Servizi > Feed-O-Matic > 171722 🔗

Giovedì 18 Novembre 2021 23:11

Claudio Melis e Danilo Massa a quattro mani

Claudio Melis e Danilo Massa a quattro mani Testi e Fotografie Maria Luisa Basile Gli amici non sono né molti né pochi, ma in numero sufficiente. Questo pensiero ha forse attraversato la mente di Claudio Melis e Danilo Massa una sera di novembre in cui hanno cucinato la loro cena a quattro mani per un […]

#miscellanea #alta cucina italiana #cecilia monte vini #cena #cena evento #chef claudio melis #chef danilo massa #chef life #cucina italiana #food #foodie #gavi #italian food #la ghibellina vini #maria luisa basile #michelin chef #novi ligure #piemonte gourmet
leggi la notizia su www.roma-gourmet.net/sito




Claudio Melis e Danilo Massa a quattro mani
Testi e Fotografie Maria Luisa Basile

Gli amici non sono né molti né pochi, ma in numero sufficiente.
Questo pensiero ha forse attraversato la mente di Claudio Melis e Danilo Massa una sera di novembre in cui hanno cucinato la loro cena a quattro mani per un pubblico di amici, colleghi in arrivo da altre regioni e golosi che hanno riempito ogni tavolo del ristorante Locanda del Santo Bevitore, un tempo stazione di posta per viaggiatori.
Lo avrà pensato Claudio Melis, professionista navigato e fine cesellatore di sapori che ha accolto l’invito del collega più giovane e con un percorso professionale che si va ancora definendo, nel quale ha riconosciuto un’affinità spirituale.
Ma anche Danilo Massa, al quale va il merito del coraggio e dell’azione: invitare il maestro e confrontarsi con lui, senza limitarsi a esserne ammirato spettatore.
Il risultato è stato un percorso gastronomico del quale da spettatori – noi sì – fidarsi interamente, immaginando i due costruirlo insieme e crederci.
Ecco i piatti del duo, insieme ai dionisiaci  accostamenti scelti da due produttrici piemontesi donne, una di Gavi (La Ghibellina) e l’altra di Neive (Cecilia Monte), centro e anima dei loro vini che mi è già venuta voglia di andare a conoscere, perché gli amici, appunto, non sono mai né molti né pochi.

Carpaccio di Fassona piemontese, crema di peperoni di Carmagnola all’olio extra vergine di oliva, sedano rapa, bagna caoda di Danilo Massa


Corteccia di topinambour, il suo humus, prezzemolo di Claudio Melis. Abbinata a La Ghibellina, azienda vinicola bio di Monterotondo, Gavi




Brodo di funghi, tartufo, raviolini con ripieno liquido di mandorle e Seirass, foglie di senape di Claudio Melis. Abbinato a Cecilia Monte, azienda vinicola di Barbaresco


Risotto in estratto di mare, sgombro, limone nero di Claudio Melis


Baccalà in crosta di castagne, zucca e amaretto di Gavi di Danilo Massa



Maialino (brado) di Alfredo 2021 di Claudio Melis


Cremoso allo yogurt di capra, gelato al kiwi, cannella, cioccolato e fava tonka di Danilo Massa. Abbinato a Gianni Doglia, azienda vinicola di Castagnole delle Lanze

Degustazione

Maria Luisa Basile © Riproduzione vietata Se hai apprezzato l’articolo e il fatto che nessun banner pubblicitario ne ha disturbato la lettura, aiutaci a mantenere il sito di Roma-gourmet libero e accessibile con un contributo, anche piccolo. Grazie!

 

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l’esperienza dell’utente. Si prega di leggere l'informativa sulla privacy. Chiudendo questo banner si accettano le condizioni sulla privacy e si acconsente all’utilizzo dei cookie.
CHIUDI