Martedì 15 Settembre 2020 12:09

Karsten Warholm nei 400 ostacoli al Golden Gala

Il re dei 400 ostacoli sarà al Golden Gala Pietro Mennea. È ufficiale la presenza di Karsten Warholm allo Stadio 
… Continua...

#sport
leggi la notizia su Sport – Abitare A Roma




Il re dei 400 ostacoli sarà al Golden Gala Pietro Mennea. È ufficiale la presenza di Karsten Warholm allo Stadio Olimpico di Roma, giovedì 17 settembre, nella tappa italiana della Wanda Diamond League. Il formidabile norvegese, 24 anni, sta attraversando uno straordinario periodo di forma e ogni volta che scende in pista può dare l’assalto al record del mondo dei 400hs, specialità della quale detiene il secondo tempo della storia grazie al record europeo corso a Stoccolma in agosto con 46.87, a soli nove centesimi dal primato di Kevin Young (46.78) che resiste dalla finale olimpica di Barcellona 1992. Il “vichingo”, stella di primissimo piano dell’atletica mondiale, arriverà a Roma dopo l’impegno di domenica scorsa a Berlino, dove ha di nuovo impressionato con il crono di 47.08. Lo start del giro di pista con barriere è in programma alle 19.03 di giovedì: trema, come logico, anche il record del meeting che appartiene ad Abderrahman Samba (Qatar) che ha vinto in 47.48 due anni fa. Due ori mondiali consecutivi, a Londra 2017 e a Doha 2019, campione europeo a Berlino nel 2018, imbattuto negli ultimi due anni, Warholm sta rapidamente riscrivendo la storia dei 400 ostacoli ed è l’unico al mondo che possa vantare due tempi al di sotto dei 47 secondi. A completare il cast dei 400hs i francesi Happio e Vaillant, l’estone Magi e tra gli altri l’azzurro Mario Lambrughi (Atl. Riccardi Milano 1946). Warholm è certamente una delle maggiori attrazioni di un meeting che – come già annunciato – presenta anche altri fuoriclasse scandinavi come Armand Duplantis, lo svedese primatista del mondo dell’asta (6,18), e il norvegese Jakob Ingebrigtsen, recordman europeo dei 1500 che incontrerà Yeman Crippa (Fiamme Oro) nei 3000 metri. Attesa anche per le prestazioni di molti altri azzurri, tra cui Filippo Tortu (Fiamme Gialle) e Marcell Jacobs (Fiamme Oro) nei 100 metri, Gianmarco Tamberi (Atl. Vomano) nell’alto, Leonardo Fabbri (Aeronautica) nel peso, Luminosa Bogliolo (Fiamme Oro) nei 100hs.

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l’esperienza dell’utente. Si prega di leggere l'informativa sulla privacy. Chiudendo questo banner si accettano le condizioni sulla privacy e si acconsente all’utilizzo dei cookie.
CHIUDI