Servizi > Feed-O-Matic > 315121 🔗

Venerdì 25 Novembre 2022 13:11

Violenza sulle donne: nel 2021 in 19.600 si sono rivolte ai Centri antiviolenza



I dati del rapporto Istat: il 19,1% cerca aiuto in fase di emergenza. Nel 72,6% dei casi, i figli hanno assistito alla violenza subita dalle madri. Meno di 1 su 4 esce dalla violenza

L'articolo
Violenza sulle donne: nel 2021 in 19.600 si sono rivolte ai Centri antiviolenza
proviene da
RomaSette
.

#in italia #i percorsi delle donne per uscire dalla violenza tra difficoltà e risorse #istat #vetrina #violenza sulle donne
leggi la notizia su RomaSette





Sono circa 19.600 le donne che hanno affrontato nel 2021 il percorso di uscita dalla violenza con l’aiuto dei Centri antiviolenza, di cui il 30% di nazionalità straniera. Più del 70% delle donne cerca aiuto nei Centri dopo aver subito per anni episodi di violenza. Sono alcuni dei dati emersi dal rapporto Istat “I percorsi delle donne per uscire dalla violenza tra difficoltà e risorse”.

Dal documento emerge che il 19,1% delle donne cerca aiuto in fase di emergenza, ma il 30% è già entrato in contatto con le forze dell’ordine prima di arrivare al Centro. Ancora, nel 72,6% dei casi di violenza, i figli hanno assistito alla violenza subita dalle proprie madri. Per quanto riguarda l’aspetto giudiziario invece, dal rapporto emerge che circa il 10% delle donne ritira la denuncia durante le varie fasi del processo. Si legge anche che le richieste di allontanamento o di divieto di avvicinamento e/o di ammonimento sono accettate nel 72% dei casi. Sono meno di una su quattro (il 22%), infine, le donne che raggiungono gli obiettivi del percorso di uscita dalla violenza.

25 novembre 2022

L'articolo
Violenza sulle donne: nel 2021 in 19.600 si sono rivolte ai Centri antiviolenza
proviene da
RomaSette
.

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l’esperienza dell’utente. Si prega di leggere l'informativa sulla privacy. Chiudendo questo banner si accettano le condizioni sulla privacy e si acconsente all’utilizzo dei cookie.
CHIUDI