Passaporto

Consente l'ingresso in qualunque paese straniero il cui governo sia riconosciuto da quello italiano; vale dieci anni (dal 2003 il rinnovo quinquennale non è più necessario).

Per i viaggi all'interno dell'Unione Europea è sufficiente la carta d'identità.

Puo' essere richiesto fin dalla nascita; per i minori di anni 10, tuttavia, l'uso del passaporto ordinario individuale è subordinato alla condizione che viaggino in compagnia di uno dei genitori o di chi ne fa le veci, oppure che venga menzionato sul passaporto stesso o in una apposita dichiarazione (prodotta e sottoscritta da chi sul minore esercita la potestà genitoriale e vistata dagli organi competenti al rilascio del passaporto) il nome della persona o dell'ente cui il minore viene affidato.

I ragazzi fino a 16 anni possono essere iscritti sul passaporto di uno dei genitori.

I minori di 15 anni possono espatriare utilizzando come documento valido per l'espatrio un certificato di nascita, estratto di nascita o di residenza vidimato dall'Ufficio Passaporti. Alla domanda dovrà essere allegato l'assenso dei genitori o il Nulla Osta del Giudice Tutelare nonché il certificato di nascita, il certificato estratto di nascita o il certificato di residenza e due fotografie.



dove si richiede

Questure / Commissariati / Stazioni dei Carabinieri / Ambasciate
Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l’esperienza dell’utente. Si prega di leggere l'informativa sulla privacy. Chiudendo questo banner si accettano le condizioni sulla privacy e si acconsente all’utilizzo dei cookie.
CHIUDI