Città
.

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l’esperienza dell’utente. Si prega di leggere l'informativa sulla privacy. Chiudendo questo banner si accettano le condizioni sulla privacy e si acconsente all’utilizzo dei cookie.
CHIUDI