Er bottegaro

Gioacchino Belli

Chi un bucio de bottega qua vò uprì
Prima de tutto je bisogna annà
Da Monziggnor Governatore, e là
Aspettà un anno che je dichi: Sì.

Finarmente opri; e ecchete de qua
Monziggnor de la Grascia pe ssentì
Si ciai licenza, e quanno, e come, e chi:
E, visto tutto, te la fa sserrà.

Rimedi st'antra: e ecchete de sù
Er Cardinal Vicario pe vedè
Si è ttutto vero quer che dichi tu.

Quann'è ppoi tutt'in regola ch'edè?
Scappa un editto; e ssenza ditte ppiù
Te se maggneno er bucio e quer che c'è.

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l’esperienza dell’utente. Si prega di leggere l'informativa sulla privacy. Chiudendo questo banner si accettano le condizioni sulla privacy e si acconsente all’utilizzo dei cookie.
CHIUDI