Mercoledì 16 Settembre 2020 09:09

Paliano, inaugurato il murales dedicato a Willy: sarà bandito un concorso per dedicargli un monumento

Nella serata di martedì 15 settembre, presso largo Aldo Moro a Paliano, è stato inaugurato il murales dedicato al giovane Willy Monteiro, realizzato dallo street artist Ozmo e promosso da Vanity Fair, rivista su cui, nel numero del 16 settembre, campeggia il volto del ragazzo. PALIANO, INAUGURATO IL MURALES PER...

leggi la notizia su Casilina News



Nella serata di martedì 15 settembre, presso largo Aldo Moro a Paliano, è stato inaugurato il murales dedicato al giovane Willy Monteiro, realizzato dallo street artist Ozmo e promosso da Vanity Fair, rivista su cui, nel numero del 16 settembre, campeggia il volto del ragazzo.

Tanta la gente che ha voluto partecipare a questo momento orientato, ancora una volta, a non dimenticare l’accaduto: il nobile gesto di Willy di correre in soccorso di un amico e soprattutto la barbarie a cui è stato ingiustamente e inspiegabilmente sottoposto. L’idea del murales è nata infatti allo scopo di lasciare una traccia indelebile contro l’odio e la violenza, e trasformare simbolicamente un’immagine in seme di speranza per il futuro.

Il Sindaco Domenico Alfieri: «Sono orgoglioso della mia Comunità. Sono orgoglioso dei Giovani della mia Comunità. Ringrazio Vanity Fair e il suo Direttore Simone Marchetti, ringrazio lo Street Artist Ozmo, grazie a loro Paliano ha un’opera che non ci farà dimenticare mai il sorriso e gli splendidi occhi del nostro Willy. Per mantenere vivo il ricordo di questo nostro giovane concittadino, proporrò di intitolare a lui il Parco dei Cappuccini, luogo vicino alla sua casa e che frequentava sin da bambino.

Bandiremo anche un concorso di idee per la realizzazione di un monumento per ricordare Willy che verrà collocato all’interno del Parco. Paliano non dimentica e non lascerà mai solo nessuno».

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l’esperienza dell’utente. Si prega di leggere l'informativa sulla privacy. Chiudendo questo banner si accettano le condizioni sulla privacy e si acconsente all’utilizzo dei cookie.
CHIUDI