Servizi > Feed-O-Matic > 315078 🔗

Venerdì 25 Novembre 2022 11:11

Carenze igienico sanitarie in una casa di riposo di Fonte Nuova: ecco cos’altro hanno scoperto i Carabinieri tra Monterotondo e Mentana

I Carabinieri della Compagnia di Monterotondo hanno effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio nei comuni di Monterotondo, Mentana e Fonte Nuova dove, con l’impiego dei Reparti Specializzati dell’Arma, hanno controllato anche il rispetto della normativa di tutela dell’ambiente, della sicurezza sui luoghi di lavoro ed una struttura di...

#cronaca #fonte nuova #mentana #monterodonto
leggi la notizia su Casilina News



I Carabinieri della Compagnia di Monterotondo hanno effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio nei comuni di Monterotondo, Mentana e Fonte Nuova dove, con l’impiego dei Reparti Specializzati dell’Arma, hanno controllato anche il rispetto della normativa di tutela dell’ambiente, della sicurezza sui luoghi di lavoro ed una struttura di accoglienza per anziani. Al termine del servizio è stato inoltre deferito a piede libero un pusher e segnalati alla Prefettura di Roma numerosi assuntori di stupefacenti, così come numerose sanzioni sono state elevate per violazioni al Codice della Strada.

La Stazione di Monterotondo, unitamente ai colleghi Carabinieri Ispettori del Lavoro del Gruppo CC Tutela Lavoro di Roma, hanno ispezionato un cantiere edile per la costruzione di una villetta monofamiliare in cui hanno riscontrato diverse violazioni alla normativa Sicurezza Luoghi di Lavoro, con situazioni di rischio infortuni così gravi da imporre la sospensione dell’attività di cantiere in attesa degli adeguamenti necessari allo volgimento delle attività in sicurezza, soprattutto per i lavori in altezza ed il rischio di caduta dall’alto. Gli Ispettori del Lavoro dell’Arma hanno elevato al titolare della ditta sanzioni per circa 30mila Euro.

La Stazione di Mentana ha invece individuato ed ispezionato con il supporto del reparto specializzato dell’Arma per la Sanità, il NAS di Roma, una casa per anziani a Fonte Nuova, dove gli Ispettori Sanitari dell’Arma hanno riscontrato numerose violazioni alla normativa di settore: oltre alla assoluta assenza della certificazione HACCP e di un menù ad hoc per gli anziani ospiti, sono state infatti riscontrate carenze igienico sanitarie, strutturali ed organizzative. Dalla diffusa carenza di igiene con le lenzuola ed asciugamani senza cambio periodico, alla cattiva conservazione dei cibi tenuti accanto addirittura al cibo per cani e gatti, fino alle crepe ed infiltrazioni su pareti e soffitte, oltre ad una irregolare organizzazione degli spazi comuni per i 7 anziani ospiti della struttura.

Tutte le violazioni riscontrate sono state comunicate alla ASL RM5 ed al Comune di Fonte Nuova per i provvedimenti di competenza.

Un altro reparto specializzato impiegato durante il coordinato dalla Compagnia è la Stazione CC Forestale di Monterotondo per il controllo degli automezzi che trasportano rifiuti speciali. Su 5 automezzi che nella giornata di ieri hanno attraversato il territorio del centro eretino, uno è risultato irregolare per il c.d. “formulario”, ossia il documento di trasporto che indica esattamente la tipologia di rifiuti trasportati, la loro origine e la destinazione finale. Per tale violazione i Carabinieri Forestali hanno elevato una contravvenzione di euro 3.200.

Dai controlli effettuati dalle numerose pattuglie dislocate su altrettanti Posti di Controllo, con perquisizioni personali nei casi di atteggiamento sospetto delle persone fermate, sono stati individuati uno spacciatore di hashish, un giovanissimo cittadino di Monterotondo, trovato in possesso di 40 grammi di sostanza pronta per la cessione e sette assuntori di stupefacenti provenienti anche dai comuni limitrofi, i quali, con alcune dosi di resina di cannabis, saranno segnalati alla Prefettura di Roma per essere avviati ai SERD.

Nel complesso sono stati controllati 144 veicoli, identificate 165 persone ed elevate contravvenzioni per violazioni al CdS per oltre mille Euro, compreso il sequestro di una autovettura.

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l’esperienza dell’utente. Si prega di leggere l'informativa sulla privacy. Chiudendo questo banner si accettano le condizioni sulla privacy e si acconsente all’utilizzo dei cookie.
CHIUDI