Servizi > Feed-O-Matic > 152407 🔗

Sabato 9 Ottobre 2021 20:10

Assalto di “No green pass” alla sede nazionale della CGIL

Centinaia di partecipanti al corteo romano “No green pass” hanno assaltato la sede nazionale della CGIL. A seguito di una 
… Continua...

#cronaca
leggi la notizia su Cronaca – Abitare A Roma



Centinaia di partecipanti al corteo romano “No green pass” hanno assaltato la sede nazionale della CGIL.

A seguito di una violenta irruzione nel palazzo, è stato vandalizzato l’ingresso. Tra loro i leader di Forza Nuova. Domenica alle 10 la risposta del sindacato.

UN ASSALTO INTOLLERABILE
“La nostra sede nazionale, la sede delle lavoratrici e dei lavoratori, è stata attaccata nel pomeriggio. Esponenti di Forza Nuova e del movimento no vax hanno vandalizzato l’ingresso di Corso d’Italia. A loro diciamo che abbiamo resistito allora, resisteremo ora e ancora. Ma a tutti ricordiamo che organizzazioni che si richiamano al fascismo vanno sciolte nel rispetto della Costituzione, nata dalla lotta di Liberazione.”

Così in un comunicato della Cgil.



“L’attacco al cuore della CGIL nazionale da parte di individui che rappresentano la feccia nera della società è di una gravità inaudita. La chiara matrice di estrema destra ha ispirato un violento assalto contro il maggior sindacato italiano, presidio democratico al fianco dei lavoratori. Mi auguro che gli artefici di questa follia vengano identificati, fermati e paghino l’assurdità del loro gesto. Alla CGIL e a tutti suoi rappresentanti giunga la mia solidarietà e vicinanza”.
Lo dichiara, in una nota, il segretario regionale di Articolo Uno-LeU, Riccardo Agostini.
Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l’esperienza dell’utente. Si prega di leggere l'informativa sulla privacy. Chiudendo questo banner si accettano le condizioni sulla privacy e si acconsente all’utilizzo dei cookie.
CHIUDI