Pineta di Castel Fusano

- 00124 Castel Fusano
Castel Fusano [Z.XXX]
Castel Fusano [13H]

In origine, Castel Fusano era un parco con al centro un Castello che, nel XVII secolo, passò dai Fabi ai Sacchetti,
i quali nel 1713 la trasformarono in Pineta. Nel 1755 fu ceduta ai Chigi, che la concessero in locazione alla Casa Reale.
Il Comune di Roma l'acquistò nel 1932 destinandola a Parco Pubblico.

La Pineta di 1020 ettari si estende a Sud del
Lido di Ostia
per un estensione di circa 4 chilometri, con una profondità di circa due.
Nella Pineta i ruderi della Villa di Plinio, raggiungibile da Viale della Ville di Plinio,
traversa a destra della Cristoforo Colombo a circa un chilometro dalla Via Litoranea.

Sulla stessa strada incontriamo anche il Castello Chigi, che non fa parte del Parco.

Il tratto di spiaggia antistante la Pineta è ricordato per essere quello dove Enea sarebbe sbarcato.

Nel parco sono avanzi della Via Severiana lastricata con poligoni di leucite.

La Pineta confina con la
Tenuta di Castel Porziano.

This site uses technical cookies, including from third parties, to improve the services offered and optimize the user experience. Please read the privacy policy. By closing this banner you accept the privacy conditions and consent to the use of cookies.
CLOSE