Servizi > Feed-O-Matic > 186685 🔗

Martedì 21 Dicembre 2021 21:12

Covid, a Roma il primo caso di variante omicron autoctona

Il primo caso di variante omicron autoctona nel Lazio riguarda uno studente di Roma. Cinque giorni prima di effettuare il tampone aveva partecipato a una festa in centro. Covid, a Roma il primo caso di variante omicron autoctona Nei giorni successivi gli accertamenti dello Spallanzani hanno confermato la variante. Nei 14 giorni precedenti lo studente…
Continue reading Covid, a Roma il primo caso di variante omicron autoctona

L'articolo
Covid, a Roma il primo caso di variante omicron autoctona
proviene da
MetroNews
.

leggi la notizia su Roma – Pagina Array – MetroNews



Il primo caso di variante omicron autoctona nel Lazio riguarda uno studente di Roma. Cinque giorni prima di effettuare il tampone aveva partecipato a una festa in centro.

Nei giorni successivi gli accertamenti dello Spallanzani hanno confermato la variante. Nei 14 giorni precedenti lo studente non aveva effettuato viaggi all’estero. Altri quattro giovani presenti alla festa sono risultati positivi al Covid, ulteriori analisi stabiliranno se anche loro abbiano contratto la variante omicron.

Il ragazzo non aveva altri sintomi oltre alla spossatezza. Ad agosto era risultato positivo alla variante delta. In precedenza aveva ricevuto in doppia dose il vaccino Astrazeneca- Ora le autorità sanitarie sono al lavoro per tracciare tutte le persone presenti alla festa, un lavoro non facile che proseguirà nei prossimi giorni.

Nel frattempo aumentano i casi di covid tra gli studenti. La presidente dell’Associazione nazionale presidi del Lazio Cristina Costarelli ha spiegato che in tutta la regione ci sono oltre mille classi in quarantena che sono tornate alla didattica a distanza. Sono più colite le elementari (400 classi). Una situazione che ha spinto i presidi a chiedere test capillari dopo le vacanze di Natale per scongiurare nuove ondati di contagi.

Nel Lazio intanto sono state superate le 17 mila vaccinazioni pediatriche «e prosegue il trend di crescita delle prime dosi». Lo rende noto l’assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato.

«Superati 1,6 milioni di terze dosi booster per un totale di 10 milioni e mezzo di somministrazioni nel Lazio. Effettuate ieri quasi 57 mila vaccinazioni, il 19% in più del target commissariale», precisa ancora D’Amato.

Superato il 95 per cento di adulti che ha ricevuto la doppia dose e l’90 per cento degli over 12 sempre in doppia dose.

Nel Lazio su 22.407 tamponi molecolari e 42.131 antigenici per un totale di 64.538 test, si registrano oggi 2.285 nuovi casi positivi al Covid-19 (più 647 rispetto a ieri), con 1.191 contagi a Roma. Inoltre, si registrano 13 decessi (meno 1 rispetto a ieri) e 1.104 guariti. Per quanto riguarda l’occupazione dei posti letto negli ospedali, i ricoverati sono 915 (più 11 rispetto a ieri), mentre le terapie intensive sono 128 (più 9 rispetto a ieri).

Il rapporto tra positivi e tamponi è al 3,5%.

L'articolo
Covid, a Roma il primo caso di variante omicron autoctona
proviene da
MetroNews
.

più letti
Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l’esperienza dell’utente. Si prega di leggere l'informativa sulla privacy. Chiudendo questo banner si accettano le condizioni sulla privacy e si acconsente all’utilizzo dei cookie.
CHIUDI