Martedì 13 Ottobre 2020 13:10

Popolizio legge Belli

da 29/12/20 a 30/12/20

Teatro Argentina - Teatro di Roma

Popolizio legge Belli
Sonetti erotici e filosofici
con Massimo Popolizio e Valerio Magrelli

La voce del regista e attore Massimo Popolizio incontra la poesia affilata, profondamente ironica e lirica del cantore della Città eterna più acclamato di tutti i tempi, Gioachino Belli. Una serata-evento tra i versi e le storie dell’universo belliano: l’amore carnale, la morte, il potere corrotto, la celebrazione della città e il sentimento di pietà. «Non casta, non pia talvolta, sebbene devota e superstiziosa, apparirà la materia e la forma: ma il popolo è questo e questo io ricopio»: così scriveva il Belli nell’introduzione ai suoi Sonetti, la ricchissima raccolta in dialetto che ne decretò la fama, testimoniando la lingua e il celebre spirito del popolo romano che gli appariva come una grandiosa macchina parlante, tutt’uno con le piazze e i monumenti della citt
à. Il dialetto si trasforma in una vera e propria lingua d’arte senza tempo in grado di fare i conti con la modernità e dirci qualcosa di nuovo sul nostro presente. Così Popolizio restituisce alla scena i versi che il Belli stesso, cronista severo della sua epoca, immaginava destinati all’ascolto ancor più che alla lettura.

produzione Teatro di Roma - Teatro Nazionale

leggi la notizia su 060608.it > Eventi e spettacoli > Teatro

1-crp.png
Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l’esperienza dell’utente. Si prega di leggere l'informativa sulla privacy. Chiudendo questo banner si accettano le condizioni sulla privacy e si acconsente all’utilizzo dei cookie.
CHIUDI