Domenica 3 Maggio 2020 15:05

Covid-19 Fase 2 a Roma: cosa si può e non si può fare. Tutti gli aggiornamenti

Parte lunedì 4 Maggio la fase due dell’emergenza Covid. Ecco l’elenco delle nuove regole a Roma. Finisce il periodo di lockdown stretto ma scatta ora la fase 2, la fase dell’impegno personale di ognuno di noi a mantenere distanziamento sociale […]

L'articolo
Covid-19 Fase 2 a Roma: cosa si può e non si può fare. Tutti gli aggiornamenti
proviene da
A Day in Rome
.

#scoprire roma #roma
leggi la notizia su A Day in Rome



Finisce il periodo di lockdown stretto ma scatta ora la fase 2, la fase dell’impegno personale di ognuno di noi a mantenere distanziamento sociale e le buone prassi che abbiamo imparato a usare, in primis igienizzazione e uso delle mascherine. Questa fase di transizione verso il ritorno alla normalità è fondamentale, se la curva dei contagi dovesse tornare a risalire dobbiamo sapere che si può tornare alla fase uno. Per cui, leggete bene le disposizioni, che qui vi elenco, del nuovo decreto del Governo e iniziamo un nuovo periodo di ripresa, speriamo, per tutti noi!


Grazie a tutti voi che in queste settimane non avete smesso mai di prendervi cura di noi. (e grazie a Milo Manara)
NUOVA AUTOCERTIFICAZIONE PER LA FASE 2

Ecco il pdf a riempimento automatico della nuova autocertificazione per la Fase 2 pubblicato dal Ministero dell’Interno ????????
Download

ROMA E LAZIO: cosa si può e non si può fare nella fase 2 dell’emergenza COVID-19:


  • AMICI: non si può uscire per incontrare amici e conoscenti
  • ATTIVITA’ MOTORIA: è consentito fare attività motoria e sportiva anche oltre l’area della propria abitazione. Ci si potrà spostare in città e nella Regione per raggiungere luoghi dove praticarla
  • AUTOCERTIFICAZIONE: sarà a breve disponibile un nuovo modulo per la fase 2. Non sarà necessaria se ci si sposta per lavoro o per attività motoria o sportiva
  • BAR E RISTORANTI: riaprono ma solo per la vendita di cibo da asporto che non deve mai essere consumato sul posto. Il caffè sarà take-away e non lo si potrà consumare al bancone del bar
  • CERIMONIE RELIGIOSE: si possono celebrare funerali in forma strettamente privata (massimo 15 partecipanti), saranno riaperti i cimiteri . Per le funzioni religiose bisognerà ancora aspettare
  • CONGIUNTI: cosa si intende esattamente per congiunti? Coniuge, conviventi, partner delle unioni civili, parenti fino al 6° grado, affini (cioè i parenti del coniuge) fino al 4° grado
  • DISTANZE: mantere almeno 1 metro di distanza dalle altre persone, 2 metri in caso di attività fisica
  • IGIENE: disinfezione obbligatoria delle mani con gel tipo amuchina
  • MASCHERINE: obbligo di indossare le mascherine nei luoghi chiusi e all’aperto quando si parla con altre persone
  • MOBILITA’ CITTADINA: rimane aperta la ZTL in città ma torna l’obbligo di pagamento della sosta nelle strisce blu
  • PARCHI E GIARDINI: il Comune di Roma riaprirà gli spazi verdi. Bisogna però mantenere le distanze di sicurezza e non saranno ancora accessibili le aree gioco per i bimbi
  • RIAPERTURE: riaprono gli uffici, il commercio all’ingrosso e le attività manifatturiere
  • SECONDE CASE: non è possibile spostarsi nelle seconde case, anche nella propria Regione, se non per motivi di urgenza o necessità di manutenzione. Ci si dovrà recare da soli (senza famiglia, attenzione!) e non restare a dormire
  • SPOSTAMENTI: ci si potrà spostare solo all’interno della Regione Lazio per motivi di lavoro, salute, necessità e per vedere i propri congiunti.
  • SUPERMERCATI: ampliato l’orario di apertura di negozi alimentari e supermercati che potranno aprire dalle 8 alle 21.30
  • TRASPORTI: metro e autobus potranno far salire la metà dei viaggiatori. Bisogna rispettare le distanze imposte e sedersi solo nelle sedute indicate (saranno dimezzate)
Le prime ville a riaprire a Roma saranno Villa Borghese e Villa Pamphili.

Ci saranno controlli per il rispetto del distanziamento anche con droni e pattuglie a cavallo.


Parte la fase 2 ora serve collaborazione e buon senso e ricordiamoci che questa è una fase di test

per vedere se possiamo tornare a una totale riapertura, non è un liberi tutti!

E quando ci sentiamo ancora troppo ‘confinati’ ricordiamoci che
misure
erano state prese per la fase uno a
Roma
e allora, magari, ci tornerà il sorriso ????

Per tutte le ulteriori informazioni scarica il documento del Decreto Fase 2 del Governo
Download
L'articolo
Covid-19 Fase 2 a Roma: cosa si può e non si può fare. Tutti gli aggiornamenti
proviene da
A Day in Rome
.

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l’esperienza dell’utente. Si prega di leggere l'informativa sulla privacy. Chiudendo questo banner si accettano le condizioni sulla privacy e si acconsente all’utilizzo dei cookie.
CHIUDI