Servizi > Feed-O-Matic > 313495 🔗

Lunedì 21 Novembre 2022 18:11

Biblioteca Vaccheria Nardi – Gli eventi di questa settimana

Tanti interessanti eventi questa settimana presso la Biblioteca Vaccheria Nardi di via Grotta di Gregna. Si è iniziato già da 
… Continua...

#cultura
leggi la notizia su Cultura - Abitare A Roma



Tanti interessanti eventi questa settimana presso la Biblioteca Vaccheria Nardi di via Grotta di Gregna.


Si è iniziato già da oggi, lunedì 21 novembre 2022 con il Convegno organizzato con il Centro Studi Gioachino Belli in collaborazione con l’Istituto Nazionale di Studi Romani: «Tra speranza e vecchia sfiducia». Pier Paolo Pasolini, Roma, il dialetto.
Il programma si è articolato in due parti: una prima parte dalle 10:30 alle 13:00 e una seconda parte dalle 15:00 alle 17:30.
Il convegno ha l’obiettivo di analizzare – alla luce dei moderni strumenti critici, linguistici e filologici – il rapporto tra Pier Paolo Pasolini e Roma, in particolare nel rapporto con il dialetto.
Quest’ultimo rappresenta un elemento strutturale all’interno della produzione pasoliniana, sia nei romanzi e abbozzi, sia per ciò che riguarda la produzione saggistica e cinematografica. Gli interventi spaziano così dalla saggistica alla poesia, dalle sceneggiature agli epistolari, contribuendo a ridefinire un quadro a tutto tondo e lontano dall’oleografismo.

PROGRAMMA

Prima Parte: “Pasolini e Roma, Roma in Pasolini” (ore 10,30). Moderatore: Marcello Teodonio
Fabio Pierangeli, Pasolini davanti al carcere
Fabrizio Bartucca, Le «canzonette» pasoliniane. Dal “Valzer della toppa” a “Cosa sono le nuvole”: le canzoni, i protagonisti, i luoghi
Flavia Guidi, “La Divina Mimesis”: la morte del plurilinguismo
Seconda Parte: “Pasolini, il romanesco, i dialetti” (ore 15,00). Moderatore: Laura Biancini
Claudio Giovanardi, Pasolini tra italiano e romanesco
Kevin De Vecchis, Pier Paolo Pasolini e Cecilia Mangini: due non romani alle prese con il romanesco delle borgate negli anni Cinquanta
Franco Onorati, Pasolini-Sciascia-Dell’Arco: un ménage à trois all’insegna del romanesco. Genesi de “Il fiore della poesia romanesca” (1952)
Carolina Marconi, Pasolini-Dell’Arco, un carteggio sofferto


Mercoledì 23 novembre ore 17 alla Biblioteca Vaccheria Nardi verrà presentato “A Roma Pietralata Casal Bruciato – Portonaccio”, a cura di Giuseppe Pollicelli, Edizioni della Sera, 2022. Saranno presenti l’autore di uno dei racconti contenuti nel volume, Claudio Orlandi e il curatore.

Giovedì 24 novembre alle ore 17,30 alla Biblioteca Vaccheria Nardi ci sarà un incontro in videoconferenza con Emanuela Bonacorsi, la traduttrice delle opere di Mikhail Shishkin in Italia, che interloquirà con il pubblico presente rispondendo a domande e sollecitazioni. L’incontro è stato organizzato in collaborazione con il Circolo di Lettura della biblioteca, impegnato per quest’anno in un ciclo di letture di autori russi.

Sabato 26 novembre ore 10:30 alla Biblioteca Vaccheria Nardi verrà presentato il libro “Il divino Platone” di Stefano Cazzato, Moretti&Vitali, 2022, introduzione di Lucio Saviani. Sarà presente l’autore.
Cos’è che spinge Platone, ad un certo punto della sua vita e della sua riflessione, a uscire dall’orbita socratica, ad affiancare al logos altri strumenti di indagine e di conoscenza? È la sfiducia nella possibilità di conoscere e comunicare la verità, oltre una ristretta cerchia di iniziati? O il ritorno alla sua iniziale vocazione artistico-poetica, precocemente sacrificata sull’altare del socratismo e dell’impegno politico? Sono i viaggi che compie all’interno della propria anima o quelli che, morto il maestro, lo portano a Helios d’Egitto, Siracusa, Taranto, Cirene, Megara, nelle terre in cui ancora risuonava l’eco di esseri sovrumani, indovini e oracoli, sacerdoti e profetesse, divinatori e rapsodi, semidei e aruspici, muse e sibille, eroi e poeti ispirati?

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l’esperienza dell’utente. Si prega di leggere l'informativa sulla privacy. Chiudendo questo banner si accettano le condizioni sulla privacy e si acconsente all’utilizzo dei cookie.
CHIUDI