Servizi > Feed-O-Matic > 315068 🔗

Venerdì 25 Novembre 2022 12:11

Paura a Roma: chiamate, pedinamenti e agguati sotto casa da parte dell’ex compagno

Roma. Un romano di 53 anni, incensurato, arrestato dai carabinieri nelle ultime ore poiché ritenuto gravemente indiziato di atti persecutori ai danni della sua ex compagna. La dinamica è terribile e classica allo stesso tempo: la donna voleva chiudere definitivamente la storia con l’uomo, ma lui, invece, aveva altri piani, e non accettava un rifiuto […]

Continua a leggere
Paura a Roma: chiamate, pedinamenti e agguati sotto casa da parte dell’ex compagno
su
Il Corriere della Città
.

leggi la notizia su Il Corriere della Città



Roma. Un romano di 53 anni, incensurato, arrestato dai carabinieri nelle ultime ore poiché ritenuto gravemente indiziato di atti persecutori ai danni della sua ex compagna. La dinamica è terribile e classica allo stesso tempo: la
donna
voleva chiudere definitivamente la storia con l’uomo, ma lui, invece, aveva altri piani, e
non accettava un rifiuto
da parte della sua ex, per questo avrebbe messo a punto tutta una serie di comportamenti molti, assidui, sempre più frequenti e frustranti per la compagna, portandola così a sporgere denuncia. E più la donna si allontanava, più l’uomo diventava insistente, asfissiante, sino ad arrivare ad una vera e propria percezione di pericolo. 

Violenza donne, Questore Palermo: “Fare di più sull’aspetto culturale”

Nel dettaglio, secondo quanto denunciato, la donna, dopo aver posto fine alla relazione, aveva dovuto sopportare i sempre più frequenti comportamenti molesti assunti dal 53enne, portandola a sporgere già una denuncia. La donna ha riferito inoltre che, negli ultimi giorni, l’uomo aveva nuovamente iniziato a inviarle numerose telefonate, chiedendole insistentemente un incontro. Ottenuto un netto rigetto, dopo alcune chiamate rifiutate o senza aver ottenuto risposta, l’uomo avrebbe deciso di appostarsi sotto casa della donna, continuando a telefonare per chiedere con sempre più veemenza di poter parlare con l’ex che, spaventata per quell’atteggiamento, ha chiesto aiuto al 112. I Carabinieri della Stazione Roma Cinecittà sono immediatamente intervenuti sorprendendo l’uomo nei pressi dello stabile della donna, arrestandolo. L’arresto del 53enne, su richiesta della Procura della Repubblica, è stato convalidato dal Tribunale di Roma che ha disposto a suo carico l’allontanamento dalla casa familiare, il divieto di avvicinamento alla parte offesa e l’obbligo di presentazione in caserma, tutti i giorni.

Continua a leggere
Paura a Roma: chiamate, pedinamenti e agguati sotto casa da parte dell’ex compagno
su
Il Corriere della Città
.

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l’esperienza dell’utente. Si prega di leggere l'informativa sulla privacy. Chiudendo questo banner si accettano le condizioni sulla privacy e si acconsente all’utilizzo dei cookie.
CHIUDI