Servizi > Feed-O-Matic > 543751 🔗

Mercoledì 10 Luglio 2024 15:07

Regione blocca base elisoccorso di Ponzano Romano

La Base elisoccorso di Ponzano Romano  è bloccata in Regione. È tra i dossier “sospesi” dal presidente Francesco Rocca. Non c’è ragione ufficialmente espressa, solo il silenzio di chi ritieni di non dovere giustificare quello che fa, ignorando bellamente anche il pur minimo  galateo istituzionale. Le legittime richieste di chiarimenti da parte del sindaco Sergio […]

L'articolo
Regione blocca base elisoccorso di Ponzano Romano
proviene da
Il Nuovo Magazine
.

#dai comuni #sanita #blocco regione #elisoccorso #francesco rocca #ponzano romano #regione lazio #rocca #sergio pimpinelli #valle del tevere
leggi la notizia su Il Nuovo Magazine



La Base elisoccorso di Ponzano Romano  è bloccata in Regione. È tra i dossier “sospesi” dal presidente Francesco Rocca. Non c’è ragione ufficialmente espressa, solo il silenzio di chi ritieni di non dovere giustificare quello che fa, ignorando bellamente anche il pur minimo  galateo istituzionale.

Le legittime richieste di chiarimenti da parte del sindaco Sergio Pimpinelli sono state ignorate. Uno stop senza motivo.  Il progetto è  stato definito in tutti i particolari dall’Ares 118 e dall’Enac , l’area individuata dal Comune è perfettamente idonea, dunque l’elaborato è esecutivo.

I lavori potrebbero iniziare anche domani mattina. L’elisuperficie sarebbe la prima nel comprensorio dell’Alta Valle Tiberina ed al servizio di tutti i comuni, inoltre è vicina all’A1.

La postazione sarebbe attiva 24 ore su 24 tutto l’anno

L’area individuata – come scrivemmo nel luglio di due anni fa – è un lotto di terreno di oltre 8.000 metri quadri di proprietà pubblica in località Case Nuove. Il sopralluogo dei tecnici dell’elisoccorso regionale l’ha definito ottimale. Non ha elementi ostativi né abitazioni nelle vicinanze immediate ed è facilmente visibile dall’alto. Il luogo proposto è inoltre perfetto dal punto di vista tecnico per le manovre di atterraggio e decollo degli elicotteri del 118 come ha certificato l’Enac (Ente nazionale per l’aviazione civile). La postazione sarebbe attiva 24 ore su 24.

La base garantisce interventi salvavita. 

La realizzazione della base  garantirebbe interventi salva vita  e l’arrivo all’ospedale più attrezzato per la patologia dell’evento in 20/30 minuti. Nel caso di Ponzano Romano e dei comuni dell’area, questi tempi si riducono ancora di più poiché i grandi ospedali dotati di elisoccorso nella zona nord di Roma (S. Andrea, S. Filippo Neri, Gemelli) sono raggiungibili in pochissimi minuti di volo.

Gli elicotteri dell’Ares, come è noto, atterrano anche su aree non attrezzate come prati e campi sportivi ma in questi casi l’intervento dell’elicottero è a maggior rischio e in ogni caso non effettuabile in orario notturno. L’elisuperficie attrezzata, al contrario è sicura,  certificata e inserita nel sistema del soccorso, operativa ad ogni ora del giorno e della notte. Non è una differenza da poco: semplicemente quella che passa tra la vita e la morte.  

L'articolo
Regione blocca base elisoccorso di Ponzano Romano
proviene da
Il Nuovo Magazine
.

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l’esperienza dell’utente. Si prega di leggere l'informativa sulla privacy. Chiudendo questo banner si accettano le condizioni sulla privacy e si acconsente all’utilizzo dei cookie.
CHIUDI