Servizi > Feed-O-Matic > 149308 🔗

Domenica 3 Ottobre 2021 17:10

Ponzano, l’arte italiana e i sogni di Shirin Neshat nella Chiesa di S.Maria in Nives

Una finestra sull’arte italiana. Questo ormai si avvia ad essere il Centro per l’arte contemporanea di Ponzano Romano (Prac), articolazione voluta dall’Amministrazione per raccontare gli artisti italiani e del mondo. Da oggi sono aperti al pubblico due nuovi  nuovi progetti espositivi: SHIRIN NESHAT, presso la chiesa di Santa Maria ad nives, a cura di Graziano […]

L'articolo
Ponzano, l’arte italiana e i sogni di Shirin Neshat nella Chiesa di S.Maria in Nives
proviene da
Il Nuovo Magazine
.

#dai comuni #iniziative #graziano menolasicna #ponzano #prac #shirin neshat
leggi la notizia su Il Nuovo Magazine



Una finestra sull’arte italiana. Questo ormai si avvia ad essere il Centro per l’arte contemporanea di Ponzano Romano (Prac), articolazione voluta dall’Amministrazione per raccontare gli artisti italiani e del mondo. Da oggi sono aperti al pubblico due nuovi  nuovi progetti espositivi: SHIRIN NESHAT, presso la chiesa di Santa Maria ad nives, a cura di Graziano Menolascina e Annina Nosei e MIRAGE, presso Palazzo Liberati, a cura di Graziano Menolascina.

Shirin Neshat, regista iraniana premiata con il Leone d’Oro

L’opera video dell’artista iraniana è Dreamers trilogy ed è formata da tre cortometraggi che narrano il mondo dei sogni delle donne iraniane in netto contrasto con la dura realtà del loro contesto sociale e culturale. Le sue eleganti e rigorose costruzioni filmiche le sono valse nel 1999 il Leone d’Oro alla Mostra internazionale del cinema di Venezia e nel  2009 il Leone d’Argento come miglior regista per il lungometraggio Uomini senza  donne.  Negli spazi della Chiesa di S. Maria in Nives nel centro medievale di Ponzano c’e a portata di occhi l’opportunità di un viaggio nei misteri dell’Iran , terra di una cultura cultura che è meno lontana di quel che sembra. Shirin lo racconta.

Mirage, ricognizione dell’arte italiana contemporanea



Mirage, si tiene nei locali di Palazzo Liberati invece è una mostra ricognizione dell’arte attuale. Un viaggio critico attraverso la sensibilità di più generazioni. In esposizione le creazioni di  sette artisti italiani : Sandro Chia , Daniele Galliano,Sabina Mirri, Marina Paris, Francesca Patriarca, Giuseppe Salvatori e Valeria Sanguigni. Un campionario che spazia liberamente attraverso posizioni diverse di ricerca in un’accesa varietà di approccio che conferma l’attuale vivacità del grande serbatoio creativo dell’arte italiana.  

   

L'articolo
Ponzano, l’arte italiana e i sogni di Shirin Neshat nella Chiesa di S.Maria in Nives
proviene da
Il Nuovo Magazine
.

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l’esperienza dell’utente. Si prega di leggere l'informativa sulla privacy. Chiudendo questo banner si accettano le condizioni sulla privacy e si acconsente all’utilizzo dei cookie.
CHIUDI