Servizi > Feed-O-Matic > 335919 🔗

Lunedì 16 Gennaio 2023 19:01

Bianchi, ipotesi ticket con D’Amato vice. Poi precisa: “Provocazione…”

Donatella Bianchi, candidata alla presidenza della Regione Lazio con il M5s e Si, in mattinata lancia l’ipotesi di un ticket con D’Amato, offrendo la vicepresidenza. Poi nel pomeriggio precisa: «Era solo una provocazione». Bianchi, ipotesi ticket con D’Amato. Poi precisa: «Una provocazione» Per un eventuale accordo con il Pd dopo le elezioni «in questo momento…
Continue reading Bianchi, ipotesi ticket con D’Amato vice. Poi precisa: “Provocazione…”

L'articolo
Bianchi, ipotesi ticket con D’Amato vice. Poi precisa: “Provocazione…”
proviene da
MetroNews
.

leggi la notizia su Cronaca di Roma oggi: ultime notizie e news in tempo reale



Donatella Bianchi, candidata alla presidenza della Regione Lazio con il M5s e Si, in mattinata lancia l’ipotesi di un ticket con D’Amato, offrendo la vicepresidenza. Poi nel pomeriggio precisa: «Era solo una provocazione».

Per un eventuale accordo con il Pd dopo le elezioni «in questo momento non mi sento di escludere nulla, se ci troveremo nel merito degli obiettivi. Proporrò una vicepresidenza a D’Amato». Lo ha detto questa mattina la candidata del M5s alla presidenza del Lazio, Donatella Bianchi, a margine dell’incontro con i candidati indetto da Confcommercio Lazio.

“In Lombardia è stata fatta una scelta precisa che partiva dal programma: quindi no a nuovi impianti, riduzione progressiva di quelli esistenti e impegni per investimenti certi sullo sviluppo della raccolta differenziata – ha aggiunto Bianchi -. Se ci troveremo, su questo come su altri punti, che in questo momento ci vedono distanti, perché non fare un accordo. Non ho pregiudiziali nei confronti di nessuno e magari proporrò una vicepresidenza a D’Amato”, ha concluso Bianchi.

https://metronews.it/wp-content/uploads/2023/01/20230116_4211844_lazio-2023-bianchi-non-escludo-accordo-con-pd-dopo-voto-offro-a-d-amato-vicepresidenza-video.mp4
Poche ore dopo la stessa Bianchi ha dichiarato che la sua era solo una provocazione, precisando: «Alcuni giorni fa D’Amato mi ha proposto di fare un passo indietro per fare la vicepresidente. Per questo ho dichiarato in maniera provocatoria che dovrebbe essere D’Amato a fare un passo indietro. Siamo stanche di sentire che devono essere le donne a farlo. Lo dico una volta per tutte: non ci sono le condizioni per dialogare con un Pd che nel Lazio ha un programma alternativo al nostro su tanti temi, tra tutti quello ambientale», ha detto. «In Lombardia è stata fatta una scelta precisa che partiva dal programma. Nel Lazio il Pd ha fatto scelte diverse e incomprensibili», ha concluso Bianchi.

https://metronews.it/wp-content/uploads/2023/01/20230116_4211844_lazio-2023-bianchi-non-escludo-accordo-con-pd-dopo-voto-offro-a-d-amato-vicepresidenza-video.mp4
Eppure il tono della prima dichiarazione non è apparso ironico né provocatorio ai cronisti presenti sul posto, come si vede anche nel video che diffuso “AgenziaNova”.

La candidata di Cinque Stelle e Sinistra italiana ha toccato più temi. Sul termovalorizzatore è tornata a ribadire: « Siamo stati chiarissimi, il nostro è un “no” all’inceneritore perché chi si prenderà la responsabilità di questo mega impianto ipotecherà il futuro dei cittadini di Roma e Lazio. È una scelta assurda con costi elevatissimi. È frutto di una visione radicalmente diversa dalla nostra della transizione ecologica che muove dal basso e coinvolge nella partecipazione i cittadini».

In merito al costo del lavoro, ha spiegato Bianchi,  «vogliamo una regione a misura di impresa. Per questo quando saremo  al governo della Regione leveremo la maggiorazione Irap alle imprese che assumono a tempo indeterminato giovani under 35, neo mamme o percettori di reddito di cittadinanza abili al lavoro».

Per quanto riguarda la viabilità con il sud Pontino la candidata dei Cinque Stelle ha spiegato: «Sulla Roma-Latina intanto mettiamo a posto la Pontina, che è una Statale che grida vendetta con tanti pendolari che ogni giorno si muovono in condizioni assurde. Ripartiamo da quello che c’è, e mettiamolo a posto, e poi troviamo soluzioni migliori anche per andare nella direzione di quelle mobilità sostenibili che sono necessarie grazie anche ai fondi del Pnrr che devono essere spesi e spesi bene».

 

L'articolo
Bianchi, ipotesi ticket con D’Amato vice. Poi precisa: “Provocazione…”
proviene da
MetroNews
.

più letti
Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l’esperienza dell’utente. Si prega di leggere l'informativa sulla privacy. Chiudendo questo banner si accettano le condizioni sulla privacy e si acconsente all’utilizzo dei cookie.
CHIUDI