Servizi > Feed-O-Matic > 337821 🔗

Venerdì 20 Gennaio 2023 18:01

Polizia negli Ospedali

Per medici e infermieri una buona notizia, che è tale anche per i cittadini “Siamo ben contenti dell’annuncio che in diversi ospedali di Roma e provincia saranno ripristinati i posti di polizia. La frequenza delle aggressioni a danno del personale sanitario rendeva urgente questa misura, che è anche una risposta alla nostra domanda di sicurezza [...]

L'articolo
Polizia negli Ospedali
proviene da
VIVIROMA
.

leggi la notizia su VIVIROMA



“Siamo ben contenti dell’annuncio che in diversi ospedali di Roma e provincia saranno ripristinati i posti di polizia. La frequenza delle aggressioni a danno del personale sanitario rendeva urgente questa misura, che è anche una risposta alla nostra domanda di sicurezza più volte sollecitata”.

Lo hanno dichiarato Il Presidente dell’Ordine dei Medici di Roma Antonio Magi e il Presidente dell’Ordine degli Infermieri di Roma Maurizio Zega.

“Al tempo stesso, non dobbiamo dimenticare che l’aumento intollerabile degli episodi di violenza nei nosocomi è anche dovuto all’assenza di strutture territoriali in cui i cittadini, con problemi non in emergenza, possono ricorrere. I presidi di Polizia sono un’indispensabile cura dei sintomi, ma bisogna anche pensare ad estirpare la malattia.

Occorre a nostro avviso un vero e proprio cambio di paradigma nella organizzazione della sanità regionale; e questo, in pieno accordo, intendiamo segnalare a chi si candida alla guida della Regione. Ancora una volta, è una sanità preventiva, proattiva e territoriale, quella che evitando affollamenti e stress di ogni genere può liberare dalla pressione attuale gli ospedali, garantendo a sanitari e pazienti condizioni migliori”.

L'articolo
Polizia negli Ospedali
proviene da
VIVIROMA
.

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l’esperienza dell’utente. Si prega di leggere l'informativa sulla privacy. Chiudendo questo banner si accettano le condizioni sulla privacy e si acconsente all’utilizzo dei cookie.
CHIUDI