Servizi > Feed-O-Matic > 166564 🔗

Lunedì 8 Novembre 2021 13:11

Lazio-Salernitana 3-0: applausi per i biancocelesti

La Lazio all’Olimpico ha battuto la Salernitana con un comodo tre a zero, che ha portato le firme di Ciro 
… Continua...

#sport
leggi la notizia su Sport – Abitare A Roma



La Lazio all’Olimpico ha battuto la Salernitana con un comodo tre a zero, che ha portato le firme di Ciro Immobile (161 goal in biancoceleste) Pedro e Luis Alberto. All’Olimpico è stata una serata di festa iniziata con gli applausi ai record di Immobile e proseguita con l’esultanza per le tre reti che hanno deciso il match.

Sugli spalti c’era tanta passione compresa quella della tifoseria ospite che è arrivata numerosa a Roma, occupando per intero il settore ospiti e parte della Curva Sud.

La bella serata dell’Olimpico come dicevamo in apertura è iniziata con gli applausi di tutto lo stadio a Ciro Immobile, che è stato celebrato dai suoi tifosi sotto la Curva Nord.

Lazio-Salernitana 3-0
In campo la Lazio è partita subito all’attacco, anche con un pizzico di frenesia. Al 12’ infatti un’azione ghiotta è stata sciupata dalla squadra, che ha raccolto solo un calcio d’angolo.

Comunque con il passare del tempo i capitolini sono cresciuti e dopo la mezzora si sono portati in vantaggio proprio con Immobile, bravo a mettere dentro di testa un assist al bacio di Pedro. Qualche minuto dopo è stato proprio lo spagnolo a raddoppiare, con un bel tiro piazzato sul secondo palo.

La ripresa si è aperta una bella occasione da goal per gli ospiti, che hanno colpito una traversa con il neo entrato Djuric. Al 63’ anche Ribery è andato vicino al 2-1, colpendo il palo con un tiro da fuori.

Lazio-Salernitana 3-0
Le occasioni della Salernitana hanno in qualche modo scosso la Lazio che è tornata ad attaccare trovando con Luis Alberto e con merito il terzo goal della serata, che di precisione ha concluso sul secondo palo superando Belec.

La rete dello spagnolo ha di fatto chiuso il match che ha visto la Lazio sfiorare anche il poker con Immobile al 89’, con il tiro del bomber che si è stampato sul palo.

LAZIO

Reina 6 – Per quasi tutto il match è stato spettatore in campo da una posizione privilegiata.

Hysaj 6 – Con gli ospiti che hanno creato pochissimo ha avuto più liberta di attaccare.

Luiz Felipe 6.5 – Non ha sbagliato nulla, è cresciuto tantissimo.

73′ Patric 6 – Ha giocato gli ultimi minuti con la gara che era ampiamente decisa.

Acerbi 6.5 – La gara non è stata difficile ed ha tenuto bene a bada gli attaccanti ospiti.

Marusic 6 – Ha controllato diligentemente la fascia sinistra di competenza.

Milinkovic 6.5 – Il serbo è stato autore di qualche bella giocata e comunque ha messo o zampino anche nell’azione del vantaggio di Immobile.

77′ Basic sv.

Cataldi 6.5 – Acclamato dal pubblico ha cercato di disegnare calcio come gli chiede Sarri.

77′ Leiva sv.

Luis Alberto 7 – Dopo il chiarimento con il mister è tornato a giocare più sereno ed il goal con la Salernitana gli può fare solo che bene. Bello l’abbraccio finale proprio con Sarri.

Pedro 7 – Soprattutto dopo il goal nel derby è diventato un idolo della tifoseria laziale. In campo poi ad ogni gara dimostra tutto il suo spessore tecnico.

Lazio-Salernitana 3-0
Immobile 7.5 – La gente lo ama e lui ripaga l‘affetto del pubblico con i goal. Oltre per un formidabile realizzatore si fa amare anche per la sua generosità che tanto piace agli allenatori perché è il primo ad aiutare la squadra ed i compagni quando la palla è nei piedi degli avversari.

F. Anderson 7 – La sosta gli farà bene ed intanto contro la Salernitana è stato autore di almeno due giocate, due delle quali sono terminate con dei goal.

86′ Zaccagni sv.

All. Maurizio Sarri 7 – L’avversario era ampiamente alla portata della Lazio che ha risposto con una bella prestazione che ha fatto divertire il pubblico sugli spalti. Dopo la sosta ci sarà la Juve, una gara non banale soprattutto per lui che è stato un ex dei bianconeri.

SALERNITANA

Belec 6, Zortea 5,5 (79’ Veseli sv), Gyomber 4,5, Strandberg 5,5, Ranieri 5,5; Obi 5,5 (63’ Coulibaly 6), Di Tacchio, Schiavone 5 (79’ Kechrida sv); Ribery 6,5; Simy 4.5 (45’ Djuric 6), Bonazzoli 5,5 (63’ Gondo 5,5). All. Stefano Colantuono 5.

Arbitro: Antonio Rapuano (sez. Rimini) 6.5.

Marcatori: 31′ Immobile (L), 36′ Pedro (L), 69′ Luis Alberto (L)

LAZIO (4-3-3): Reina; Hysaj, Luiz Felipe (73′ Patric), Acerbi, Marusic; Milinkovic (77′ Basic), Cataldi (77′ Leiva), Luis Alberto; Pedro, Immobile, F. Anderson (86′ Zaccagni). A disp. Strakosha, Adamonis, Radu, Vavro, Akpa Akpro, A. Anderson, Moro, Muriqi. All. Maurizio Sarri.

SALERNITANA (4-3-1-2): Belec; Zortea (79′ Veseli), Gyomber, Strandberg, Ranieri; Schiavone (79′ Kechrida), Di Tacchio, Obi (63′ L. Coulibaly); Ribery; Simy (46′ Djuric), Bonazzoli (63′ Gondo). A disp. Fiorillo, De Matteis, Bogdan, Delli Carri, Gagliolo, Jaroszynski, Vergani. All. Stefano Colantuono.

Arbitro: Antonio Rapuano (sez. Rimini). Assistenti: Zingarelli – Muto. IV ufficiale: Miele. V.A.R.: Massa. A.V.A.R.: Alberto Tegoni.

NOTE: Ammoniti: 9′ Gyomber (S), 11′ Cataldi (L), 55′ Obi (S). Recupero: 0′ pt, 0′ st.

Lazio-Salernitana 3-0

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l’esperienza dell’utente. Si prega di leggere l'informativa sulla privacy. Chiudendo questo banner si accettano le condizioni sulla privacy e si acconsente all’utilizzo dei cookie.
CHIUDI