Servizi > Feed-O-Matic > 168477 🔗

Venerdì 12 Novembre 2021 11:11

Mitreo Barberini, tornano le aperture straordinarie

Da sabato 13 novembre, ogni secondo e quarto sabato del mese, sarà possibile visitare uno dei luoghi sacri più antichi 
… Continua...

leggi la notizia su Cultura – Abitare A Roma



Da sabato 13 novembre, ogni secondo e quarto sabato del mese, sarà possibile visitare uno dei luoghi sacri più antichi della Capitale il Mitreo Barberini. Ad annunciarlo la Soprintendenza Speciale di Roma.

Scoperto nel 1936 durante i lavori per la costruzione della palazzina Savorgnan di Brazzà, nel giardino sul retro del Palazzo Barberini, tra le vie Quattro Fontane e San Nicola da Tolentino, il Mitreo Barberini è uno dei meglio conservati a Roma e, grazie alla sua decorazione, rappresenta una preziosa testimonianza di questo culto misterico di origine orientale.

“Dopo le aperture straordinarie di settembre – afferma Daniela Porro, Soprintendente Speciale di Roma – anche la promessa di riaprire in modo continuativo il Mitreo Barberini è stata mantenuta”.



Il Mitreo Barberini è un piccolo edificio che, riutilizzando precedenti strutture del II secolo d.C., fu dedicato al culto di Mitra, divinità solare di origine iranica già garante dei patti e delle convenzioni, poi dal profilo più dichiaratamente militare e dunque particolarmente diffuso tra le legioni romane soprattutto nel medio e tardo Impero.

L’ambiente, rinvenuto nel 1936 e consistente in una sala di 11,85 x 6,25 metri con volta a botte e banchine laterali (praesepia), presenta una complessa ed interessante decorazione ad affresco, con pochi confronti (ad esempio i Mitrei di Marino e Capua; e a Roma il Mitreo di Santa Prisca): in alto la volta celeste con i segni zodiacali, intorno dieci quadretti (pinakes) che raccontano la storia e le sacre imprese di Mitra; le personificazioni di Sole e Luna. L’attenzione converge sulla scena centrale del taurobolio dove Mitra, affiancato come di consueto da Cautes e Cautopates, uccide ritualmente il toro.

“In occasione delle visite organizzate a settembre abbiamo avuto un sold out nel giro di poche ore – spiega Simona Morretta responsabile del monumento – Un mitreo reso eccezionale dalla presenza dell’affresco, nel quale si può ammirare una rara scena di iniziazione, essendone conosciuti altri pochissimi esempi”.

Tutte le informazioni sul sito della Soprintendenza e per le prenotazioni sul sito di Coopculture:
https://www.coopculture.it/it/poi/mitreo-di-palazzo-barberini/

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l’esperienza dell’utente. Si prega di leggere l'informativa sulla privacy. Chiudendo questo banner si accettano le condizioni sulla privacy e si acconsente all’utilizzo dei cookie.
CHIUDI