Servizi > Feed-O-Matic > 244687 🔗

Venerdì 13 Maggio 2022 17:05

Il G.S.C. Tor Sapienza Clima Service, sempre protagonista

Quest’anno Il G.S.C. Tor Sapienza Clima Service compie ben 37 anni di intensa attività ciclistica e dopo un periodo lungo 
… Continua...

#sport
leggi la notizia su Sport - Abitare A Roma




Quest’anno Il G.S.C. Tor Sapienza Clima Service compie ben 37 anni di intensa attività ciclistica e dopo un periodo lungo di fermo dovuto al Covid 19, sabato 7 maggio 2022 non ha voluto mancare alla 44° Edizione della Randonnée Roma-S. Benedetto di ben 220 km che la Squadra conosce molto bene avendone vinte ben 5 edizioni.

Quella della Randonnée è una specialità ciclistica che consiste in gare in cui i partecipanti percorrono dai 200 chilometri in su con l’unico scopo di completare la corsa nel tempo massimo stabilito. Sono ammessi sia uomini sia donne di tutte le età purché maggiorenni; un’altra denominazione dell’evento è “brevetto”.

Il via era alle 7:00 con partenza alla francese, organizzata sempre ottimamente da G.S. Franchi, nonostante il tempo non proprio bello.

A Rieti c’era il primo ristoro.

Alla ripartenza verso Posta, dove era il secondo ristoro, il tempo si faceva sempre più minaccioso con pioggia abbondante. Il G.S.C. Tor Sapienza, grazie al Furgone messo a disposizione da Clima Service e guidato dal Roberto Santori e la macchina guidata dal Veterano Giuseppe Rufo è stato seguito e confortato per tutto il percorso fino al pasta party.

Arrivati qui, causa maltempo e la temperatura rigida la Squadra ha deciso di salire sul pullman dopo oltre 120 km.

Queste sono storie che fanno emergere la passione per la bici, la resistenza ed il sacrificio di uno storico gruppo sportivo che poi si è ritrovato con allegria sul pullman sulla via del ritorno pensando ad una prossima edizione con un clima più clemente.

I prossimi obiettivi del G.S.C. Tor Sapienza Clima Service: a Maggio la 9 Colli, il 5 Giugno la 40° edizione del Ciclopellegrinaggio al Santuario della Mentorella, organizzata come sempre in memoria di persone care dopo Pantani, Bartali, Mondin, Scarponi, Vallorani, e la prossima edizione sarà in memoria di Antonio Zanon e Agostino Rossi .

Anche questo è sano ciclismo. Grazie per quello che si potrà e vorrà fare.

più letti
Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l’esperienza dell’utente. Si prega di leggere l'informativa sulla privacy. Chiudendo questo banner si accettano le condizioni sulla privacy e si acconsente all’utilizzo dei cookie.
CHIUDI