Servizi > Feed-O-Matic > 269007 🔗

Mercoledì 20 Luglio 2022 13:07

Stelvio, sul ghiacciaio 8 gradi: Apocalisse4800 ferma lo sci

Apocalisse4800 ferma anche lo sci. L’attività sciistica estiva sul ghiacciaio dello Stelvio è stata sospesa perchè da alcuni giorni durante la notte e al mattino le temperatura sono sopra lo zero termico che resta attorno ai 4.400 metri. Per il momento restano operative le funivie riservate ai pedoni. Umberto Capitani, direttore della Società impianti funiviari allo…
Continue reading Stelvio, sul ghiacciaio 8 gradi: Apocalisse4800 ferma lo sci

L'articolo
Stelvio, sul ghiacciaio 8 gradi: Apocalisse4800 ferma lo sci
proviene da
MetroNews
.

#bologna #firenze #genova #italia #milano #roma #torino #alpi #apocalisse4800 #caldo #ghiacciaio
leggi la notizia su News Roma: cronaca e ultime notizie di Roma oggi - MetroNews



Apocalisse4800 ferma anche lo sci. L’attività sciistica estiva sul ghiacciaio dello Stelvio è stata sospesa perchè da alcuni giorni durante la notte e al mattino le temperatura sono sopra lo zero termico che resta attorno ai 4.400 metri. Per il momento restano operative le funivie riservate ai pedoni.

Umberto Capitani, direttore della Società impianti funiviari allo Stelvio, avverte che «la temperatura sul ghiacciaio è di 8 gradi e quindi ci siamo dovuti arrendere sperando che tra alcuni giorni ci possa essere un abbassamento delle temperature».

Capitani ricorda, «per lo stesso motivo nell’agosto del 2017 abbiamo chiuso per 21 giorni». In questo periodo sul ghiacciaio dello Stelvio, l’unico comprensorio sulle Alpi riservato prettamente allo sci estivo, erano in allenamento sci club e appassionati, mentre le squadre nazionali di diversi Paesi tra alcune settimane lasceranno l’Europa per il Sudamerica per allenarsi sulle nevi australi di Argentina e Cile.

Afa e caldo fortissimo non mollano la Penisola: oggi risultano essere 9 le città da bollino rosso (Bologna, Bolzano, Brescia, Firenze, Genova, Latina, Perugia, Rieti e Roma), e domani saranno 14 (alle precedenti si aggiungeranno Campobasso, Frosinone, Milano, Torino e Viterbo). Un numero, però, che è destinato ad aumentare: in base alle previsioni per venerdì prossimo, 21 luglio, contenute nel bollettino sulle ondate di calore del ministero della Salute, il ‘bollino rossò – livello massimo di allerta che indica rischi per la salute anche per la popolazione sana – è segnalato per 16 città. Si tratta di Bologna, Bolzano, Brescia, Campobasso, Firenze, Genova, Latina, Milano, Perugia, Rieti, Roma, Torino, Trieste, Verona e Viterbo. Il bollino arancione – livello di allerta 2 – invece, oggi è segnalato in 7 città (Campobasso, Frosinone, Milano, Torino, Trieste, Verona e Viterbo) e domani in 2 (Trieste e Verona), mentre venerdì il livello di allerta 2 riguarderà Pescara e Civitavecchia.

L’ondata di caldo torrido con Apocalisse4800 che sta infuocando buona parte dell’Europa senza fare eccezione dell’Italia continua. “A partire da oggi, ma soprattutto da domani – spiega Antonio Sanò, direttore de ilMeteo.it – la temperatura è in rapido aumento e lo sarà fino a lunedì. La situazione è molto preoccupante perché siamo già 5 gradi sopra la media e andremo quindi a 10 gradi sopra la media e l’eccezionalità sta nel fatto che mentre nelle più grandi ondate di caldo degli ultimi 30 anni questa situazione, anche di avere 40 gradi durava poche ore, un giorno, questa volta durerà da venerdì a martedì, quindi per 5 giorni consecutivi”.

“La causa l’anticiclone africano che ieri ha portato le temperature a toccare i 40 gradi addirittura in Inghilterra, – continua Sanò – sta infuocando tutta la Spagna con picchi di 50 gradi, mai accaduto prima, si è portato sulla Francia e ora punta verso l’Italia. Soprattutto al centro nord, non che al sud non farà caldo, ma l’eccezionalità sarà soprattutto al centro nord: 40 gradi a Milano tra sabato, domenica e lunedì, 40 gradi su tutta la pianura Padana, 42 gradi nella zona pianeggiante tra Ferrara, Modena, Mantova e Rovigo. Avremo 39-40 gradi anche a Roma per 5 giorni consecutivi e – evidenzia Sanò – non se la passa meglio nessun’altra città, anche Napoli con 36 gradi ma essendo vicina la mare avrà un tasso di umidità più alto, che darà una sensibilità maggiore al caldo”.

“Uno spiraglio a questa ondata di caldo intensa e lunghissima? A fine mese, verso il 27 luglio sono in arrivo temporali in particolare nelle regioni settentrionali e centrali, sugli appennini, – conclude Sanò – e questo porterà ad un deciso calo delle temperature, che ci farà respirare un pò. Ma si tratta di una boccata di ossigeno che durerà pochi giorni perché poi ci sarà un’altra ondata di caldo, forse peggio di questa attuale, più calda, chissà potremmo chiamarla Lucifero”.

L'articolo
Stelvio, sul ghiacciaio 8 gradi: Apocalisse4800 ferma lo sci
proviene da
MetroNews
.

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l’esperienza dell’utente. Si prega di leggere l'informativa sulla privacy. Chiudendo questo banner si accettano le condizioni sulla privacy e si acconsente all’utilizzo dei cookie.
CHIUDI