Servizi > Feed-O-Matic > 314868 🔗

Giovedì 24 Novembre 2022 11:11

Metro B: Un'altra mattinata di guasti


Una situazione che, nuovamente e per la disperazione di tutti, ha portato disagi ai molteplici pendolari della linea, che si sono accalcati nelle banchine dalla stazione Laurentina in poi. 

Sul piano dei problemi, sembra non esserci pace per le linee gestite dall’ATAC. 


Chi oggi si è recato in ufficio o a scuola prendendo la Metro B, ha dovuto fare i conti con i treni che questa mattina non volevano saperne di passare. 

I ritardi, contati con l’orologio dai pendolari, si aggiravano intorno ai 10 minuti, con resse interminabili sulle banchine delle stazioni, come nel caso di Eur Magliana, che oltretutto è il primo allaccio con la Roma-Lido provenendo da Ostia. 


Ma non solo, una situazione di ritardo che ha domino altri problemi. Infatti, sempre più spesso sulle linee ferroviarie gestite da ATAC e COTRAL (per lei la gestione della MetroMare) troviamo treni ultra pieni, che non permettono di salire sui mezzi pubblici alle stazioni presenti dalla metà della tratta in poi. 




Infatti, con le interminabili calche alle banchine metropolitane, non è neanche più praticabile la “spinta” per entrare sul treno, considerato come i vagoni sono completamente saturi di persone, in scenari vergognosi per una Capitale europea come Roma. 

Sui canali social di ATAC, le problematiche dei treni, e quindi i conseguenti ritardi, non vengono minimamente citati

Le uniche informazioni disponibili, arrivano alle orecchie dei pendolari solo attraverso gli altoparlanti, a patto che la confusione non copra la voce del dipendente che avvisa del disagio. 

Ovviamente, sulla problematica che fa sorgere tutto questo inferno sui mezzi pubblici romani, massimo riserbo e silenzio da parte di ATAC. 

Chi è riuscito, quasi per miracolo, a prendere il treno questa mattina, ha visto la metro andare a passo di lumaca per andare dall’Eur a Rebibbia o Ionio: a malapena il mezzo avrà sfiorato i 15 Km/h.

da Il Corriere della Città


Come dicevamo spesso i guasti o i rallentamenti non sono comunicati, Atac sostiene che gli eventi sotto i 3 minuti vengono cancellati dalle comunicazioni sui social, fatto sta che a volte è complicato tenere il conto.


Il numero dei guasti è veramente impressionante, da questa statistica di Acos, (l'Agenzia per il Controllo e la Qualità dei Servizi Pubblici Locali di Roma Capitale) è in continuo aumento, in pratica siamo ormai a uno al giorno.





#metro b #metropolitane
leggi la notizia su Odissea Quotidiana

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l’esperienza dell’utente. Si prega di leggere l'informativa sulla privacy. Chiudendo questo banner si accettano le condizioni sulla privacy e si acconsente all’utilizzo dei cookie.
CHIUDI