Servizi > Feed-O-Matic > 151471 🔗

Giovedì 7 Ottobre 2021 17:10

Il virus in una Stanza… della Cultura a Tor Tre Teste

È stato appena pubblicato il libro Il virus in una Stanza, a cura di Maurizio Rossi, Edizioni Cofine, 2021(pp. 48 
… Continua...

#cultura
leggi la notizia su Cultura – Abitare A Roma




È stato appena pubblicato il libro Il virus in una Stanza, a cura di Maurizio Rossi, Edizioni Cofine, 2021(pp. 48 con illustrazioni a colori, euro 10,00).

Sarà presentato per la prima volta il 19 ottobre alle ore 18,30 nella Stanza della Cultura, un laboratorio di cultura varia ospitato nella Farmacia Federico in via Prenestina 692.

Il virus in una stanza ha un doppio significato. Da un lato allude al “contagio culturale” diffuso nel territorio dalla Stanza della Cultura, istituita con successo oltre tre anni fa, su spinta diel dottor Stefano, presso la Farmacia Federico, in via Prenestina, e dall’altro a quello della pandemia che, costringendo al distanziamento fisico e alla chiusura delle attività culturali, ha trasformato la stessa Stanza in un luogo di servizio sanitario per la prevenzione del Covid 19, nella sua fase più acuta.

Tuttavia, per merito dei frequentatori della Stanza, la sua attività non si è mai fermata dando vita online alla pagina Facebook “Diario di Quartiere” che è stato animato da contributi poetici, diaristici, musicali, archeologici, fotografici e di varia cultura. Lo spirito del “Diario” è stato ripreso anche dal giornale mensile Abitare A e dal giornale online Abitare a Roma, che hanno sollecitato i lettori ad inviare scritti per lasciare una testimonmonianza dei cambiamenti che la pandemia causava nella vita sociale quotidiana. Molti testi sono ora confluiti, in successione cronologica, in Il virus in una Stanza e ricostruiscono le varie fasi della lotta al Covid: Fase 1: “Tutti a casa” (lockdown, marzo/aprile 2020); Fase 2: “La ripartenza” e convivenza con il virus (maggio 2020); Fase 3 (giugno 2020): riapertura di un maggior numero di attività e poi (febbraio 2021) l’avvio della campagna vaccinale.

 In ordine di pubblicazione i testi sono di: Vincenzo Luciani, Ilaria Pacelli, Catia Cencini, Caterina Tonetti, Maurizio Rossi, Pericle E. Bellofatto, Rosanna Meteori, Giovanni Rossello, Angelo Cinat, Grazia Pia Prencipe, Olga Di Cagno, Stefano Federico, Enzo Luciani, Aldo Zaino, Christian Belluzzo, Cesare Aloisi, Chiara Rossello, Luciano Gentiletti, Bruno Fiorentini.



20 dicembre 2019. Stanza della Cultura

INTRODUZIONE 3
Andrà tutto bene? 5
#IoRestoaCasa: quinto giorno 6
Il cane Argo 8
Primo giorno di scuola elettronica 9
La lezione del Covid-19 11
Adotta un negozio 11
La spesa sospesa a Tor Tre Teste 12
Un gruppo per costruire solidarietà 12
Coronavirus. Diario da Centocelle 14
Coronavirus a Pietralata 15
Centocelle: il silenzio totale 16
Le basi per una nuova rinascita 17
I flash mob musicali in via Lepetit 17
Lo Stato dovrebbe risarcire il danno a imprese e famiglie 18
Continuiamo a seguire le regole 19
Siamo ripartiti! 20
In bus da Pietralata a Tor Tre Teste 21
Quando scrivere aiuta a ritrovarsi 23
Diario di un farmacista al tempo del Coronavirus 24
Centocelle. Ritorno alla… normalità, ma quale? 26
Tra grande bellezza e grande monnezza: da Pietralata a viale Jonio 27

La Stanza della Cultura ricomincia da tre… anzi da quattro 31
Una morte nel parco e un drive in a Ponte Mammolo 32
A Tor Tre Teste c’è il servizio “Diritti per te” 34
Fare la spesa sotto casa è conveniente, intelligente e lungimirante 34
Iniziano le vaccinazioni anti-Covid 35
Tamponi rapidi in farmacia 35
Camminata, con cautela, per le vie del quartiere 38
Vicini ai senza dimora. L’esperienza esemplare di Sant’Ireneo 39
Solidarietà a Centocelle 40
La Stanza della Cultura di via Prenestina in tempo di Covid 41
Il Diario di Quartiere e la “piccola città” 42
I decreti legge e le necessità poco considerate dei giovani 45
… davanti alla Stanza della Cultura 46

Maurizio Rossi, curatore del volume, è nato a Roma nel 1952. Medico in pensione, scrive in lingua e in dialetto romanesco. Collabora con scritti e recensioni al sito poetidelparco.it e fa parte della redazione della Rivista “Periferie”. È socio di “La Primula”, associazione tra volontari e famiglie di disabili, nella quale partecipa al laboratorio teatrale integrato e agli spettacoli. Ha pubblicato le raccolte di poesie: Dal pozzo al cielo (2008), Tempo di tulipani (2009), Sono aratro le parole (2011), Che resta da fare (2014), Cercanno leggerezza (in romanesco, 2015), La veglia e il sogno (Ed. Cofine, 2019). E’ stato finalista al Premio “Laurentum 2009” con “L’Alchimista”; al Pemio “Biennale di Poesia 2012” con “Settimo giorno”; nel 2017 II Classificato per la sezione “Stornelli” nel Premio “Vincenzo Scarpellino” per i dialetti del Lazio; nel 2018 II Classificato per la sez. “Poesie” e finalista nella sez. “Stornelli” . Nel 2020 ha curato la prefazione de “Quegli anni dall’alto” di Antonio Orlandi, (ed. Cofine, Roma).

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l’esperienza dell’utente. Si prega di leggere l'informativa sulla privacy. Chiudendo questo banner si accettano le condizioni sulla privacy e si acconsente all’utilizzo dei cookie.
CHIUDI