Servizi > Feed-O-Matic > 258367 🔗

Domenica 19 Giugno 2022 19:06

Massimo Bochicchio, incidente mortale in moto

L’ex broker dei vip Massimo Bochicchio è morto oggi alle 12 in un incidente stradale con la sua moto in via Salaria. Bochicchio avrebbe perso il controllo delle due ruote. Nello schianto contro un muro ha preso fuoco assieme al veicolo. Inutili i soccorsi: l’ex broker è rimasto carbonizzato. Proprio domani avrebbe dovuto affrontare la…
Continue reading Massimo Bochicchio, incidente mortale in moto

L'articolo
Massimo Bochicchio, incidente mortale in moto
proviene da
MetroNews
.

leggi la notizia su News Roma: cronaca e ultime notizie di Roma oggi - MetroNews



L’ex broker dei vip Massimo Bochicchio è morto oggi alle 12 in un incidente stradale con la sua moto in via Salaria. Bochicchio avrebbe perso il controllo delle due ruote. Nello schianto contro un muro ha preso fuoco assieme al veicolo. Inutili i soccorsi: l’ex broker è rimasto carbonizzato. Proprio domani avrebbe dovuto affrontare la terza udienza del processo che lo vede imputato per esercizio abusivo della professione e riciclaggio.

L’incidente è avvenuto all’altezza del civico 875 della Salaria, in direzione di Roma. Bochicchio era agli arresti domiciliari. Era uscito con la moto dopo aver ottenuto l’autorizzazione del giudice. Sul posto sono intervenuti gli agenti del III Gruppo della polizia locale di Roma Capitale. I vigili sono al lavoro per ricostruire la dinamica dell’incidente, ma non sembrerebbero coinvolti altri veicoli.

Massimo Bochicchio era stato arrestato lo scorso 26 novembre in seguito alle denunce di molti dei suoi clienti. Tra loro c’erano personaggi dello sport e del jet set. Nomi di assoluto rilievo come il designer Achille Salvagni, l’ambasciatore italiano a Londra Raffaele Trombetta, senza contare le personalità sposrtive. A lui avevano affidato importanti investimenti, l’allenatore Antonio Conte, l’ex ct della Nazionale campione del Mondo Marcello Lippi e il figlio Davide, il calciatore El Shaarawy,  e molti altri.

Ai suoi clienti Bochicchio prometteva investimenti con rendite a due cifre. Ma il broker era poi sparito con i risparmi delle persone che si erano fidate delle sue capacità. Dopo l’arresto Bochicchio aveva anche subito un sequestro preventivo di circa 70 milioni di euro.

Le indagini della procura di Roma e di quella di Milano avevano accertato che l’ex broker operava tramite due società con sede in Inghilterra, che non erano autorizzate a operare sul fronte della gestione dei risparmi. Di fronte alle accuse Bochicchio si era sempre difeso sostenendo di aver lavorato seriamente nell’interesse della sua famgilia.

La stessa famiglia che, stretta nel lutto, è convinta che non ci sia alcun mistero dietro il tragico incidente di oggi.

 

L'articolo
Massimo Bochicchio, incidente mortale in moto
proviene da
MetroNews
.

più letti
Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l’esperienza dell’utente. Si prega di leggere l'informativa sulla privacy. Chiudendo questo banner si accettano le condizioni sulla privacy e si acconsente all’utilizzo dei cookie.
CHIUDI