Servizi > Feed-O-Matic > 260043 🔗

Giovedì 23 Giugno 2022 19:06

Furbetti del reddito di cittadinanza, Fiamme Gialle: 1.412 denunciati

Sono 1.412 i furbetti del reddito di cittadinanza che le fiamme Gialle hanno denunciato a Roma nel corso del 2021 e nei primi 5 mesi del 2022. I finanzieri hanno recuperato 15,7 milioni di euro indebitamente percepiti . Ma l’attività della Gurdia di Finanza in quest’ultimo anno e mezzo ha riguardato anche molti altri tipi…
Continue reading Furbetti del reddito di cittadinanza, Fiamme Gialle: 1.412 denunciati

L'articolo
Furbetti del reddito di cittadinanza, Fiamme Gialle: 1.412 denunciati
proviene da
MetroNews
.

leggi la notizia su News Roma: cronaca e ultime notizie di Roma oggi - MetroNews



Sono 1.412 i furbetti del reddito di cittadinanza che le fiamme Gialle hanno denunciato a Roma nel corso del 2021 e nei primi 5 mesi del 2022. I finanzieri hanno recuperato 15,7 milioni di euro indebitamente percepiti . Ma l’attività della Gurdia di Finanza in quest’ultimo anno e mezzo ha riguardato anche molti altri tipi di reati. L’occasione per fare un bilancio è stata la celebrazione del 248 esimo anniversario della fondazione del Corpo.

I controlli sul reddito di cittadinanza, che la Guardia di Finanza ha svolto in collaborazione con l’Inps, hanno portato alla scoperta di illeciti per circa 15,7 milioni. Di questi, oltre 11 milioni erano stati indebitamente percepiti, e 4,6 milioni fraudolentemente richiesti ma non ancora riscossi. Sono 1.412 i furbetti denunciati negli ultimi 17 mesi.

Per quanto riguarda la tutela della spesa pubblica, l’impegno della corretta destinazione dei fondi previsti dalla legislazione emergenziale non ha riguardato solo i bonus fiscali ma anche i contributi a fondo perduto e i finanziamenti bancari assistiti da garanzia. La Guardia di finanza in provincia di Roma ha effettuato 758 controlli, che hanno portato alla denuncia di 131 persone e alla segnalazione in via amministrativa di 105 soggetti per l’indebita richiesta o percezione di oltre 8,6 milioni di euro.

Complessivamente, gli interventi in materia di spesa pubblica sono stati 3.618, nel cui ambito sono comprese anche le indagini delegate della magistratura ordinaria e contabile. Deunciati 1.937 soggetti, altri 555 sono stati segnalati alla Corte dei Conti per danni erariali pari a quasi 790 milioni di euro.

Le frodi scoperte in materia di fondi strutturali e di spese dirette gestite dalla Commissione Europea ammontano a circa 700 mila euro, mentre quelle relative alla spesa previdenziale e assistenziale a circa 25 milioni.

Un impegno importante è stato dedicato al controllo degli appalti. Un compito delicato anche in ragione del ruolo che rivestiranno le procedure di gara nell’ambito del Pnrr. Un tema sul quale la Guardia di finanza sta affinando strumenti di analisi e moduli operativi in collaborazione con tutte le Amministrazioni responsabili della gestione e dell’attuazione dei progetti e degli investimenti.

Le persone denunciate per reati in materia di appalti, corruzione e altri delitti contro la pubblica amministrazione sono state 186, di cui 28 tratte in arresto. Il valore delle procedure contrattuali risultate irregolari è stato di oltre 190 milioni di euro, a fronte di un volume di appalti controllati pari a circa 870
milioni di euro.

Il contrasto al traffico di droga, anche via mare, ha portato all’arresto di 267 soggetti e al sequestro di oltre 17 tonnellate di sostanze stupefacenti e 17 mezzi di trasporto. Sul versante della contraffazione sono stati eseguiti 681 interventi, sottoponendo a sequestro oltre 35 milioni di prodotti contraffatti, recanti la falsa indicazione del made in Italy e non sicuri e denunciando 549 soggetti.

L’attività del corpo a tutela dei consumatori è stata orientata anche al contrasto dell’illecita commercializzazione dei dispositivi di prevenzione del contagio da Covid, con il sequestro di oltre 17 milioni di dispositivi di protezione individuale e la denuncia di 94 soggetti per frode in commercio, vendita di prodotti con indicazioni non veritiere, contraffazione, ricettazione e truffa.

L'articolo
Furbetti del reddito di cittadinanza, Fiamme Gialle: 1.412 denunciati
proviene da
MetroNews
.

più letti
Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l’esperienza dell’utente. Si prega di leggere l'informativa sulla privacy. Chiudendo questo banner si accettano le condizioni sulla privacy e si acconsente all’utilizzo dei cookie.
CHIUDI