Servizi > Feed-O-Matic > 529412 🔗

Venerdì 31 Maggio 2024 19:05

Roma Hortus Vini 2024: degustazioni al chiaro di luna

Un evento atteso in questo inizio dell’estate romana è ROMA HORTUS VINI, degustazioni al chiaro di luna, performance musicali, pillole teatrali e tutta la magia del giardino trasteverino aperto eccezionalmente di sera. Il festival dei vitigni autoctoni del Vigneto Italia, torna a far riaccendere i sensi unendo arte e buon vino. Udito, vista, gusto, olfatto […]

L'articolo
Roma Hortus Vini 2024: degustazioni al chiaro di luna
proviene da
Ristoranti Roma
.

#blog #degustazione vini #eventi enogastronomici roma #eventiaroma #ortobotanicoroma #romahortusvini
leggi la notizia su Ristoranti Roma



Un evento atteso in questo inizio dell’estate romana è ROMA HORTUS VINI, degustazioni al chiaro di luna, performance musicali, pillole teatrali e tutta la magia del giardino trasteverino aperto eccezionalmente di sera.
Il festival dei vitigni autoctoni del Vigneto Italia, torna a far riaccendere i sensi unendo arte e buon vino. Udito, vista, gusto, olfatto e tatto. Tutti i cinque sensi saranno coinvolti nella tre giorni in programma dal 14 al 16 giugno al Museo Orto Botanico di Roma. Per il quinto anno consecutivo, infatti, Sens Eventi e I Migliori Vini Italiani si preparano a riaprire le porte, eccezionalmente nell’orario serale, dell’incantevole giardino trasteverino per una kermesse, divenuta ormai iconica, interamente dedicata ai vini prodotti da monovitigno appartenenti alle specie autoctone del nostro Paese. Roma Hortus Vini 2024 si preannuncia, ancora una volta, un grande contenitore all’interno del quale i profumi delle rarità botaniche presenti alle pendici del Gianicolo incontreranno gli aromi e i sapori sprigionati dai calici nel corso delle degustazioni, cullati dalle note suadenti del jazz e da briose e garbate incursioni teatrali.
Non mancheranno le degustazioni, libere e guidate e, come ogni anno, sarà il Vigneto Italia a ospitare il momento più atteso di ogni giornata di Roma Hortus Vini: la “dégustation sur l’herbe” condotta da Luca Maroni. Circondati dai filari del vigneto elegantemente illuminati per rendere ancora più magica e suggestiva l’atmosfera, i presenti potranno lasciarsi trasportare sulle note aromatiche e fruttate dei vini degustati, egregiamente narrati dal noto analista sensoriale, autore della guida I Migliori Vini Italiani, per scoprire attraverso aneddoti, storie e analisi olfattive e gustative semplici e coinvolgenti, tutte le caratteristiche.
 
Degustazioni e programma
 
Oltre 60, dunque, saranno le aziende produttrici presenti a Roma Hortus Vini 2024. Ognuna di loro porterà in degustazione libera le proprie etichette di punta e i propri vini prodotti in purezza. I banchi saranno divisi per regioni e per vitigni in modo da garantire a tutti i partecipanti di creare con facilità un percorso gustativo adatto al proprio palato.Ad animare le serate, inoltre, ci saranno le performance artistiche che prenderanno vita in diversi momenti della kermesse per intrattenere ma anche per render manifesto l’indissolubile legame che unisce la musica e il teatro alla tradizione e alla cultura enogastronomica dell’Italia.
 
L’incantevole Fontana degli Undici Zampilli, circondata da alberi secolari risalenti alla fine del ‘600, diventerà ancora una volta il palcoscenico ideale per Michela La Ginestra che, con le sue celebri doti interpretative, metterà in scena piccole pillole teatrali “brillanti e scanzonate”. Le pièces saranno un momento di riflessione sulla nostra quotidianità e su quanto la tecnologia abbia modificato, a nostra insaputa, le nostre vite. Appuntamenti di sano divertimento che, attraverso il teatro, faranno prendere consapevolezza sulle piccole storture della vita ma con il sorriso sulle labbra.
La Fontana dei Tritoni, che nel ‘700 era parte integrante del Teatro di Verdure di Villa Corsini, ospiterà le performance di “Francigena in Jazz & Swing” con il Trio Borghese (composto da Luca Traverso alla chitarra, Isaia Mammano al contrabbasso e Marta Mannella alla voce) che realizzerà una suadente cornice musicale alle degustazioni.Sarà infine il buon cibo ad accompagnare ciascuna serata: tra le mura del Museo Orto Botanico di Roma, infatti, colorati food truck arricchiranno l’offerta gastronomica. Tra questi “Pizza&Mortazza” con la schiacciata romana ripiena di mortadella e granella di pistacchi,  ancora “Malandrino” con i suoi burger, anche vegetariani, “Pret à Polpet” con cartocci di fritti, e “Gricia road” con i primi della tradizione capitolina. Spazio anche al dessert con le crepes dolci e le bombette targate “Verdepistacchio”.
 
In omaggio alla meravigliosa location, infine, il dress code di Roma Hortus Vini 2024 sarà a tema floreale! Tutti i partecipanti sono quindi invitati a indossare i propri vestiti più sgargianti per un tocco di glamour primaverile da immortalare calice alla mano!Roma Hortus Vini 2024
Venerdì 14 e sabato 15 giugno dalle 18:00 alle 24 (ultimo ingresso ore 23:00),
domenica 16 giugno dalle 18:00 alle 22:00 (ultimo ingresso ore 21:00)
Museo Orto Botanico di Roma – Largo Cristina di Svezia 23, A
Per disposizioni del Museo Orto Botanico non è consentito l’accesso agli animali
Biglietti: 30 euro – bambini gratis fino a 11 anni – prevendite online sul sito 25 euro
L'articolo
Roma Hortus Vini 2024: degustazioni al chiaro di luna
proviene da
Ristoranti Roma
.

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l’esperienza dell’utente. Si prega di leggere l'informativa sulla privacy. Chiudendo questo banner si accettano le condizioni sulla privacy e si acconsente all’utilizzo dei cookie.
CHIUDI