Servizi > Feed-O-Matic > 190972 🔗

Lunedì 3 Gennaio 2022 11:01

Body #1 - First things 1st

da 22/01/22 a 23/01/22

Teatro Biblioteca Quarticciolo

BODY #1 è un duo che esplora la relazione tra due corpi diversi che emergono nell’unisono. Sulla scena i due performer trovano strategie originali per muoversi come un organismo tentacolare. La partitura fisica reinterpreta visivamente e fisicamente il tema di quell’altra metà nella lettura dell’amore di Platone, che cerca di dare una ragione all’infinito desiderio umano di una legame:

Coreografia: Roni Chadash
con Maya Schwartz e Ido Barak
Musica: Patrick Watson

Prima nazionale
in collaborazione con Ambasciata di Israele in Italia

FIRST THINGS 1st
Immaginalo. Un mondo in cui non c’è distanza tra il reale e il modo in cui lo conosciamo. Il modo in cui ne parleremmo.
Quando le fondamenta stesse della società sono minate, e gli spazi dell’esistenza ridotti all’osso. Probabilmente saremmo spinti a rivolgere il nostro sguardo verso la nostra interiorità, come colui che accorda uno strumento per raggiungere la massima precisione.
First things 1st è il primo di cinque capitoli. Nelle sue iterazioni, Getman usa parole e sguardi per raggiungere gli interstizi tra detto e non detto. Materia, forma, azione, oggetto e rappresentazione, affermazione e domanda, vacuità e Nulla.
Mattone dopo mattone, un personale tentativo di toccare l’umano – un evidente tranello.

Coreografia: Michael Getman
Performer: Ariel Gelbart
Dramaturgia: Yael Venezia
Musica: O-taiko by master Eitetsu Hayashi // Iannis Xenakis – Pléiades II. Métaux

con il sostegno di: Ministry of Sport and Culture in Israel, Israeli Choreographers Association, Pais-Lottery Foundation, The Suzanne Dellal Center/ Tel Aviv, Derrida Dance Centre, Bulgaria

Il programma potrebbe subire variazioni

leggi la notizia su 060608.it > Eventi e spettacoli > Danza

più letti
Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l’esperienza dell’utente. Si prega di leggere l'informativa sulla privacy. Chiudendo questo banner si accettano le condizioni sulla privacy e si acconsente all’utilizzo dei cookie.
CHIUDI