Martedì 8 Settembre 2020 17:09

Covid-19, 8 settembre: a Roma 90 casi e in tutto il Lazio 129

“Su quasi 10 mila tamponi oggi nel Lazio, rende noto l’assessore alla Sanità Alessio D’Amato, si registrano 129 casi di 
… Continua...

#cronaca #sanità
leggi la notizia su Cronaca – Abitare A Roma



“Su quasi 10 mila tamponi oggi nel Lazio, rende noto l’assessore alla Sanità Alessio D’Amato, si registrano 129 casi di questi 90 sono a Roma e zero decessi”.

Nella Asl Roma 1 sono 42 i casi nelle ultime 24h e di questi sette i casi di rientro, sei con link dalla Sardegna e uno dall’Emilia-Romagna.
Tredici sono i casi con link familiari o contatti di casi già noti e isolati.

Nella Asl Roma 2 sono 19 i casi nelle ultime 24h e tra questi due sono con link dalla Sardegna e sei sono contatti di casi già noti e isolati.

Nella Asl Roma 3 sono 29 i casi nelle ultime 24h e si tratta di diciassette casi di rientro, nove con link dalla Sardegna, due dall’Abruzzo, due dall’Emilia-Romagna, uno dalla Toscana, uno dalla Bulgaria, uno dalla Francia e uno dall’Ucraina.
Sette i casi che sono contatti di casi già noti e isolati.

Nella Asl Roma 4 sono 5 i casi nelle ultime 24h e si tratta di un caso di rientro dalla Romania e quattro contatti di casi già noti e isolati.

Nella Asl Roma 5 sono 9 i casi nelle ultime 24h e si tratta di un caso individuato in fase di pre-ospedalizzazione e sei sono contatti di casi già noti e isolati.

Nella Asl Roma 6 sono 14 i casi nelle ultime 24h e si tratta di un caso con link dalla Sardegna e cinque sono contatti di casi già noti e isolati.
Tre i casi che hanno un link con il cluster del San Giovanni di Dio – Fatebenefratelli a Genzano dove è in corso l’indagine epidemiologica.

Nella Asl di Latina sono sei i casi e di questi uno con link dalla Sardegna, tre dalla Campania e due dalla Romania.

Nella Asl di Frosinone si registrano due casi e sono un contatto di un caso già noto e isolato e un caso individuato in fase di pre-ospedalizzazione.

Nella Asl di Viterbo sono tre i casi e si tratta di un caso con link dalla Sardegna e due dal Brasile.

4124 sono gli attuali positivi e di questi 354 sono ricoverati in terapia non intensiva e 9 in intensiva, 3761 sono in isolamento domiciliare.

Il totale dei guariti è 7334 (40 in più rispetto a ieri); i deceduti rimangono 881 e il totale dei casi esaminati è 12210.

Dal 24 agosto, ininterrottamente, la regione Lazio è dopo la Lombardia la regione italiana con il maggior numero di attualmente positivi.
Quel lunedì il Lazio arrivò a quota 2151 superando di poco l’Emilia Romagna e il Veneto mentre oggi 8 settembre gli infetti sono quasi il doppio e il distacco è netto (4124 contro 3532 e 2914).

Dal 7 settembre i pazienti oncologici hanno un canale dedicato per eseguire il tampone naso-faringeo per Coronavirus presso IFO Regina Elena – San Gallicano e l’ospedale Sandro Pertini (Asl Roma 2).

I pazienti fragili, immunodepressi e oncologici, (al Pertini anche i dializzati) alla ripresa di scuole e attività, vengono accolti con modalità protetta e prioritaria in due punti strategici della città di Roma.

Qui tutte le informazioni per accedere agli IFO: ingresso da Via Elio Chianesi 53, dove è stato attrezzato un Check-Point esterno alla struttura per l’esecuzione dei tamponi.
L’accesso è su appuntamento: chiamare il numero 06-52665544 dal Lunedì al Venerdì dalle ore 14.00 alle ore 18.00. Sabato e Domenica dalle 9.00 alle 12.00.
Negli stessi orari indicati vengono programmati gli appuntamenti per l’esecuzione dei tamponi.
Qui le informazioni per accedere all’ospedale Sandro Pertini: i pazienti oncologici e dializzati effettuano il tampone presso l’ospedale Sandro Pertini- Asl Roma 2 Palazzina C. Per accedere al servizio dal lunedì al venerdì dalle ore 14.00 alle ore 17.00 è necessario rivolgersi al Cup presente nella palazzina muniti di ricetta dematerializzata del medico di famiglia.

“Per quanto riguarda la rete Coronet al Sant’Andrea, il San Giovanni, il San Camillo e il Policlinico Umberto I si raddoppia la capacità di processo tamponi con la procedura di pooling. Questo – dichiara D’Amato – consentirà una maggiore capacità di testing assieme ai tamponi rapidi”.



Test rapidi nei drive in della Regione Lazio.

Report dell’attività negli Aeroporti romani della giornata di ieri, 7 settembre:

Fiumicino non sono stati individuati nuovi casi positivi.
Ciampino positivi un cittadino colombiano e uno spagnolo provenienti da Madrid (Spagna).

Tutti i viaggiatori sono asintomatici, sono stati posti in isolamento ed è stato avviato il contact tracing internazionale.

La mappa dei contagi nel Municipio III
(aggiornata al 7 settembre)

La mappa dei contagi nel Municipio IV
(aggiornata al 7 settembre)

La mappa dei contagi nel Municipio V
(aggiornata al 7 settembre)


Le mappe sono realizzate dal SERESMI e rappresentano l’incidenza cumulativa dei contagi da Covid-19
 nei Comuni del Lazio e nei Municipi e quartieri di Roma
 in rapporto al numero dei residenti dei singoli territori.

Le mappe sono aggiornate settimanalmente (il martedì), per consentire il consolidamento dei dati. Quelle visibili oggi sono riferite ai dati complessivi registrati fino al 7 settembre. A quella data il tasso di diffusione ogni 10mila abitanti a Roma città era 19.53 (5.610 casi dall’inizio dell’emergenza).

In versione 
mobile
 e in versione 
desktop
.

I dati vengono aggiornati giornalmente alle ore 18, in contemporanea alla conferenza stampa che viene trasmessa attraverso i canali social del Dipartimento della Protezione Civile.

La mappa con la situazione mondiale dell’infezione da Coronavirus COVID-19 realizzata dalla Johns Hopkins University.

Versione per pc

Versione per smartphone e tablet

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l’esperienza dell’utente. Si prega di leggere l'informativa sulla privacy. Chiudendo questo banner si accettano le condizioni sulla privacy e si acconsente all’utilizzo dei cookie.
CHIUDI