Servizi > Feed-O-Matic > 285794 🔗

Martedì 13 Settembre 2022 12:09

Il Cinema, lo Sport e la Periferia Romana al Quarticciolo

Dal 14 al 16 Settembre 2022 alle ore 21:00, il Parco Modesto di Veglia (via Ugento 30) si trasforma in 
… Continua...

leggi la notizia su Cultura - Abitare A Roma




Dal 14 al 16 Settembre 2022 alle ore 21:00, il Parco Modesto di Veglia (via Ugento 30) si trasforma in un’arena cinematografica con la Rassegna a tema: IL CINEMA, LO SPORT E LA PERIFERIA ROMANA a cura di Med Film Festival. In programma le proiezioni di Ghiaccio (14 settembre), di Fabrizio Moro e Alessio De Leonardis, La partita (15 settembre) di Francesco Carnesecchi e Il campione (16 settembre) di Leonardo D’Agostini. Tutti gli appuntamenti sono ad ingresso libero.

14 settembre ore 21:00: GHIACCIO (2022). Roma, 1999. Giorgio è una giovane promessa della boxe che vive insieme alla madre in periferia e sogna di diventare un campione. Il padre è morto due anni prima per omicidio e ha lasciato al figlio una pesante eredità: un debito con la malavita locale che non permette al ragazzo di vivere liberamente la sua vita. Ma ad aiutarlo e a credere in lui c’è Massimo, un ex pugile che ha riposto in Giorgio la speranza in un futuro che lui non è mai riuscito ad ottenere. È proprio grazie al sostegno di Massimo che Giorgio riesce ad entrare nel mondo del pugilato professionistico per cercare il riscatto dal lascito di suo padre. Fare i conti con le regole della criminalità, però, non sarà semplice.

Il film, scritto e diretto da Fabrizio Moro e Alessio De Leonardis, è stato girato proprio al Quarticciolo, tra gli interpreti Vinicio Marchioni e Giacomo Ferrara.

15 settembre ore 21:00 LA PARTITA (2019). Una squadra di calcio giovanile si gioca la vittoria del campionato all’ultima giornata. Attorno alla partita, tra droga, scommesse clandestine, violenze e piccoli drammi familiari, si sviluppano le storie di Claudio, l’allenatore; Italo, il presidente della società; e Antonio, il capitano della squadra.

Il film segna il debutto nel lungometraggio di Francesco Carnesecchi, tra gli interpreti Francesco Pannofino, Alberto Di Stasio, Giorgio Colangeli.

16 settembre ore 21:00 IL CAMPIONE (2019). Christian Ferro è un calciatore della Roma, fuoriclasse che al talento mostrato in campo alterna una vita privata piena di bagordi ed eccessi. A seguito dell’ennesima bravata, la società pretende che il ragazzo metta la testa a posto e prenda la maturità da privatista. Valerio Fioretti, un insegnante che ha perso la cattedra e non segue il calcio, viene scelto come suo insegnante.

All’inizio Christian fatica a memorizzare le informazioni storiche ed è continuamente distratto ma dopo aver assistito a una lezione di tattica dell’allenatore della Roma, a Valerio viene un’illuminazione per insegnare gli eventi della prima guerra mondiale a Christian, spiegando gli eventi causali con gli schemi calcistici. Il nuovo metodo di Valerio è un successo, e tra i due inizia una profonda amicizia.

Esordio cinematografico di Leonardo D’Agostini nel film recitano Stefano Accorsi, Sergio Romano e Andrea Carpenzano.

 

LA STANZA DEL SUONO – in programma il 24 Settembre al Parco Modesto di Veglia alle ore 17,00 e alle ore 18,00 (due turni) – è uno spettacolo per bambini e famiglie dedicato all’educazione all’ascolto della musica. Il rapporto umano di dialogo e di ascolto delle emozioni e il rapporto di azione e reazione rispetto agli “input” sonori incontrano il Teatro di Strada, la Clownerie, la danza ed il circo contemporaneo. Regia Anna De Franceschi.

Spazio anche agli incontri letterari a cura della scrittrice e giornalista Francesca De Sanctis che per l’occasione si terranno en plein air nel Parco Modesto di Veglia alle ore 19,00: il 22 settembre con Ermanna Montanari e il 29 settembre con Gianni Biondillo. Entrambi gli appuntamenti sono ad ingresso libero.

Sempre al Parco Modesto di Veglia il 2 ottobre alle ore 19,30 appuntamento con Audio Walk – Una coreografia Urbana di “Moving Agorà” (tout public dagli 11 anni). Un’audioguida fatta di parole, suoni e musica conduce i partecipanti a visitare i luoghi in una coreografia urbana scandita da segnali acustici.

 

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l’esperienza dell’utente. Si prega di leggere l'informativa sulla privacy. Chiudendo questo banner si accettano le condizioni sulla privacy e si acconsente all’utilizzo dei cookie.
CHIUDI