Sabato 17 Ottobre 2020 15:10

Fiuggi, dichiara al 112 di essere in pericolo di vita ma aveva simulato screzi con la vicina

Nella giornata di ieri, venerdì 16 ottobre 2020, a Fiuggi, i Carabinieri della locale Stazione, durante un controllo di prevenzione sul territorio, sono intervenuti presso un condominio poiché era stata segnalata una persona in imminente pericolo di vita. LEGGI ANCHE: Fiuggi, tre donne chiedono soldi per un’associazione di protezione degli...

leggi la notizia su Casilina News



Nella giornata di ieri, venerdì 16 ottobre 2020, a Fiuggi, i Carabinieri della locale Stazione, durante un controllo di prevenzione sul territorio, sono intervenuti presso un condominio poiché era stata segnalata una persona in imminente pericolo di vita.

Giunti sul posto i militari operanti constatavano che la richiesta di aiuto non era veritiera in quanto la persona che aveva telefonato al numero di emergenza “112”, una donna ucraina 50enne, già censita per reati finanziari, aveva richiesto l’intervento dei militari per motivi inerenti a screzi personali con una sua vicina, poi risultati non veritieri.

Non appena sono state svolte le verifiche del caso, appurata l’esatta realtà dei fatti, la 50enne è stata deferita per “procurato allarme”.

1-crp.png
Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l’esperienza dell’utente. Si prega di leggere l'informativa sulla privacy. Chiudendo questo banner si accettano le condizioni sulla privacy e si acconsente all’utilizzo dei cookie.
CHIUDI