Servizi > Feed-O-Matic > 172775 🔗

Domenica 21 Novembre 2021 09:11

Lazio – Juventus 0-2. La Juve supera i biancocelesti con una prova di “rigore”.

Nel giorno dell’omaggio, del popola laziale, a Ciro Immobile come miglior marcatore della storia della

L'articolo
Lazio – Juventus 0-2. La Juve supera i biancocelesti con una prova di “rigore”.
proviene da
Roma Capitale Magazine
.

#calcio #campionato di calcio #ciro immobile #lazio #juve #massimilano allegri #maurizio sarri #regio #roma capitale #roma capitale magazine #serie a #sslazio #sslazio1900
leggi la notizia su Roma Capitale Magazine



Nel giorno dell’omaggio, del popola laziale, a Ciro Immobile come miglior marcatore della storia della Lazio con la premiazione sotto la Curva Nord la formazione di Sarri perde l’imbattibilità casalinga di questo campionato.


Ciro Immobile superia Piola a quota 160 gol in maglia biancoceleste.
Le squadre in campo si sono equivalse con i biancocelesti che hanno tenuto palla maggiormente e con i bianconeri bravi a veloci ripartenze sempre controllate dalla difesa laziale.

Il match di fatto è cambiato in occasione del calcio di rigore assegnato e trasformato da Bonucci al minuto 23; da quel momento la squadra allenata da Allegri ha potuto serrare maggiormente la propria difesa con i capitolini che non sono riusciti, nonostante la supremazia, a costruire delle vere occasioni da gol.

Il secondo rigore concesso al minuto 83 ha di fatto chiuso la partita a favore dei torinesi.

La Lazio esce quindi sconfitta in una partita che ha evidenziato la difficoltà della squadra a creare palle gol con l’assenza del suo centroavanti.

Lazio Juve 0-2: risultato e tabellino

Reti: 23′ rig. Bonucci, 83′ rig Bonucci

Lazio (4-3-3): Reina; Lazzari, Luiz Felipe, Acerbi, Hysaj; Milinkovic-Savic, Cataldi (84′ Basic), Luis Alberto; Felipe Anderson (75′ Moro), Pedro, Zaccagni (65′ Muriqi). All. Sarri. A disp. Akpa Akpro, Adamonis, Strakosha, Radu, Romero, Patric, Leiva, Escalante, Vavro

Juventus (4-4-2): Szczesny; Danilo (15′ Kulusevski), Bonucci, De Ligt, Pellegrini; Cuadrado, Locatelli (89′ Bentancur), McKennie, Rabiot; Chiesa, Morata (75′ Kean). All. Allegri. A disp. Perin, Pinsoglio, Alex Sandro, Rugani, Arthur, Kaio Jorge

Arbitro: Di Bello di Brindisi

Ammoniti: 28′ Cuadrado, 43′ Hysaj, 81′ Reina, 82′ Luis Alberto

Note: ammoniti Allegri e Sarri

L'articolo
Lazio – Juventus 0-2. La Juve supera i biancocelesti con una prova di “rigore”.
proviene da
Roma Capitale Magazine
.

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l’esperienza dell’utente. Si prega di leggere l'informativa sulla privacy. Chiudendo questo banner si accettano le condizioni sulla privacy e si acconsente all’utilizzo dei cookie.
CHIUDI