Servizi > Feed-O-Matic > 251957 🔗

Mercoledì 1 Giugno 2022 16:06

Le notizie sui rifiuti a Roma le danno solo le attrici

L'articolo
Le notizie sui rifiuti a Roma le danno solo le attrici
sembra essere il primo su
LA NOTIZIA
.

leggi la notizia su Archivi Roma



Strana storia quella dei rifiuti a Roma. Già perché a guardare giornali e telegiornali sembra che l’opera di pulizia annunciata dal sindaco Roberto Gualtieri sia culminata in un successo straordinario visto che nei media non viene segnalato alcun problema e, al massimo, si dà conto delle polemiche sorte attorno al tema dell’inceneritore.

Eppure a guardare i social network qualcosa sembra stonare perché qui i cittadini pubblicano, ormai quotidianamente, scorci della città eterna che annega nel degrado ma che non trovano posto sui media mainstream. Così a colmare quello che sembra essere un cortocircuito informativo, ci stanno pensando attori e attrici, a partire da Elena Santarelli e Claudia Gerini (nella foto), a suon di post, tweet e stories. Denunce che – vuoi per il ruolo di chi le diffonde o per il loro numero di like della relativa pagina – non possono passare sotto traccia neanche dai giornali che potevano raccontare la realtà di Roma per primi e, invece, si ritrovano a inseguire i social network.

L’ultima denuncia è quella della Gerini che in alcune Instagram stories si è trasformata in un vero e proprio reporter d’assalto. Girovagando per il centro storico, ossia la zona che dovrebbe essere linda e pinta perché è la vetrina della città che deve attrarre i turisti, ha documentato il più classico degli scempi che la Capitale continua a subire.

“Siamo a Piazza della Minerva, dietro al Pantheon di Roma” ha esordito l’attrice prima di indicare un cumulo di rifiuti abbandonati: “E questo , è quello che dobbiamo sempre vedere. Io sono giorni che faccio tanti giri, dal Colosseo a Trinità dei Monti, la situazione è sempre la stessa. Sporcizia e degrado in un posto che dovrebbe essere un bel salotto” spiega la Gerini.

“La città è sporca non solo perché le persone sono incivili ma perché nessuno la pulisce. Domanda: come mai? Eh lo so, zitta non ci so stare”, ha concluso l’attrice. Una stilettata che sembra sottintendere che qualcuno, al contrario, preferisce tenere la bocca chiusa e far finta che tutto va bene.

Prima di lei a vestirsi da reporter, colmando il vuoto lasciato dai media che hanno concentrato l’attenzione altrove, era stata la showgirl e conduttrice Elena Santarelli, sposata dal 2014 con l’ex calciatore della Lazio Bernardo Corradi, che su Instagram ha pubblicato una foto, accompagnata dall’eloquente didascalia “vacanze romane”, in cui si vede l’ennesimo cumulo di rifiuti accompagnato da oltre 500 commenti di cittadini imbestialiti.

E spulciando tra questi non è raro imbattersi anche in qualche commento di altri volti noti del piccolo schermo come quello di Giovanna Nina Palmieri, una delle inviate di punta de Le Iene, che replica con un eloquente hashtag #zozzonieincivili.

E pensare che perfino Giovanna Mezzogiorno, soltanto pochi giorni fa, aveva dichiarato al Corriere della Sera di amare “tantissimo Roma, ci sono nata. Ma ormai è invivibile. È micidiale, bestiale. Non so come abbia potuto sprofondare in questo abisso senza fine. Abitavo a Borgo Pio, in mezzo a orde quotidiane di gente, di panini divorati, di bottiglie rotte a terra. È sporca. Aggressiva. Faticosa”.

A fronte di tutte queste dichiarazioni da parte di vip più o meno noti, c’è da chiedersi come mai una situazione tanto degradata venga completamente ignorata dai media mainstream. Il dubbio, infatti, è che tutto ciò non faccia più notizia semplicemente perché non c’è di mezzo il Movimento 5 Stelle da tartassare.

L'articolo
Le notizie sui rifiuti a Roma le danno solo le attrici
sembra essere il primo su
LA NOTIZIA
.

più letti
Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l’esperienza dell’utente. Si prega di leggere l'informativa sulla privacy. Chiudendo questo banner si accettano le condizioni sulla privacy e si acconsente all’utilizzo dei cookie.
CHIUDI